Come aprire e avviare un ranch

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono in tanti ad essere appassionati di cavalli e a sognare di aprire un bel ranch simile a quelli che si vedono all'interno dei telefilm americani. Molti, erroneamente, ritengono che sia possibile dedicarsi a quest'attività solo negli Stati Uniti ma, con un po' d'impegno e di buona volontà, potrebbe rivelarsi un traguardo percorribile anche in Italia. Nella guida che segue, a tal proposito, vedremo alcuni consigli utili su come aprire e avviare un ranch.

26

Occorrente

  • Passione per gli animali
  • Desiderio di ottenere lavorare con gli animali
36

Il primo "step" è ovviamente rappresentato dalla ricerca del posto "giusto" tenendo presente che, in Italia, durante i mesi invernali possono verificarsi, soprattutto nelle regioni nel nord, notti molto rigide dunque sarà opportuno pianificare "a monte" ricoveri per gli animali e poterne così tener conto al momento del "vaglio" delle differenti soluzioni. La cosa più importante è il terreno, ricordate che, per svolgere un buon lavoro, avrete bisogno di un grande terreno pianeggiante e soprattutto piuttosto fertile. Per aprire un ranch è poi necessario possedere una vera e propria attitudine per gli animali anche perché soprattutto nelle fasi iniziali, come in qualsiasi tipologia d'impresa allo "start-up" difficilmente potrete permettervi molta manodopera e dunque dovrete essere voi stessi ad eseguire la maggior parte del lavoro compresa la pulizia del bestiame.

46

Avere un'esperienza pregressa in settori analoghi o comunque a contatto con gli animali sarà quindi una buona base di partenza da cui cominciare. Vi servirà anche un po' di esperienza nella gestione di una fattoria o di un maneggio che possono essere equiparabili, a grandi linee, al possedere un ranch. Per ottenere tutti i permessi necessari dovrete prestare molta attenzione alla pulizia dei vari ambienti che dovrà essere eseguita periodicamente e con metodo.

Continua la lettura
56

Per evitare di incorrere in un fallimento è bene avere ben chiaro l'entità dell'investimento iniziale.
Se non disponete già di terreni e di strutture e quindi dovete partire dal nulla, il capitale richiesto in fase di avvio può essere anche molto elevato. Per quanto riguarda la parte burocratica dovrete rivolgervi prima di tutto alle autorità competenti della zona nella quale intendete aprire il vostro ranch; le normative, infatti, spesso differiscono da regione a regione e talvolta anche tra provincia e provincia.

66

Una volta interpellate le autorità verificheranno l'idoneità dei luoghi in relazione all'uso, quindi fate in modo che tutto sia impeccabile fin dal principio. Dovrete anche avere l'idoneità sanitaria che viene attestata con un nulla osta rilasciato dall'azienda sanitaria competente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa da zero

Avviare un'impresa da zero è il sogno di tantissimi italiani che ogni giorno cercano di mettersi in proprio, nonostante le difficoltà finanziarie, una burocrazia rallentata e tutta una serie di tassazioni snervanti. La voglia di aprire qualcosa dal...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di pulizie

Decidere di avviare una impresa di pulizie può rappresentare un'ottima idea da realizzare, anche perché presenta un rischio economico piuttosto limitato. Infatti la richiesta per questo genere di servizio è sempre molto elevata, pertanto esso possibilità...
Aziende e Imprese

Idee per avviare una start up

Negli ultimi anni il termine start up ha preso sempre più piede nel linguaggio comune, ma in effetti non parliamo altro che di un termine inglese riferito alla creazione di una nuova azienda. Nel nostro articolo di oggi vedremo una lista di cinque tra...
Aziende e Imprese

5 consigli per avviare una start up

Se siete giovani e con tanta voglia di mettervi in gioco, una bella idea è quella di avviare una start up. Un'impresa di questo tipo ha il grande vantaggio di crescere progressivamente e di poter fare il lavoro che davvero si desidera. Tuttavia, è bene...
Aziende e Imprese

Come avviare un negozio di videogiochi

Con l'avanzare della crisi e l'aumento del tasso di disoccupazione, riuscire a trovare un lavoro diventa sempre più difficile. Specialmente i giovani, nell'apertura commerciale vedono l'unica via di uscita. Si cerca quindi di avviare un'attività che...
Aziende e Imprese

Come avviare una pizzeria in Germania

Gli italiani sono rinomati per essere degli ottimi cuochi e dei perfetti pizzaioli. Quando all'estero si parla di pizza, il prodotto viene automaticamente associato all'Italia: siamo i "grandi campioni" in questa specialità culinaria e sebbene ci sia...
Aziende e Imprese

Come avviare un'impresa di trasporti

Il periodo di crisi economica che stiamo vivendo ci porta in certo qual modo a ponderare con estrema attenzione alcune scelte in ambito economica. Avviare una propria attività, quindi, è un'operazione che richiede molta e particolare accortezza. In...
Aziende e Imprese

Come avviare un negozio di fiori

Tra le attività abbastanza semplici ed interessanti da avviare ci potrebbe essere quella di un negozio di fiori o se preferisci di una fioreria. In questa guida verranno elencati i passaggi pratici che occorrerà seguire per realizzare questo progetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.