Come Applicare il TNMM Nell'Ambito Del Transfer Pricing

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Nell'ambito del Transfer Pricing si possono utilizzare diverse metodologie per dimostrare che il prezzo è stato fissato in conformità ai principi di congruo valore di mercato. Il Transactional Net Margin Method (TNMM) è una di questa metodologie che va a valutare se determinati margini dell'impresa sono in linea con quelli che hanno altre aziende comparabili sul mercato. Questo supplemento descrive il trattamento ai fini fiscali, dei prezzi di trasferimento di un numero
dei casi rispetto ai determinati presupposti. Lo scopo è quello di illustrare i punti chiave da prendere in considerazione quando si applica la direttiva del Commissario, sul funzionamento del trasferimento. Nei passi seguenti di questa guida sarà illustrato come applicare in maniera dettagliata il TNMM nell'ambito del Trasfer Pricing.

25

Il Transfer Price è la politica aziendale che le società devono applicare per non incorrere in sanzioni legate ad uno scorretto prezzaggio delle transazioni infragruppo volto ad eludere o evadere le tasse. Un'impresa multinazionale infatti potrebbe allocare il capitale in maniera vantaggiosa, per sfruttare i diversi regimi fiscali dei paesi nei quali opera. Documentando in maniera corretta che le transazioni sono state effettuate a prezzi di mercato le imprese possono evitare categoricamente sanzioni delle Autorità fiscali locali.

35

Il TNMM è una metodologia volta ad appurare che le diverse società di una multinazionale abbiano realizzato tra loro transazioni a prezzi di mercato. Per fare ciò si devono valutare alcuni margini specifici che dimostrano che i costi sostenuti dall'impresa, a prescindere da quelli di trasferimento di beni con la casa-madre, coprano correttamente le funzioni svolte dalla società, a tal fine si sceglie un margine e lo si confronta con quello di imprese simili. Di solito si confronta il margine netto, o il ROI, o il Barry Ratio dell'impresa con quello delle altre e si verifica che non sia inferiore ad un range di valori appositamente costruito sulla base dei dati delle comparabile.

Continua la lettura
45

Vediamo un esempio pratico di applicazione. Un'impresa nel campo della redistribuzione di stampanti decide di applicare il TNMM per dimostrare la congruità delle traslazioni infragruppo. Viene scelto come indicatore il ROI (Return on Investments). L'azienda ha un ROI pari a 15%. Sul mercato sono presenti 15 società comparabili con i cui margini è stato costruito un range che oscilla tra il 10% e il 20%.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come applicare il CUP nell'ambito del Transfer Pricing

Chiunque di noi effettua ogni giorno diversi tipi di transazioni economiche, soprattutto societa' importanti ed affermate, ma anche piccole aziende. Conoscere le procedure ed i costi relativi a queste transazioni è molto importante, per una corretta...
Aziende e Imprese

Come calcolare il Berry Ratio

Il Berry ratio è un indicatore che va a calcolare la redditività di un'impresa e stabilirne la posizione economica. Benché non sia molto conosciuto, il Berry Ratio è molto utilizzato nell'applicazione delle analisi economiche relative al transfer...
Aziende e Imprese

Come iscriversi all'albo dei professionisti in ambito sanitario

Dal 1° luglio 2018, oltre 250 mila operatori della della Sanità italiana dovranno fare i conti su come iscriversi all'albo dei professionisti in ambito sanitario, secondo il decreto attuativo ministeriale, che ha deciso di istituire 17 nuovi albi professionali...
Aziende e Imprese

L'importanza del welfare aziendale nell'impresa moderna

Il welfare aziendale è molto importante soprattutto ai giorni d'oggi che tende ad essere la base se non il passo in più nell'impresa moderna. Il welfare è sempre più diffuso oggi giorno e quindi negli ultimi anni ha subito uno sviluppo immenso nell'ambito...
Aziende e Imprese

Come applicare il principio di competenza economica

Il principio di Competenza Economica è fondamentale per capire come costruire un Conto Economico. Infatti, è solo applicando questo principio che si può capire come imputare temporalmente costi e ricavi nel documento. Nella sostanza è proprio questo...
Aziende e Imprese

Come applicare il Metodo del cost to cost

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori che sono dei veri e propri appassionati di finanza, a capire come poter applicare il metodo del cost to cost, nel modo più semplice possibile. Iniziamo subito con il dire che il metodo del...
Aziende e Imprese

Come proporre un progetto nelle scuole

Per integrare l'offerta formativa delle scuole, in particolare (ma non solo) quelle relative alla istruzione primaria e secondaria di primo e secondo grado, è previsto che, nell'ambito dell'autonomia operativa, le scuole stesse possano prevedere e organizzare...
Aziende e Imprese

Come trasformare il Beta Levered in Beta Unlevered

In questa guida vedremo come trasformare il Beta Levered In Beta Unlevered. In finanza, la beta (β o coefficiente beta) di un investimento indica se l'investimento è più o meno volatile rispetto al mercato. In generale, un beta inferiore a 1 indica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.