Come aprire un conto corrente in Cina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, spostare i propri capitali in altri paesi al fine di evitare il momento di crisi economica non è più un evento occasionale. Uno stato con un economia in ascesa, una moneta più solida, una maggiore tranquillità in termini di rischio per il patrimonio, sono sicuramente le ragioni che portano a questa decisione finale di parecchi possessori di capitali.
La Cina grazie alla sua forte ascesa economica e agli investimenti esteri attira molto gli imprenditori italiani. Inoltre molte persone emigrando verso l'oriente per motivi di lavoro o personali potranno avere la necessità di avere un conto corrente cinese. Questa breve guida, nasce proprio dalla necessità di fornire delle valide delucidazioni su come agire nel migliore dei modi per aprire un conto corrente in Cina.

25

Recarsi presso una banca in Cina

Se vi trovate nel territorio, la procedura per aprire un conto corrente in Cina è estremamente semplice. Basterà infatti recarsi presso una banca di questo stato, esibire il passaporto, il permesso di soggiorno e un documento che attesti il nostro domicilio e, in pochi minuti, potremo avere il nostro libretto di risparmio sul quale sarà possibile versare anche solo 10 yuen, la valuta cinese. Inoltre, ad un costo di soli 5 yuen potremo ottenere il bancomat.

35

Aprire un conto corrente cinese dall'Italia

La procedura risulterà completamente differente nel caso in cui, vogliamo aprire un conto corrente in Cina dall'Italia. Le banche cinesi che operano nel nostro paese sono la Bank of China e la ICBC, entrambe con sede a Milano. Qui, sarà possibile aprire un conto corrente in moneta yuen con tassi di interesse pari allo 0,4%. Al fine di evitare lo scarso rendimento degli interessi, viene generalmente proposta l'apertura contestuale di un conto deposito denominato "Yue Yue Ying" che presenta tassi di interesse molto simili a quelli praticati dalle banche italiane per lo stesso tipo di prodotto. Questa soluzione rappresenta l'unica forma possibile di investimento.

Continua la lettura
45

I vantaggi del conto corrente in valuta yuen

I vantaggi nell'aprire un conto corrente in valuta yuen sono principalmente legati al cambio ed al fatto che esso offre una discreta garanzia rispetto alla rivalutazione della moneta, in vista del raggiungimento da parte della Cina, tra 10 anni, del ruolo di prima potenza economica a livello mondiale.

55

Conclusione

Come avete potuto dedurre dalla lettura di questa breve guida, riuscire ad aprire un conto corrente in Cina, non è un impresa difficile e non necessariamente bisogna recarsi nel territorio. Infatti anche dall'Italia si può facilmente divenire correntisti di una banca cinese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente postale in 5 mosse

Da qualche tempo è possibile aprire un conto corrente postale che risulta essere conveniente soprattutto per i signori risparmiatori italiani. In effetti il conto corrente postale permette ai cittadini che lo possiedono di effettuare delle manovre finanziarie...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente a Londra

Il conto corrente è importantissimo, per non dire primario, nel caso in cui si cercasse lavoro in qualunque regione italiana, ma riveste un ruolo ancora più importante all'estero e nelle città ricche di opportunità come Londra. Questo perché il datore...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Albania

Di questi tempi, aprire un conto corrente all'estero conviene, perché i costi di gestione sono nettamente inferiori rispetto a quelli italiani, specie in paesi come l'Albania. Potrebbe sembrare un'operazione complicata, ma non è affatto così, vi basterà...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente cointestato

Sono tante le offerte di conto corrente che oggi propongono le banche. Ed è per questo che, molte volte, risulta difficile districarsi e scegliere quello più adatto a noi o ai nostri figli. Il conto corrente cointestato risolve molti problemi, il più...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Georgia

In questo articolo vorrei spiegarvi come aprire un conto corrente in Georgia. Bisogna sapere che esistono molte differenze tra le banche della Georgia e le banche dei principali stati europei. Le banche della Georgia guardano moltissimo le vecchie abitudini...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente a zero spese

Ultimamente sta aumentando da parte delle banche l'offerta di conto correnti a zero. Questa scelta da parte degli istituti di credito serve per incoraggiare i piccoli risparmiatori ad aprire un conto corrente. Inoltre, l'avvento dei conti online permette...
Banche e Conti Correnti

Aprire un conto corrente: i requisiti

Ormai quasi tutti coloro che lavorano possiedono un conto corrente, che è un servizio bancario che agevola la gestione del denaro, quindi consente per esempio il pagamento automatico di bollette, o l'accredito dello stipendio mensile del lavoratore.Se...
Banche e Conti Correnti

Giovani: come aprire il primo conto corrente

Il conto corrente è uno strumento che ci permette di prelevare e depositare in qualsiasi momento e in tempo reale dei soldi. Essi vengono gestiti da un istituto bancario o da un ente che li gestisce, consentendone sempre la loro disponibilità. Se siamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.