Come aprire un'attività di riparazione elettrodomestici

Tramite: O2O 03/09/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Decidere di aprire un'attività commerciale rappresenta al giorno d'oggi una scelta sicuramente molto difficile da compiere. Sono tanti, infatti, i rischi che si correrebbero nel mettersi in gioco, ma bisognerebbe anche considerare i vantaggi che sicuramente ne deriverebbero. Di solito, quando i benefici si rivelino superiori agli svantaggi, sarà opportuno considerare seriamente questa ipotesi. Tra le attività più redditizie, da aprire agevolmente in proprio o al limite con un collaboratore, troviamo quella della Riparazione Elettrodomestici. Essi fanno parte della nostra vita quotidiana e sono utilizzati continuamente, per questo motivo può facilmente capitare che subiscano dei danni e sarà necessario aggiustarli per evitare di buttarli via. In questa guida pertanto vi spiegherò dettagliatamente come aprire un'attività di riparazione elettrodomestici.

28
Occorrente
  • Business plan
  • Negozio
  • Adempimenti normativi
38

Il business plan

Ogni impresa che si rispetti, per venire alla luce, ha bisogno di uno studio iniziale che ne determini la fattibilità o meno. Questo studio prende il nome di business plan e sarà il punto centrale, di cui non si potrà assolutamente fare a meno. Nel business plan dovrete analizzare i costi iniziali dell'impresa, come pensate di sostenerli, la zona fisica dove nascerà il vostro negozio di riparazioni, inoltre, dovrete studiare la concorrenza. Questo punto è molto importante: non bisognerà limitarsi a cercare i nomi delle altre imprese che offrono un sevizio uguale al vostro, ma anche cercare di capire quali servizi forniscono ai loro clienti e a quali prezzo. Dovrete capire esattamente dove sono ubicate nel territorio in modo da trovare il luogo più adatto per aprire la vostra. Altro punto importante sarà il piano di ammortamento per gli investimenti che farete e la pubblicità per farvi conoscere. Il business plan sarà fondamentale qualora doveste ottenere un finanziamento da una banca.

48

La dichiarazione di inizio attività

Dopo aver redatto e studiato il business plan per la nostra attività commerciale sarà necessario informarsi bene sulla normativa che interessa questo specifico settore. Innanzitutto, sarà opportuno essere a conoscenza della norma che impedisce a coloro i quali hanno dichiarato fallimento, o hanno commesso un reato, oppure hanno l'obbligo di soggiorno, ovvero sono sorvegliati speciali di aprire un'attività. Per questo tipo di attività, inoltre, rispetto a diversi anni fa, non sarà richiesto alcun tipo di licenza. Basterà, al tal fine, solamente fare presente al Comune (almeno un mese prima dell'apertura), il giorno nel quale l'attività verrà aperta. Tale dichiarazione di inizio attività prende il nome di S.C.I.A. (ex DIA).

Continua la lettura
58

La normativa sulla metratura

Per ciò che concerne invece le dimensioni dell'ufficio-officina, nel quale sarà ubicata la nostra attività, è bene ricordare che esse non dovranno superare i centocinquanta metri quadrati qualora la città abbia meno di 10.000 abitanti. Nel caso in cui invece la località prescelta fosse costituita da un paese di oltre 10.000 persone, le dimensioni del locale non dovranno superare i duecentocinquanta metri quadrati. Se avessimo l'esigenza di lavorare in un locale dalla metratura più ampia, sarà possibile inoltrare una richiesta al Comune per poter ottenere l'approvazione.

68

L'allestimento del negozio

Ovviamente per aprire un'attività commerciale avremo anche bisogno di aprire la posizione Iva. Se non ne possedessimo già una, potremo semplicemente richiederla all'Istituto Nazionale previdenza Sociale. Dopo aver effettuato tutte gli adempimenti necessari dal punto di vista normativo, potremo concentrarci sull'esercizio commerciale vero e proprio. Dovremo assicuriamoci che il negozio di prossima apertura sia abbastanza grande da contenere tutti gli elettrodomestici che dovremo riparare (frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie saranno quelli che richiederanno il maggiore spazio). Per quanto riguarda l'arredamento, potremo scegliere qualcosa di semplice ed essenziale, che suggerisca l'idea di ordine e professionalità.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per aprire un'attività commerciale di qualsiasi tipo, il business plan è indispensabile. Non averlo sarebbe come presentarsi ad un colloquio di lavoro senza un curriculum.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di Elettrodomestici

Gli elettrodomestici rappresentano degli apparecchi oppure degli utensili alimentati ad energia elettrica, destinati all'utilizzo domestico. Molti oggetti che al giorno d'oggi vengono comunemente definiti elettrodomestici, preesistevano all'elettrificazione....
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Cina

La Cina è un grande Paese che offre delle enormi prospettive a qualsiasi individuo interessato ad investirci le sue finanze personali. Negli ultimi anni, una notevole crescita economica ha condotto la Cina a diventare uno dei Paesi più ricchi a livello...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di smaltimento rifiuti

Lo smaltimento dei RIFIUTI è un argomento molto ostico e sopratutto vasto, per il semplice fatto che di rifiuti ce ne sono di vario tipo, da quelli poco pericolosi a quelli molto pericolosi che possono provocare danni in qualche caso anche mortali.Il...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita pneumatici

In questo periodo è sempre più difficile trovare un lavoro, spesso la soluzione migliore consiste nell'aprirsi un'attività in proprio. Possiamo sfruttare moltissime idee per creare un'attività che sia a misura delle nostre idee, ma pochi hanno in...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita orologi

Chiunque vorrebbe poter fare il lavoro dei propri sogni, magari aprendo un'attività dove non abbiamo obblighi di orari con timbro di cartellino o pause prestabilite. Spesso, però, ci sembra un'impresa veramente ardua, complessa e pericolosa perché...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di artigianato del legno

L'artigianato è da sempre un'attività molto ambita ed apprezzata inquanto si occupa di realizzare degli oggetti interamente a mano o con l'ausilio di semplici mezzi. Negli ultimi decenni, questo mestiere ha subito un notevole declino, con l'aumento...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di Campeggio

Trovare un lavoro al giorno d'oggi è diventato veramente molto complicato. Infatti sono sempre più le persone che, per colpa della crisi, perdono la propria occupazione. L'unico modo, allora, per provare a risolvere questo problema è quello di aprire...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di Falegnameria

Se sei stato dipendente di una falegnameria per molto tempo e hai maturato nel campo una buona autonomia lavorativa, se lavorare il legno è la tua passione e hai voglia di scommettere su te stesso, allora è il momento giusto per scendere in campo ed...