Come aprire un conto in banca in Corea del Sud

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per aprire un conto in banca in Corea Del Sud esistono una serie di procedure da seguire; il conto deve essere aperto di persona presso la banca scelta e non può essere aperto on- line. Il titolare del conto deve presentare la "alien registration card" (una specifica carta di identità per gli stranieri che vivono in Corea del Sud) ed inoltre confermare che si è in possesso di un permesso di soggiorno valido. Poi è necessario compilare un modulo, indicando il proprio nome (deve corrispondere a quello presente sul passaporto), l'indirizzo di residenza o del lavoro e il numero di telefono. Alcune banche consentono l'apertura di un conto agli stranieri solo se hanno vissuto almeno per tre mesi in Corea Del Sud, anche se è un regolamento che sta gradualmente scomparendo. Le coppie non sono in grado di avere conti congiunti, poiché ogni individuo deve avere un conto a proprio nome. Nei passi della guida a seguire troverete tutte le informazioni necessarie su come aprire un conto in banca in Corea Del Sud.

26

Occorrente

  • Documentazione
36

Generalmente non sono previste delle spese per aprire un conto in banca ma, è normalmente richiesto un deposito minimo. Nella maggio parte dei casi, dopo aver aperto il conto, devono trascorrere circa tre mesi prima di poter utilizzare il bancomat; ricordate inoltre che il numero della carta bancomat non rappresenta il numero del conto. Il conto corrente (o conto ordinario di deposito) è il tipo più comune di conto bancario che può essere aperto con molta facilità. I conti di risparmio invece, sono la scelta migliore nel caso in cui non avete la necessità di accedere regolarmente al vostro denaro.

46

Le transazioni ATM presso la vostra banca non si pagano, ma possono subentrare delle spese se il bancomat è utilizzato in un'altra banca. I trasferimenti di denaro da un conto bancario ad un altro (o internazionali) possono incorrere ad ulteriori spese. Gli stipendi o altre fonti di reddito possono essere depositati in contanti sul conto, tramite assegno o bonifico bancario. Diverse banche possono emettere una scheda di accesso internazionale per i titolari dei conti, in modo che possano ritirare i fondi anche in altri paesi; per ottenere questa carta è necessario acconsentire all'utilizzo solo presso i sportelli bancomat di alcune banche.

Continua la lettura
56

Le banche locali sono l'ideale per aprire un conto per coloro che non prospettano di viaggiare, in quanto operano solo all'interno della Corea Del Sud. Le banche durante il giorno sono aperte durante il normale orario di lavoro e i bancomat possono essere utilizzati tutto il giorno (di solito sono situati al di fuori delle banche o all'interno delle aree commerciali).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere questa carta è necessario acconsentire all'utilizzo solo presso i sportelli bancomat di alcune banche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come cercare lavoro in Corea del sud

Da diversi anni, il nostro Paese versa in una condizione di crisi economica. Tale situazione ha ampliato il fenomeno della disoccupazione, specialmente tra i più giovani. Molti di essi non sono contenti del sistema politico italiano e decidono di emigrare,...
Lavoro e Carriera

Corea Del Sud: come cercare lavoro

La recente espansione economica di alcuni Paesi orientali ha coinvolto di recente anche la Corea del Sud, subendo una veloce ascesa. In poco meno di una decina di anni è diventata una vera e propria potenza mondiale.Questo fenomeno ha determinato importanti...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Banche e Conti Correnti

I conti correnti più convenienti

Al giorno d'oggi essere in possesso di un conto corrente risulta indispensabile. Ricevere lo stipendio e accrediti vari, pagare le utenze domestiche, effettuare bonifici e prelievi tramite bancomat sono operazioni entrate nella quotidianità dei cittadini....
Finanza Personale

Come aprire un conto bancario in Inghilterra

Una meta molto gettonata fra i laureati e non è senza dubbio l'Inghilterra. Il tasso di immigrazione in Inghilterra è molto alto, ogni anno da tutto il mondo sono moltissime le persone che approdano su quest'isola in cerca di fortuna. La maggior parte...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in India

Eccoci qui a proporvi una buona guida mediante il cui aiuto, capirete come poter aprire, senza grossi problemi e difficoltà, un conto corrente in India, un paese davvero unico e speciale, da vivere nel migliore dei modi. Il sistema bancario in India,...
Banche e Conti Correnti

10 consigli per scegliere il conto corrente giusto

Siamo introdotti nel mondo dell'economia e della finanza dal momento in cui i nostri genitori ci danno la prima paghetta anche se siamo poco informati sui servizi bancari o su come far fruttare quella paghetta o ancora sul modo per salvaguardarla nel...
Finanza Personale

Come trovare il bancomat più vicino

Se avete bisogno di contanti e non sapete qual è il bancomat più vicino, se vi trovate in viaggio o, in una città che non conoscete e dovete prelevare banconote ma non sapete l'ubicazione di un qualsiasi sportello automatico impiegato dalle banche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.