Come aprire un'azienda

Tramite: O2O 11/03/2018
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Quindi vuoi diventare un imprenditore e aprire un'azienda. Forse c'è qualcosa di cui sei veramente esperto e appassionato, o forse pensi di aver trovato un modo per colmare una lacuna nel mercato. Ecco quindi che in questa guida ti spiegherò come aprire un'azienda in sei passi da rispettare in maniera rigorosa.

28

Affina l'idea

Se stai pensando di avviare un'impresa, probabilmente hai già un'idea di cosa vuoi vendere, o almeno del mercato in cui vuoi entrare. Fai una rapida ricerca di aziende esistenti nel tuo settore prescelto. Scopri cosa stanno facendo gli attuali leader di marca e scopri come puoi farlo meglio. Se ritieni che la tua attività possa offrire qualcosa che altre società non possono offrire e hai un'idea solida, sei pronto per creare un business plan. Un'altra opzione è quella di aprire un franchising di un'azienda consolidata. Il concetto, il marchio seguito e il modello di business sono già in atto. Tutto ciò di cui hai bisogno è una buona posizione e i mezzi per finanziare la tua operazione.

38

Scrivi un piano

Ora che hai la tua idea, hai bisogno di porti alcune domande importanti: qual è lo scopo della tua attività? A chi stai vendendo? Quali sono i tuoi obiettivi finali? Come finanzierai i costi di avvio? Tutte queste domande possono essere risolte in un business plan ben scritto. Un business plan ti aiuta a capire dove sta andando la tua azienda, come supererà ogni potenziale difficoltà e di cosa hai bisogno per sostenerlo.

Continua la lettura
48

Valuta le finanze

L'avvio di un'attività commerciale ha un prezzo, quindi è necessario determinare in che modo coprire tali costi. Hai i mezzi per finanziare la tua startup o hai bisogno di prendere in prestito denaro? Se hai intenzione di lasciare il tuo attuale lavoro per concentrarti sulla tua attività, hai qualche soldo messo da parte per sostenerti fino a quando non inizi a realizzare un profitto? Se hai bisogno di assistenza finanziaria, un prestito commerciale attraverso una banca è un buon punto di partenza. Anche se spesso sono difficili da garantire.

58

Determina la struttura

Se possiedi l'attività interamente da solo e pianifichi di essere responsabile di tutti i debiti e gli obblighi, puoi registrarti come ditta individuale. In alternativa, come una partnership. Come suggerisce il nome, significa che due o più persone sono personalmente responsabili come proprietari di attività commerciali.

68

Acquista una polizza

Se la tua azienda avrà dipendenti, dovrai almeno acquistare un risarcimento per i lavoratori e un'assicurazione contro la disoccupazione. Potresti inoltre aver bisogno di altri tipi di copertura a seconda della tua posizione e del tuo settore, ma alla maggior parte delle piccole imprese è consigliato l'acquisto di un'assicurazione di responsabilità generale (GL) o la politica di un imprenditore.

78

Pubblicizza l'azienda

Crea un logo che possa aiutare le persone a identificare facilmente il tuo marchio. Inoltre, sii coerente nell'utilizzarlo su tutte le piattaforme, incluso il tuo sito web aziendale di importanza fondamentale. Usa i social media per far conoscere la tua nuova attività, magari come strumento promozionale per offrire coupon e sconti ai follower una volta che apri la tua azienda. Assicurati inoltre di tenere aggiornati questi asset digitali con contenuti pertinenti e interessanti sulla tua attività e il tuo settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda in Romania

Aprire un'azienda in Romania può risultare tutto fuorché semplice, ma certamente non è impossibile. Con l'entrata nell'Unione Europea, infatti, la Romania ha dovuto attuare delle riforme economiche, che hanno reso molto più semplice ed economica la...
Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda in Norvegia

La Norvegia è un paese abbastanza ricco, il cui costo della vita è proporzionato allo stipendio che si percepisce. Il paese ha un tasso di disoccupazione basso e si aggira attorno al 3,3%. Decidere di aprire un'azienda non è sbagliato, tuttavia bisogna...
Aziende e Imprese

Come trovare online la partita IVA di un’azienda

La partita iva di un'azienda equivale, in poche parole, a ciò che è il codice fiscale per un privato cittadino. Essa viene rilasciata dall'Agenzia delle Entrate nel momento in cui si avvia un'attività e serve ad identificare un'impresa ai fini del...
Aziende e Imprese

Come vendere una piccola azienda

A volte può succedere di dover vendere una piccola azienda; questa operazione può rivelarsi più semplice di quello che si crede. Infatti, basta adottare la massima accortezza nelle varie fasi di vendita per ottenere un ottimo risultato sia per chi...
Aziende e Imprese

Come migliorare l'organizzazione in azienda

L'efficienza e la produttività di un'azienda sono fattori sempre migliorabili. Non importa se alla tue spalle ci sia una storia di successo o se la tua impresa è appena all'inizio. Se sei il proprietario di un' azienda e vuoi migliorarne l'assetto,...
Aziende e Imprese

Come creare liquidità in azienda

Ogni azienda ha la necessità di conservare una determinata quantità di denaro in contanti. Questo avviene in funzione del fatto che essa deve poter finanziare le operazioni in corso e pagare tutte le obbligazioni imminenti in un breve arco di tempo....
Aziende e Imprese

Come salvare un'azienda sull'orlo del fallimento

Dietro un'azienda c'è sempre un impegno enorme da parte del titolare e di tutto l'entourage che si occupa della gestione. Gli imprenditori si adoperano ogni giorno per far sì che tutto funzioni al meglio, ma a volte insorgono problemi abbastanza gravi....
Aziende e Imprese

Come calcolare la redditività di un'azienda

Le aziende presenti in Italia, hanno un quadro amministrativo differente, a volte anche l'una dall'altra. Le aziende possono essere gestite da una sola persona oppure da più componenti e si chiamano S. R. L (società a responsabilità limitata). Nelle...