Come aprire un chiosco di bibite

Tramite: O2O 02/07/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'apertura di un'attività richiede sempre una certa intraprendenza. Non è così facile fare un investimento e poi ottenere un riscontro soddisfacente a livello economico. Ciononostante, alcuni campi professionali sono in continua crescita, quindi vale la pena tentare. Un'attività molto in voga attualmente è quella dei chioschi-bar. Soprattutto durante la stagione estiva, un piccolo luogo di ritrovo come questo è davvero utile e rappresenta una buona fonte di guadagno. Se vogliamo sapere come aprire un chiosco bibite, è importante sapere alcune cose. Avviare questo tipo di attività vuol dire rispondere ad una serie di requisiti. Vediamo quali nei passi seguenti di questa piccola guida.

27

Occorrente

  • Partita IVA
  • Iscrizione alla Camera di Commercio
  • Licenza ambulante
  • Autorizzazione edilizia
  • Autorizzazione per l'occupazione del suolo pubblico
  • Autorizzazione sanitaria della ASL locale
37

Aprire un chiosco di bibite mobile

Qualora volessimo aprire un chiosco di bibite, dovremo scegliere se allestirne uno mobile oppure fisso. Inoltre è importante capire qual è l'ubicazione migliore. Solitamente, una posizione strategica per un chiosco è quella su un lungomare, o anche accanto ad altre attività. Se optassimo per un chiosco mobile, allora avremmo il vantaggio di poterci spostare da un luogo all'altro. In questo caso è necessario disporre di una licenza da ambulante. Per ottenerla, dobbiamo presentare domanda al Comune in cui eserciteremo la professione. L'Ufficio Comunale ci darà una lista di aree in cui potremo sostare con il nostro chioschetto. Oltre alla richiesta al Comune, occorre iscriversi alla Camera di Commercio e aprire una partita IVA.

47

Aprire un chiosco di bibite fisso

Per aprire un chiosco fisso avremo bisogno di un permesso aggiuntivo rispetto a quelli previsti per un chiosco mobile. Il permesso di cui stiamo parlando è l'autorizzazione per l'occupazione di suolo pubblico, la quale si richiede al Comune. Oltretutto, dovremo anche sottoporre il progetto per ottenere l'autorizzazione edilizia, trattandosi di una strttur non mobile. Cerchiamo soprattutto di garantire alti standard sanitari, indispensabili per avviare un'attività di distribuzione alimentare. Per ottenere l'autorizzazione sanitaria, dovremo fare richiesta alla ASL locale. Anche in questo caso è assolutamente necessario aprire una partita IVA.

Continua la lettura
57

Scegliere il tipo di chiosco in base al budget da investire disponibile

Per quanto riguarda gli investimenti, ci sono delle differenze tra chiosco di bibite fisso e mobile. Un chiosco mobile comporta un investimento di almeno 12.000-13.000 euro. Una cifra di tale portata vale per un piccolo carretto con traino. Un carro provvisto di impianti refrigeranti e allestimenti ha costi molto più alti, che spaziano tra i 75.000 e gli 80.000 euro. Un investimento conveniente, al momento, è quello per un chiosco di bibite fisso. Con tutta l'attrezzatura necessaria, il costo arriva a toccare i 25.000-30.000 euro. Naturalmente la cosa migliore da far è scegliere il tipo di chiosco in base al budget che abbiamo a disposizione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I chioschi-bar e bibite sono in rapida ascesa, specialmente nella stagione estiva. La concorrenza è dunque alta, perciò sarebbe una buona idea investire su un territorio in cui il fenomeno deve ancora decollare completamente.
  • Per aprire un chiosco di bibite occorre soddisfare tutti i requisiti ed essere in possesso di tutte le autorizzazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'edicola

L'informazione è molto importante per tenersi aggiornati costantemente su quello che succede nel mondo. La consultazione dei giornali aiuta a farsi un'idea più chiara sulla situazione politica, economica e sociale di un qualunque Paese. Inoltre la lettura...
Aziende e Imprese

Come aprire un kebab

Negli ultimi anni si sta sempre più diffondendo in Italia la presenza di take-away di Kebab, un'attività notoriamente di origine turca e araba. Con alcune informazioni e buone conoscenze nel settore, chiunque può decidere di avviare un'attività di...
Aziende e Imprese

Come aprire un circolo Aics

Come aprire un circolo AICS? Qui trovate un elenco di tutte le documentazioni necessarie, nelle procedure burocratiche, per avere tutti i permessi, per aprire questa associazione privata. Si può usufruire di finanziamenti, proponendo iniziative e servizi...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un salone di bellezza

Molte donne sognano un salone di bellezza, non solo per entrarci e sottoporsi a rilassanti massaggi. Ma anche da averne uno da aprire e gestire personalmente. Abbiamo appena finito la scuola di estetista? O di parrucchiere? Sogniamo anche noi di metterci...
Aziende e Imprese

Come aprire una rosticceria

Se vi piacerebbe entrare a far parte del mondo del commercio, ma non sapete come fare, in questa guida potrete trovare qualche dritta. Specialmente se la vostra intenzione è quella di aprire una rosticceria, quindi di aprire un'attività di tipo alimentare....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.