Come aprire un'attività di pompe funebri

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo alla ricerca di un lavoro, sicuramente sapremo che in questo periodo di forte crisi economica, riuscire a trovarne uno è diventato veramente molto difficile. Questa situazione è legata alla chiusura di moltissime attività con la conseguente riduzione dei posti di lavoro e l'incremento dei disoccupati. In questa situazione una buona idea potrebbe essere quella di aprire una attività tutta nostra, ma per farlo dovremo necessariamente seguire un particolare iter burocratico ed essere in possesso di un giusto capitale da investire nella nostra nuova impresa. Prima di iniziare dovremo quindi cercare tutte le informazioni necessarie per capire quale percorso dovremo intraprendere per riuscire ad avviare un'attività e per farlo potremo cercare fra le moltissime guide presenti su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aprire un'attività di pompe funebri.

25

Occorrente

  • seguire i consigli riportati nella guida.
35

Informazioni generali

Innanzitutto, prima di avviare un'attività del genere, occorre scegliere se cominciare da zero o acquistarne una già esistente ed avviata. Per iniziare, bisognerà seguire dei corsi adatti per imparare le tecniche fondamentali di tale lavoro, come l'imbalsamatura dei defunti, i metodi di trasporto e, soprattutto, come coordinare l'intero servizio funebre. Per poter svolgere questa professione, occorrerà acquisire la licenza per diventare un impresario di pompe funebri.

45

Pratiche legali

Come per l'avvio di qualsiasi altra attività, si dovrà creare un piano di sviluppo accurato e completo per chiedere un prestito ad una banca, in modo da poter avviare più agevolmente l'attività. Anche qualora si opti per l'autofinanziamento, si avrà bisogno di un piano. È importante anche procurarsi un avvocato, facendo riferimento a legali che hanno già avuto esperienza con qualche altra azienda di pompe funebri per ottenere i documenti legali necessari.

Continua la lettura
55

Acquisto degli articoli funebri

Infine, è necessario acquistare subito i materiali di consumo. Una volta aver aperto o acquistato l'agenzia di pompe funebri ed aver acquisito abbastanza dimestichezza nella teoria delle scienze mortuarie, bisognerà mettersi alla ricerca di fornitori per la propria attività. Da questi ultimi si dovranno acquistare bare, urne ed altre forniture proprie delle pompe funebri. L'ideale sarebbe disporre di un unico fornitore, in modo tale da semplificare la gestione dei materiali di consumo.
A questo punto, non resta altro da fare che realizzare un elenco generale dei prezzi per tutti i servizi della propria attività. I servizi aggiuntivi possono includere le cremazioni, gli annunci funebri e l'assistenza nelle pratiche burocratiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come aprire un agenzia di onoranze funebri

Un lavoro forse insolito e coperto da tanti riti scaramantici ma, anche un investimento sicuro visto che, è strettamente legato al ciclo della vita, stiamo parlando di chi detiene un'agenzia di onoranze funebri. È sicuramente un lavoro sacrificante...
Richieste e Moduli

Come ottenere un rimborso di spese funerarie dall'Enasarco

Chi ha lavorato come rappresentante oppure come agente di commercio, ha diritto ad una forma di pensione che l'ente Enasarco gli concederà vita natural durante, una volta raggiunto il limite di età lavorativa. Tale ente erogherà in caso di morte dell'assistito,...
Finanza Personale

Come fare il Pieno Risparmiando

Negli ultimi anni il prezzo della benzina è aumentato moltissimo e le previsioni dicono che continuerà ad aumentare. Sono sempre di più gli italiani che cercano dei modi per risparmiare denaro quando fanno il pieno e molti sono i modi in cui la benzina...
Lavoro e Carriera

Come diventare necroforo

In questa guida vi spiegherò nel dettaglio come diventare necroforo. Per chi ancora non sapesse si cosa si occupa il necroforo, è molto semplice. Il necroforo solitamente è proprio quella persona che si occupa di tutte quelle pratiche da sbrigare sui...
Richieste e Moduli

Come rimpatriare una salma

Generalmente non sappiamo cosa fare se un migrante residente in Italia muore; necessitano delle procedure per rimpatriare la salma. Esse presentano diverse difficoltà, ma nonostante ciò poche persone decidono di dare sepoltura in Italia al proprio caro....
Finanza Personale

Come difendere i risparmi dalla crisi

In questo periodo di grave crisi, ciascuno di noi è attanagliato da spese troppo alte: bollette, affitti, benzina, spesa alimentare in continuo aumento di prezzo. Si sa, stiamo attraversando un periodo di transizione troppo pesante ma, come si dice in...
Aziende e Imprese

Come aprire un distributore di benzina

Hai da soldi da investire e vuoi accertarti di non perderli? Il business della benzina tradizionale è un'ottima opzione in termini di sicurezza e di guadagno. Nella seguente guida, passo dopo passo, forniremo alcune indicazioni su come aprire un distributore...
Finanza Personale

Come difendersi dalla crisi economica

L'Italia e buona parte degli stati dell'Europa stanno attraversando un grave periodo di profonda crisi economica che ha toccato, ormai, picchi da record a causa della mancanza del lavoro, non solo per i più giovani, ma anche per il resto delle fasce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.