Come aprire un conto corrente postale in 5 mosse

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da qualche tempo è possibile aprire un conto corrente postale che risulta essere conveniente soprattutto per i signori risparmiatori italiani. In effetti il conto corrente postale permette ai cittadini che lo possiedono di effettuare delle manovre finanziarie e dei movimenti che prima potevano essere effettuati solo dalle banche. In questa lista sarà descritto come aprire un conto corrente postale in 5 mosse.

26

Informarsi sui tipi di conti

Per poter aprire un conto corrente postale il requisito principale è quello di aver ovviamente raggiunto la maggiore età e di essere informati circa i diversi tipi di conti offerti da Poste Italiane. Se non si è al corrente delle diverse proposte ci si potrebbe recare presso uno sportello e chiedere delucidazioni, preferibilmente cartacee, di modo da poter analizzare tutto nei minimi dettagli.

36

Scegliere le tipologie di conti

Dopo aver accuratamente esaminato tutte le caratteristiche e le clausole dei diversi tipi di conto corrente, è possibile scegliere fra le proposte in base ai propri interessi e alle proprie necessità. Tuttavia prima di firmare qualsiasi contratto, è sempre buona norma chiedere conferma ad un impiegato informato per evitare sorprese spiacevoli e fraintendimenti. Quindi prima di aprire un conto è sempre meglio fugare ogni tipo di dubbio.

Continua la lettura
46

Recarsi all'ufficio postale

Dopo aver scelto il tipo di conto da aprire, bisogna recarsi presso l'ufficio postale con un documento d'identità in corso di validità e richiedere l'apertura del conto corrente postale desiderato. Se dovesse trattarsi di un conto cointestato, anche il cointestatario deve presentarsi con i relativi documenti richiesti.

56

Verificare la modulistica

Una volta scelto il tipo di conto corrente, l'addetto allo sportello presenterà una serie di moduli da compilare e firmare sotto la sua supervisione. Dopo aver effettuato questa procedura, il conto verrà aperto ed attivato in un lasso di tempo molto breve. Ovviamente subito dopo l'apertura del conto è necessario depositarvi una somma di denaro. Questa manovra è necessaria per tutti i tipi di conto corrente postale, poiché ognuno di essi possiede delle spese di tenuta.

66

Rilascio dei documenti

Una volta perfezionata l'operazione di versamento, verranno consegnati tutti i documenti che attestano l'avvenuta apertura del conto e il rilascio del libretto degli assegni. Se eventualmente sono state avanzate richieste di rilascio di Postamat o della carta di credito, verranno rilasciate anche esse. Se invece si è interessati al Bancoposta Click, è possibile aprire questo tipo di conto direttamente online e si può omettere il perfezionamento dell'apertura tramite versamento in quanto questo tipo di conto non prevede spese di tenuta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come riscuotere un vaglia agli sportelli postali

Il vaglia postale è utile per inviare e ricevere del denaro attraverso un servizio postale. Se dovete ricevere una vaglia postale e non sapete come operare, questa guida è fatta proprio per voi. Vedremo insieme cosa vi occorre e come muovervi per ricevere...
Finanza Personale

Vaglia postale circolare: cos'è e come funziona

Il vaglia postale circolare è un metodo di pagamento molto comune e di facile utilizzo. Attraverso di esso, è possibile inviare denaro a terze persone, anche se non si è titolari di un conto corrente postale. Per effettuare un vaglia, è necessario...
Finanza Personale

Come compilare un bollettino postale

Molto spesso, quando ci troviamo di fronte a quel "moduletto" in bianco e nero da compilare, che prende il nome di bollettino postale, veniamo assaliti da dubbi e, una volta compilato, speriamo di non aver commesso errori irreparabili? Bene! Questa piccola...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto deposito postale

Se molti di voi hanno intenzione di investire i propri risparmi in qualcosa di sicuro, ma allo stesso tempo con qualche remunerazione maggiore rispetto al normale conto corrente, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Tra le tante valide alternative...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un libretto postale

Negli ultimi anni, la crisi ha segnato l'economia familiare. Tasse, alimentari, vestiario, caro benzina, spese scolastiche, sanitarie ed imprevisti lasciano poco spazio al risparmio. Nell'eventualità, converrebbe depositare la piccola somma in un libretto...
Banche e Conti Correnti

Come accreditare la pensione su conto corrente bancario

Quello della pensione è un periodo atteso da moltissimi lavoratori che, dopo una vita di lavoro e fatiche finalmente possono godersi il meritato riposo. Una volta giunti alla pensione si pone il problema di come accreditare i propria soldi sul conto,...
Finanza Personale

Come estinguere un libretto postale

In questa guida ci occuperemo di un argomento molto attuale ed interessante richiesto da moltissimi risparmiatori che desiderano accedere alle varie forme di risparmio. Chi ha la possibilità di mettere qualche euro da parte, in genere, opta per un tradizionale...
Finanza Personale

Come stampare il modulo distinta di versamento su c/c o libretto postale

Quante volte vi sarà capito di perdere il vostro turno agli uffici postali solamente perché vi serviva del tempo per compilare una distinta? Non vorreste anche voi evitare di perdere tempo in fila alle poste e avere sempre a portata di mano il modulo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.