Come aprire un conto corrente cointestato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono tante le offerte di conto corrente che oggi propongono le banche. Ed è per questo che, molte volte, risulta difficile districarsi e scegliere quello più adatto a noi o ai nostri figli. Il conto corrente cointestato risolve molti problemi, il più delle volte ci fa risparmiare dei soldi oltre al vantaggio di avere le spese familiari sempre sotto controllo e visualizzabili in un unico estratto conto. Vediamo come aprire un conto corrente cointestato.

27

Occorrente

  • Banca, persone con cui cointestare il conto corrente, documenti d'identità e codice fiscale
37

Prima di vedere come aprire un conto corrente cointestato vediamo di cosa si tratta. Tutte le banche, comprese le poste, offrono il servizio di conto corrente cointestato che attualmente è di due tipi, quello a firma congiunta e quello a firma disgiunta. Il primo richiede la firma di tutti i titolari del conto per poter effettuare prelievi, bonifici e tutte le altre operazioni che prevede un conto bancario. Il secondo tipo, a firma disgiunta, consente ad ogni singolo titolare del conto di poter effettuare qualsiasi operazione senza la necessità della firma o del consenso degli altri cointestatari. È comunque possibile passare in qualsiasi momento da un tipo di conto all'altro, recandosi in banca per effettuare la richiesta. Dopo questo piccolo chiarimento, vediamo come aprire un conto corrente cointestato.

47

La prima cosa da fare è scegliere la banca che offre più servizi con minore spesa. Possiamo fare una prima selezione guardando sul web. Qui possiamo trovare varie proposte e offerte ma, soprattutto, le indicazioni per come aprire un conto corrente cointestato. Dopo questa prima selezione ci rechiamo nella banca prescelta insieme alle persone con le quali vogliamo aprire il conto, tutti muniti di documenti d'identità e di codice fiscale. A questo punto parliamo con un consulente dell'istituto di credito e chiediamo tutte le informazioni sui servizi offerti e, se previsti, chiarimenti sui limiti di operazione che ci sono sul conto che andiamo ad aprire. Dopo che abbiamo verificato con il consulente tutte le postille del contratto, possiamo firmare l'apertura del nuovo conto insieme agli altri cointestatari.

Continua la lettura
57

Per aprire il nuovo conto o per passare da un conto singolo ad uno cointestato è necessario depositare, presso la banca, la firma digitale di tutti i componenti. È un'operazione facile che richiede solo qualche minuto di tempo. Da questo momento il conto è attivo e possiamo richiedere all'istituto una o più carte di debito, bancomat. Abbiamo visto come aprire un conto corrente cointestato in modo facile e veloce. Ricordiamoci che è possibile aprire un conto cointestato anche tra persone che non hanno tra loro un grado di parentela.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • sceglier un conto cointestato facile da capire e gestire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come recedere a un conto corrente cointestato in caso di separazione

Quando una coppia decide di separarsi diviene assolutamente necessario prendere delle decisioni relative al che fare dei beni materiali in comune, compresi i conti correnti congiunti. Eventuali conti di risparmio, investimenti, carte di credito, cassette...
Case e Mutui

Come togliere un nome da un mutuo cointestato

All'interno della seguente guida, andremo a parlare di finanziamenti. Nello specifico, andremo a dedicarci di mutui aventi la particolarità d'essere cointestati a più soggetti. Proveremo a fornire una risposta soddisfacente al seguente interrogativo:...
Case e Mutui

Mutuo cointestato e separazione: come fare

Il mutuo cointestato è una soluzione molto diffusa tra i giovani che decidono di acquistare casa. Questo sistema, infatti, consente di dividere i costi delle rate e di avere pari diritti sull'immobile. Entrambi si assumono la responsabilità dei pagamenti...
Case e Mutui

Come cointestare un mutuo

Avete deciso di comprare casa con il vostro partner, ma non avete la liquidità per poterlo fare? La soluzione, ovviamente, è quella di richiedere un mutuo in banca. Tuttavia, rispetto al tradizionale mutuo intestato ad una sola persona, in questo casi...
Finanza Personale

Conto corrente: 5 consigli per la chiusura del conto

Può capitare, talvolta, di avere la necessità di chiudere un conto corrente personale presso un istituto di credito. I motivi sono tanti: potreste aver trovato una banca che offre condizioni più vantaggiose, oppure semplicemente state optando per forme...
Banche e Conti Correnti

Come chiudere un conto corrente bancario

In un periodo di ristrettezza economica, avere un conto corrente bancario aperto comporta delle spese extra che potrebbero benissimo essere evitate. Se non avete molti soldi in banca, ad esempio, è inutile avere un conto; potete optare per un qualcosa...
Finanza Personale

Come funziona il Fondo Tutela dei Depositi

Il Fondo interbancario di tutela dei depositi, FITD, è una solida garanzia per i risparmi degli italiani. Lo stato di insolvenza di una banca non rappresenta quindi un problema per i depositanti. Il rimborso avviene in tempi brevi, con la supervisione...
Finanza Personale

Come Utilizzare il Nuovo Lettore Bancoposta

Con la sempre più importante influenza di internet nel settore degli acquisti, anche Bancoposta ha cambiato i suoi metodi, rinunciando alle vecchie operazioni commerciali effettuate con i codici, ma preferendo un sistema che utilizza un apposito lettore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.