Come aprire un caffè letterario

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi, avviare un’attività imprenditoriale in maniera autonoma, rappresenta un impegno gravoso e rischioso, soprattutto in ambiti molto originali, dove i fattori di rischio sono ancora più elevati. A tal riguardo, nei prossimi passi di questa guida, spiegherò nel dettaglio come aprire un caffè letterario.

26

Occorrente

  • Documentazione necessaria
  • Libri
  • Arredamento essenziale e funzionale
36

Seguire una trafila burocratica necessaria ad aprire l'attività

La prima cosa da fare è seguire una trafila burocratica necessaria ad aprire un bar con libreria, tenendo conto della doppia valenza del progetto: libri da una parte ed alimenti e bevande dall’altra. Per aprire una libreria, non serve molto. Sono scomparsi gli adempimenti obbligatori per effetto di una legislazione di massima liberalizzazione, quindi si richiede solo la registrazione dell’Atto Costitutivo e dello Statuto, l'iscrizione al registro delle imprese e l’apertura della partita IVA, che andranno segnalate all’INPS ed all'INAIL. Aprire un bar, invece, comporta qualche complicazione in più. Per gestire un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, bisognerà frequentare corsi antinfortunistici per ottenere l’autorizzazione dei vigili del fuoco. Per l’igiene degli alimenti, occorre anche la certificazione HACCP.

46

Effettuare un rifornimento di libri

Il primo grande investimento da fare per avviare l'attività, è quello del rifornimento di libri. Anzitutto, bisogna contattare dei grossisti per conoscere i prezzi di mercato e decidere come procedere. In questo caso, occorrerà utilizzare una buona fetta del capitale disponibile per ritrovarsi con una libreria discretamente fornita. È possibile anche tenersi aggiornati dai cataloghi che gli stessi grossisti forniscono. Occorre anche considerare il fatto che il caffè letterario è un locale molto particolare, indirizzato ad una particolare categoria di clienti, ossia gli amanti del libro. Dunque, valutare con attenzione l’orientamento e la mentalità della gente del posto in cui si intende avviare l’attività.

Continua la lettura
56

Scegliere correttamente l'ambiente

Fondamentale è anche la sistemazione dell’ambiente. Prima di tutto, occorre identificare la tipologia del locale, poiché l’arredo di un pub è differente rispetto a quello di un bar, un bar pasticceria, un bar gelateria o un bar ristorante. In ogni caso, si dovrà trattare di qualcosa di assolutamente ricercato, in linea con le tendenze d’arredamento più attuali, ma anche unico. Il segreto per il successo dell’iniziativa sta nella volontà di “indagare”. Iniziare a chiedere un po’ in giro, ai potenziali clienti ed agli amici cosa vorrebbero trovare in un caffè letterario, seguendo poi il proprio gusto personale e tenendo conto anche delle idee fornite. Sulla base dei risultati della propria indagine, trovare un nome che attiri l’attenzione e possa solleticare la curiosità di quel target specifico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire una caffetteria

Il nostro paese è famoso per la qualità e bontà del caffè. Esistono ormai moltissimi locali in cui la gente può sedersi a parlare mentre sorseggia una buona tazza di caffè, oppure una qualsiasi altra bevanda, in totale relax. Qualora siate interessati...
Aziende e Imprese

Come aprire un circolo Aics

Come aprire un circolo AICS? Qui trovate un elenco di tutte le documentazioni necessarie, nelle procedure burocratiche, per avere tutti i permessi, per aprire questa associazione privata. Si può usufruire di finanziamenti, proponendo iniziative e servizi...
Aziende e Imprese

Come aprire un salone di bellezza

Molte donne sognano un salone di bellezza, non solo per entrarci e sottoporsi a rilassanti massaggi. Ma anche da averne uno da aprire e gestire personalmente. Abbiamo appena finito la scuola di estetista? O di parrucchiere? Sogniamo anche noi di metterci...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire una rosticceria

Se vi piacerebbe entrare a far parte del mondo del commercio, ma non sapete come fare, in questa guida potrete trovare qualche dritta. Specialmente se la vostra intenzione è quella di aprire una rosticceria, quindi di aprire un'attività di tipo alimentare....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di ceramiche e piastrelle

Se volete mettervi in proprio una delle soluzioni è quella di aprire un negozio. Ovviamente, dovete cercare di intraprendere tale attività, in base alle vostre conoscenze. Se per esempio volete aprire un negozio di ceramiche e piastrelle occorre che...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di fai da te

Una buona soluzione per "trovare lavoro" è quella di mettersi in proprio. Però non è cosa da tutti aprire un'attività. Serve innanzitutto determinazione e capacità di assumersi gli eventuali rischi. Inoltre occorre capacità di risolvere con calma...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio

Oggigiorno il lavoro è difficile da trovare e qualora si riuscisse ad ottenere non è detto che duri per sempre. Ecco che allora potremmo pensare di diventare i nostri stessi datori di lavoro. Come da titolo, quello di cui stiamo parlando è di aprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.