Come aprire un'azienda all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Lavorare in un'azienda è diventato difficilissimo in Italia e spesso, moltissimi investitori e moltissimi produttori di determinati prodotti, hanno avuto l'esigenza di aprire un'azienda all'estero, avendo così molte meno complicazioni. La crisi lavorativa che ha colpito lo Stato italiano da vari anni, ha spinto numerosi giovani lavoratori e imprenditori, a cercare maggiore fortuna, tentando di stabilire la sede dei propri affari lontano dall'Italia. Quest'ultima eventualità, appare come una prospettiva in grado di offrire migliori opportunità professionali a tutti coloro che desiderano conoscere attentamente i punti cardine da considerare, per muovere con esattezza i primi passi in questo ambito. Con questa guida, capirete e scoprirete come aprire un'azienda all'estero.

27

Occorrente

  • Conoscenza del fisco
  • Progetto
  • Conoscenza del territorio
  • Valutazione delle aziende già presenti
37

Pianificare il progetto

Prima di aprire un'azienda all'estero, è bene tener presente che, con l'aiuto di un esperto del settore sarà possibile conoscere tutti i fattori procedurali che permetteranno di definire l'ambito giusto in cui operare. Difatti, senza un'esperienza di almeno sei mesi e senza un valido progetto, non sarà possibile iniziare con destrezza. Il progetto è il punto principale da considerare quando si pensa di sviluppare un'enorme piano di questo tipo fuori dall'Italia. Cercate di creare un progetto spiegato passo dopo passo, che mostra tutte le vostre intenzioni e i processi aziendali futuri. Ricordate dunque tutte queste premesse per aprire un'azienda di successo all'estero.

47

Valutare il territorio

Aprire un'azienda all'estero necessita inoltre di acquisire informazioni sulle caratteristiche territoriali del posto (fiscali e delle prospettive di lavoro), per evitare di dirigere le proprie attenzioni e il proprio denaro, in un settore lavorativo male assortito o comunque oggetto di notevole concorrenza. È importante recarsi presso la camera di commercio, per conoscere i principi basilari, tra cui i contributi legalmente resi a coloro che hanno deciso di aprire un'azienda all'estero. Visitando il sito del ministero degli Affari Esteri, potrete visionare le caratteristiche e le tipologie principali dei finanziamenti internazionali.

Continua la lettura
57

Considerare le aziende già avviate

Se siete titubanti, vi sarà utile sapere che esistono numerose agenzie e siti web, che offrono preziosi spunti a coloro che preferiscono (almeno inizialmente) prendere in gestione un'attività d'impresa all'estero già avviata. Visitando il sito delle attività commerciali all'estero, sarà peraltro possibile visionare le opportunità conferite da soggetti che decidono di ritirarsi dallo svolgimento della propria attività. Ricordate anche che l'avvento di internet oltre ad agevolare gli scambi commerciali fra i paesi, ha permesso la riduzione delle distanze facilitando lo sviluppo delle attività commerciali fuori dall'Italia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedeteconsigli a gente esperta prima di buttarvi su questa iniziativa rischiosa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire una società all'estero

La crisi economica e lavorativa che ha colpito lo Stato italiano da parecchi anni, ha spinto numerosi giovani lavoratori e imprenditori, a cercare fortuna fuori dai confini, stabilendo la sede dei propri affari all'estero. Di seguito, vi suggerirò come...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'azienda familiare

Con la crisi che ha colpito l'Italia negli ultimi anni, trovare lavoro è sempre difficile, soprattutto se si è alle prime esperienze lavorative. Molte persone che hanno avuto la fortuna di conservare un bel gruzzoletto di soldi, e hanno deciso di investirli...
Lavoro e Carriera

Come aprire un franchising all'estero

Nonostante negli ultimi anni non si faccia altro che sentir parlare di crisi, esistono alcune realtà che invece meritano di essere raccontate e prese da esempio. In Italia infatti vi sono moltissime piccole e medie imprese solide, che riescono ad offrire...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività commerciale all'estero

Avviare un'impresa non è un compito facile, soprattutto se si sta pensando di aprirne una all'estero. Gli italiani sono noti per il loro spirito di iniziativa nell'ambito del fare impresa, hanno spesso dato sfogo alle loro capacità imprenditoriali non...
Lavoro e Carriera

10 consigli per trovare lavoro all'estero

Abbiamo deciso di trasferirci all'estero e ci dobbiamo mettere alla ricerca di un nuovo lavoro. Magari in Italia non abbiamo molta fortuna nella ricerca. Oppure ci trasferiamo per motivi personali. O forse, invece, vorremmo fare un'esperienza all'estero,...
Lavoro e Carriera

Lavorare all'estero: obblighi e responsabilità

Il tema del lavoro e il fenomeno della mobilità extranazionale dei lavoratori rappresenta sicuramente un argomento di massima delicatezza ed importanza. Proprio per questo motivo negli ultimi decenni si è sviluppata un'importante disciplina in materia...
Lavoro e Carriera

Lavoro all'estero: i 5 paesi con più opportunità

Con l'aumentare della disoccupazione e della crisi economica, sono sempre più le persone che provano a cercare lavoro all'estero, tuttavia non sempre sanno cosa cercare né tanto meno a cosa vanno incontro. Lavorare in un paese estero, infatti, significa...
Lavoro e Carriera

10 lavori ben retribuiti all'estero

Molte persone decidono di lasciare il loro Paese di origine per recarsi in posti dove, facendo lo stesso lavoro, saranno pagati decisamente meglio. I motivi che spingono le persone a trasferirsi all'estero sono molteplici. Magari sono in cerca di fortuna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.