Come aprire un Banco Oro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per aprire un Banco Oro bisogna adempiere ad alcune incombenze di carattere burocratico e fiscali, prima di chiedere le opportune autorizzazioni agli organi competenti. Chi apre una attività che acquista oro usato, deve avere una competenza specifica e, se gli oggetti acquisiti sono destinati alla rivendita, deve applicare l'IVA al margine, quindi presentare domanda di inizio attività presso il Comune per la vendita di prodotti non alimentari. In questa guida verrà illustrato come aprire un banco oro.

27

Occorrente

  • la licenza dell'Autorità di PS. e la Partita IVA e la fedina penale pulita.
37

Innanzitutto va inoltrata domanda all'Autorità di P. S. Per il rilascio della relativa licenza e la vidimazione del Registro di carico e scarico, ove verranno annotate tutte le operazioni. Inoltre va fatta la comunicazione unica per l'attribuzione della partita IVA e l'iscrizione contestuale al registro delle imprese presso l'Inps. L'attività commerciale può essere svolta in regime contabile ordinario a seconda delle condizioni specifiche, con esso si verseranno le imposte col sistema semplificato, cioe: Irper, Irap, Iva e il diritto camerale annuale.

47

Bisogna sapere che in genere l'oro 18 carati usato viene valutato 7/9 euro al grammo e, all'accettazione della cessione, si deve pagare in contanti. Se la trattazione supera i 5 mila euro è possibile pagare con assegno. L'oro comprato verrà ceduto ai grossisti autorizzati, privi delle eventuali guarnizioni, pietre ed altro. Essi provvedono ad inviarlo in fonderia per farne lingotti per nuovi gioielli. All'interno del punto vendita, si può allestire un mercatino delle occasioni, vendendo a privati anelli e altri monili non inviati alla fonderia. Non si può cedere direttamente alla fonderia, se non preventivamente autorizzato.

Continua la lettura
57

È molto importante l'acquisizione degli oggetti d'oro ceduti dai privati di cui bisogna accertarne la sicura liceità e detenzione, assumendo tutte le informazioni possibili sul gioiello ceduto e farsi consegnare dal privato eventuali fatture e scontrini. Relativi allo stesso, nonché un documento valido di identificazione. Fargli sottoscrivere una dichiarazione di essere il legale possessore dell'oggetto.

67

Per quanto riguarda i guadagni è importante sapere che esso è legato all'oscillazione della valutazione dell'oro in borsa che varia spesso ma mediamente tra il prezzo di acquisto e quello di vendita la differenza è di 4/6 euro a grammo. I guadagni maggiori si possono realizzare vendendo l'oro direttamente ai privati, rendendo appetibili i gioielli usati con lavaggi e lucidature appropriate.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • registrare meticolasamente gli oggetti e le transazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come creare un banco alimentare

Prima di spiegare come creare un banco alimentare è giusto spiegare di cosa si tratta e conoscere anche un po' della sua storia. Il banco alimentare è un'iniziativa di solidarietà, la cui storia comincia negli anni '60. Più esattamente negli Stati...
Finanza Personale

Come effettuare un postagiro online con il conto Bancoposta Click

Banco Posta click è un conto corrente on line con zero spese di gestione e di apertura. Inoltre, sono gratuite le carte di debito e tutte le operazione che vengono effettuate direttamente tramite internet. "Postagiro online" è un nuovo e pratico servizio...
Finanza Personale

Come aprire un conto corrente BancoPosta

Aprire un conto corrente BancoPosta è un'operazione abbastanza semplice e comoda, in quanto ci agevola l'operazione che andremo ad effettuare, evitando di fare la coda allo sportello. Tuttavia, come si dovrebbe fare ogni volta che stipuliamo un contratto,...
Finanza Personale

Come usufruire del banco dei pegni

Parliamo spesso di denaro, oro, soldi, patrimoni, ricchezze che vengono gestite e valutate da "Banche" ma la responsabilità totale ricade sempre su di noi: con una adeguata informazione e buon senso possiamo agire con sicurezza e orientarci verso il...
Aziende e Imprese

Come aprire un banco dei pegni

I banchi di pegno sono state le prime forme di istituti di credito: esse risalgono a tempi piuttosto antichi, tanto che esistevano sin dai coloni in America. Le persone provenienti da tutti i ceti sociali hanno usato un banco dei pegni in diversi modi:...
Case e Mutui

Come richiedere il mutuo BancoPosta

Quando si sta per cambiare casa o per ristrutturare la propria, emerge la necessità di fondi economici. I risparmi non sono sempre a disposizione di ogni cliente. Di conseguenza, bisogna richiedere un mutuo. Esistono mutui di diversi generi e dalle molteplici...
Richieste e Moduli

Come scegliere le carte BancoPosta

Esistono centinaia di carte di credito, carte di debito, tipi di bancomat, carte fedeltà, carte revolving e molte altre ancora. Non sempre però si ha il tempo di informarci circa le novità del mercato e gli aggiornamenti delle condizioni contrattuali...
Finanza Personale

Come Comportarsi Secondo Il Galateo Al Banco Del Supermercato

Il supermercato è un microcosmo, uno specchio della società in cui vigono regole di rispetto e buona educazione. Quante volte ci siamo trovati intruppati al supermercato tra decine di carrelli col tizio davanti a noi che ci mette un'eternità per scegliere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.