Come aprire un conto corrente postale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ormai, negli ultimi anni, scegliere di aprire un conto corrente postale, si rivela un'operazione molto conveniente non solo per gli esercenti ma, soprattutto, per i consumatori. Infatti, le poste, al giorno d'oggi, sono in grado di offrire tutti quei servizi che prima erano riservati solo a chi possedeva un conto corrente in una banca. Questo faceva storcere un po' il naso a tutti e cosi si è optato per un adeguamento su tutti i fronti. Quindi andremo a vedere, in pochi passaggi, come aprire il vostro conto e godere di tutti i confort e opportunità di cui avreste giovato anche con un semplice conto bancario.

26

Occorrente

  • carta d'identità
  • codice fiscale
36

La convenienza, risiede soprattutto in spese annue decisamente più basse e su interessi di maturità più alti. Inoltre potremo incassare e versare assegni, pagare bollette, fare un qualsiasi bonifico ecc. Requisiti fondamentali per l'apertura del conto sono: essere maggiorenne e possedere un reddito annuo nella media.

46

Per quanto riguarda i tipi di conto, Poste Italiane ne mette a disposizione tre: Bancoposta, Bancoposta Più e Bancoposta Click. Mentre il primo non prevede la consegna di una carta Postamat (simile al Bancomat), gli altri due si, ovviamente con un evidente aumento dei costi di mantenimento e tassi di interesse. Ora siamo pronti per procedere.

Continua la lettura
56

Dopo aver scelto il tipo di conto adatto alle vostre esigenze, munitevi di carta d'identità e codice fiscale e dirigetevi ad un ufficio postale, specificandogli il conto che volete aprire. Fatto ciò, l'impiegato vi consegnerà dei moduli da compilare e firmare successivamente. In poco tempo, il conto verrà aperto e sarà necessario versare una piccola somma in denaro, ovviamente. Se volete, potete anche farvi consegnare la Postamat o la Carta di Credito, in modo da poter effettuare qualsiasi operazione anche se siete in giro e avete urgente bisogno di prelevare dei soldi.

66

Un consiglio che posso darvi è quello di registrarvi subito al sito di Poste Italiane, in modo tale da poter tenere sotto controllo tutte le transazioni che vengono fatte con la vostra e scoprire ogni funzionalità che può tornarvi utile. Come potete vedere, aprire un conto corrente postale è un'operazione molto semplice, in linea di massima, basta stare attenti ad avere sotto mano tutto l'occorrente e, nel momento in cui compilate i moduli, controllate bene i vari campi da scrivere, senza fare errori, cosi da non avere nessun problema in futuro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come aprire un conto corrente

In questa guida vi aiuteremo in una funzione molto importante per la vita quotidiana, ossia vi daremo alcuni consigli su come aprire un conto corrente. Esso può avere molteplici funzioni: serve per ricevere dei pagamenti, gestire bollette e accendere...
Finanza Personale

Come scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che si trovano nella situazione di dover scegliere un nuovo conto. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire meglio, come poter scegliere nella maniera più semplice, pratica e corretta possibile,...
Finanza Personale

Come aprire il conto corrente professionisti di banca intesa san paolo

Nel caso in cui lavori come libero professionista o presso uno studio associato, ti sorgerà prima o poi la necessità di aprire un conto corrente che possa soddisfare tutte le tue esigenze di lavoro. Il conto corrente Professionisti di Banca Intesa San...
Finanza Personale

Come aprire un conto corrente a Malaga

Chi ha deciso di trasferirsi e di risiedere per un lungo periodo di tempo all'estero, per motivi di studio o di lavoro, avrà sicuramente necessità di aprire un conto corrente bancario.In posti come Malaga, la procedura burocratica per un cittadino dell'Unione...
Finanza Personale

Conto corrente: 5 consigli per la chiusura del conto

Può capitare, talvolta, di avere la necessità di chiudere un conto corrente personale presso un istituto di credito. I motivi sono tanti: potreste aver trovato una banca che offre condizioni più vantaggiose, oppure semplicemente state optando per forme...
Finanza Personale

Come gestire il tuo risparmio: dal Conto corrente tradizionale al Conto di Deposito

In questa guida, pratica e veloce, che abbiamo deciso di proporre, vogliamo farti imparare come poter gestire bene il tuo risparmio, in particolar modo, impareremo come poter passare dal conto corrente tradizionale, al conto di deposito. Iniziamo subito...
Finanza Personale

Come chiudere il conto corrente arancio

Il conto corrente è un particolare strumento utilizzato dalle banche attraverso il quale un utente titolare di un conto può versare delle somme di denaro, in maniera tale che queste siano conservate dalle banche. Esistono moltissime banche che offrono...
Finanza Personale

5 motivi per bloccare un conto corrente cointestato

Come vedremo di seguito, esistono indubbiamente dei vantaggi e degli svantaggi nella scelta di aprire un conto corrente cointestato. Ci sono una serie di motivi in particolare, che potrebbero spingere uno dei cointestatari a bloccare un conto corrente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.