Come aprire un conto corrente BancoPosta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Aprire un conto corrente BancoPosta è un'operazione abbastanza semplice e comoda, in quanto ci agevola l'operazione che andremo ad effettuare, evitando di fare la coda allo sportello. Tuttavia, come si dovrebbe fare ogni volta che stipuliamo un contratto, dobbiamo prestare un po' di attenzione per le tante clausole contenute. In questa guida vedremo come aprire un conto corrente BancoPosta e tutti gli aspetti e i costi del servizio.

27

Occorrente

  • Carta di Identità
  • Codice Fiscale
37

Richiedere il modulo all'Ufficio Postale

Per prima cosa recati all'Ufficio Postale più vicino a te e, richiedi il Modulo per l'apertura del conto corrente. Solitamente gli Uffici Postali mettono a disposizione appositi sportelli preferenziali, per coloro i quali intendono diventare correntisti. Questi vengono assistiti passo passo nell'apertura del conto. Informati se questo tipo di sportello è presente nel tuo Ufficio Postale, così eviterai di fare una fila chilometrica per poi venire dirottato altrove.

47

Firmare tutti i moduli sottoposti

Individuato lo sportello giusto, ti saranno sottoposti i moduli da firmare ma, dovrai leggere attentamente tutto quello che andrai a firmare. Generalmente l'addetto alle Poste Italiane ti informa dei costi, dei diritti e doveri di entrambe le parti. Poste Italiane offre vari tipi di conto corrente: il tradizionale Conto BancoPosta, attualmente è disponibile solo per i clienti abituali, dunque non più sottoscrivibile. In alternativa, si può aprire un Conto BancoPosta Più, comprensivo di una carta Postamat. Esso prevede un canone mensile: il costo totale per 12 mesi di conto attivo è 48 euro. Ad esso devi aggiungere le spese eventuali del libretto per gli assegni (3 euro) e della carta di credito (24 euro). Puoi azzerare il canone mensile se attivi prodotti e servizi accessori. Inoltre puoi creare un Conto BancoPosta Click (attivabile direttamente online) se è nelle tue intenzioni gestire il conto prevalentemente da Internet e non vuoi pagare il canone.

Continua la lettura
57

Consegnare i moduli firmati e la carta d'identità

Assieme ai moduli firmati, dovrai consegnare all'operatore la tua carta d'identità e, fornire il codice fiscale. Il conto è gestibile in tutta sicurezza anche online, registrandoti e facendo accesso nel sito di Poste Italiane. Inoltre, puoi accreditare gratuitamente ogni tipo di stipendio e pensione direttamente sul tuo conto. Le somme versate sono disponibili fin da subito. Ricorda che, ci sono anche negozi convenzionati con Bancoposta, in cui puoi usufruire di sconti: li puoi cercare qui. Sappi che pagare in un negozio con la carta non implica nessun costo, mentre prelevare da uno sportello automatico comporta una certa spesa.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ricaricare la PostePay con BancoPosta online

Dopo l'avvento di Internet, gli acquisti e le vendite online sono decollati al punto tale da costituire una fetta importante del mercato in tutti i settori. I metodi di pagamento sono molto diversi tra loro. Si va dal Paypal al Western Union, dall'accredito...
Finanza Personale

Come effettuare un postagiro online con il conto Bancoposta Click

Banco Posta click è un conto corrente on line con zero spese di gestione e di apertura. Inoltre, sono gratuite le carte di debito e tutte le operazione che vengono effettuate direttamente tramite internet. "Postagiro online" è un nuovo e pratico servizio...
Finanza Personale

Come chiedere l'accredito dello stipendio sul conto Bancoposta

La società Poste Italiane, come tanti altri istituti di credito, offre la possibilità ai suoi clienti di chiedere gratuitamente l'accredito del proprio stipendio (ma anche la propria pensione) comodamente sul Conto BancoPosta di proprietà: nella seguente...
Finanza Personale

Come compilare la distinta di versamento sul conto Bancoposta o sul libretto di risparmio

Per poter effettuare un versamento sul conto BancoPosta oppure sul Libretto di Risparmio Postale bisogna compilare una distinta. Questa operazione si può fare effettuando un deposito in contanti oppure accreditando uno o più assegni postali e bancari....
Finanza Personale

Come ricaricare online la postepay con addebito su conto bancoposta

Postepay è la carta prepagata offerta da Poste Italiane e si attesta come una soluzione davvero pratica, perfetta per chi non ama avere troppi vincoli. Qualche vantaggio degno di nota? È un'ottima alternativa ai contanti per le proprie spese quotidiane...
Finanza Personale

Come estinguere un conto Bancoposta

Questa guida è indirizzata a coloro che vogliono estinguere il conto Bancoposta. Prima di introdurre passo a passo le operazioni da fare per la chiusura del conto è importante sottolineare che per coloro che abbiano intenzione di chiuderlo al fine di...
Finanza Personale

Come richiedere il fido bancoposta

Il conto BancoPosta attualmente offre una svariata gamma di servizie prodotti. Lo si può considerare alla pari di un vero e proprio conto corrente bancario in quanto permette le medesime operazioni. Fra le varie opzioni, per i titolari del conto posta...
Finanza Personale

Come addebitare una ricarica telefonica sul conto Bancoposta Click

Ognuno di noi ogni giorno utilizza il proprio cellulare sia per le chiamate, sia per navigare su internet, e per farlo spende diverse decine di euro per pagare l'abbonamento che più gli fa comodo. Esistono poi diverse agevolazioni di cui si può usufruire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.