Come aprire un conto corrente in Francia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lavorare all'estero non è così incomune come lo poteva essere tempo fa, è una realtà sempre più frequente per diverse esigenze: talvolta costretti, talaltra per imparare una lingua diversa e per fare una esperienza diversa all'estero.
Qualora decidessimo di ricominciare, seppure per un breve periodo, una vita in Francia, lavorando regolarmente e vivendo una vita da "vero francese", dovremo informarci anche sull'apertura di un conto corrente dal momento che il nostro datore di lavoro, se non ci pagherà tramite assegno cartaceo, e soprattutto se lavoreremo per lui per lunghi periodi, necessiterà del comune numero di conto per poterci pagare il salario mensile. Ma non solo, moltissimi servizi vi richiederanno il numero di conto per addebitarvi i costi.
Questa guida, vorrà spiegarvi Come aprire un conto corrente in Francia.

27

Occorrente

  • Documento d'identità europeo
  • Giustificativo di domicilio francese
37

Intanto, è consigliabile, come in ogni nuovo paese andrete a visitare, informarvi sulla banca che vi potrà offrire ciò di cui avrete bisogno. Internet è un grosso mezzo che potrete utilizzare prima di partire. Talvolta potete anche prendere in considerazione una banca internazionalmente presente sia in Italia che in Francia. Fate una breve ricerca su internet per decidere al meglio anche grazie ad esperienze di altri utenti.
Una volta che avete deciso a quale banca affidarvi, dovrete portare con Voi: la carta di identità o il passaporto valido, un indirizzo di domicilio con annesse poste che lo attestino (bollette, o documentazioni a vostro nome con indirizzo che state presentando). Non è accettata la patente di guida.

47

In base alla vostra situazione di alloggio, potrete presentarvi come residenti se avete prove di domicilio o permesso di soggiorno, altrimenti aprire un conto da non residenti. La differenza principale sarà il fatto che non vi verrà concessa la carta di credito nel caso di non residenti. Potrete anche richiedere di aprire un conto risparmio, e ciò è consigliabile se prevedete di restare in paese per molto tempo oppure se prevedete di ritornarci per amore del paese. È un modo per avere da parte una piccola somma risparmio per i vostri progetti futuri. Aprire i conti è gratuito di base, però naturalmente dovrete versare una piccola somma per vostra comodità e per non avere 0 come inizio.

Continua la lettura
57

Vi verrà richiesto se siete percettori di reddito, se possedete uno stipendio, una pensione. Per l'apertura di un conto corrente in Francia dovrete dimostrare la vostra situazione: ad esempio presentando l'ultima busta paga (comunque non antecedente di oltre due mesi la data di domanda di apertura) o, in mancanza di questa, una dichiarazione da parte dell'azienda per la quale lavorate o il contratto dove viene specificato l'ammontare del vostro stipendio.

67

Un'alternativa alle classiche banche, sono le banche online che eliminano le strutture e molti costi. Però il tutto dipende molto dalle vostre esigenze. Se dovete fare spesso dei movimenti bancari, conviene avere una banca/una filiale per ogni città o piccola città. Quindi nella scelta della banca è da valutare anche la misura della banca per estensione in base alle nostre esigenze.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Presentarsi con tutti i documenti necessari fa risparmiare tempo
  • Informarvi e decidere sulle basi delle vostre esigenze

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Lione

Se in futuro pensate di andare a vivere a Lione, avrete sicuramente bisogno di capire come potrete fare per trovare lavoro. Lione è considerata la terza città più grande di tutta quanta la Francia, dopo Parigi e Marsiglia. Dovrete pensare bene che...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività commerciale in Francia

L'apertura di un'attività commerciale in Francia, soprattutto per uno straniero, potrebbe sembrare un'impresa a dir poco impossibile. In realtà, però, questo grande Paese consente e favorisce la nascita di una gestione commerciale a chiunque sia interessato,...
Lavoro e Carriera

Come aprire una pizzeria a Parigi

A causa della grave crisi che sta sulle spalle degli italiani è veramente difficile trovare un impiego stabile e dignitoso, anche mettersi in proprio è una vera e propria sfida perché, si sa, la burocrazia italiana mette i bastoni fra le ruote e scoraggia...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Vancouver

Con la grande crisi che grava sulle nostre teste, trovare un lavoro fisso che dia una retribuzione perlomeno dignitosa sembra essere una vera e propria impresa. In queste circostanze ogni maniera di racimolare denaro è bene accetta. Molti giovani sono...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Algeria

Ogni nazione possiede la propria storia, la propria tradizione culturale, risorse economiche differenti e un sistema fiscale ben determinato. In Algeria, ad esempio, essendo un paese a lungo colonizzato dalla Francia, vige un sistema giuridico e fiscale...
Lavoro e Carriera

Lione: come cercare lavoro

La grande crisi, che da anni grava pesantemente sulla nostra economia, riduce le possibilità lavorative. Il Bel Paese offre attualmente lavoretti discontinui e sottopagati. Pertanto, molti giovani di belle speranze e grande coraggio abbandonano l'Italia...
Lavoro e Carriera

Guida al lavoro frontaliero in Svizzera

I frontalieri sono stranieri domiciliati nella zona di frontiera straniera che esercitano un'attività lucrativa entro la zona di frontiera svizzera. I Paesi che fanno parte dell'UE/AELS sono: Francia, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Regno Unito,...
Case e Mutui

Requisiti indispensabili per ottenere un mutuo

Il sogno di tutti gli italiani è avere una casa propria ma purtroppo non tutti hanno la possibilità economica di comprarla. Per questo le banche istituiscono dei prestiti di denaro ai richiedenti chiamati ''mutuo''. Chi richiede un mutuo deve dimostrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.