Come Applicare Il Principio Di Media Varianza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un portafoglio finanziario rappresenta un insieme di titoli che sono detenuti da un investitore. Per titoli, intendiamo qualsiasi cosa di vario genere, del tipo di Azioni, Obbligazioni, Titoli di Stato e quant'altro. L'obiettivo dell'investitore è, naturalmente, quello di guadagnare il più possibile rischiando molto di meno. In questa semplice ed esauriente guida, in particolar modo, andremo a spiegare come occorre comportarsi per riuscire ad applicare il principio di media varianza in maniera corretta.

25

Alla base della teoria del portafoglio ci sono delle ipotesi fondamentali basilari. Questa teoria si basa, esclusivamente, sul concetto che il comportamento umano sia razionale e che assecondi determinate tendenze. In particolare la finalità dell'investitore è quella di massimizzare il rendimento, minimizzando il rischio. Si suppone, pertanto, che l'investitore medio sia avverso al rischio. Da questo discorso ne consegue che nella scelta, gli investitori andranno alla ricerca di titoli con il rendimento più elevato possibile e con il rischio minore, misurato dalla varianza oppure dallo scarto quadratico medio.

35

A questo punto, possiamo analizzare le modalità secondo le quali può avvenire una selezione. Come abbiamo già detto in precedenza, a ciascun titolo può essere associato un rischio ed un rendimento. L'obiettivo è quello di costruire un portafoglio con titoli non dominati da altri, ovvero da titoli che se vengono paragonati con degli altri non presentino varianza più elevata e rendimento più basso. Anche quando la varianza è uguale ed il rendimento minore, o viceversa se il rendimento è uguale e la varianza maggiore, ne deriva che un titolo domina sull'altro.

Continua la lettura
45

Per comprendere meglio quanto abbiamo esposto finora, è il caso di esaminare un esempio pratico. Mettiamo il caso di avere ben 5 titoli che andremo ora ad elencare. Di questi, il titolo A presenta una varianza pari a 2 ed un rendimento corrispondente al 5%. Il titolo B presenta una varianza pari a 2 ed un rendimento pari al 7%. Il titolo C ha varianza pari a 5 ed un rendimento pari al 7%. Il titolo D presenta varianza che corrisponde a 10 ed un rendimento pari al 2%. Infine il titolo E ha una varianza pari ad 8 ed un rendimento pari al 10%. Si può immediatamente riscontrare che alcuni titoli sono dominati da altri. In particolar modo il titolo A è dominato dal titolo B, nel senso che presenta un rendimento minore con uguale varianza. Invece il titolo C è dominato dal titolo B, avendo uguale rendimento con una maggiore varianza. Il titolo D è dominato da tutti gli altri titolo, possedendo un rendimento minore ed una varianza maggiore degli altri titoli. I titoli B ed E non sono dominati dagli altri, e possiamo affermare che costituiranno il portafoglio.

55

Per concludere, seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire ad applicare correttamente il principio di media varianza. Per chi è alle prime armi con il mondo dell'economia, potrà trovare i passaggi precedenti sicuramente complicati. Tuttavia con una buona dose di pazienza e provando varie volte, si riuscirà ad ottenere un risultato finale perfetto. A questo punto non ci rimane altro da fare che rileggere attentamente tutte quante le indicazioni che vi abbiamo riportato in questa guida, per poter applicare immediatamente questo particolare principio e per risolvere molti dubbi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare la varianza utilizzando Excel

La varianza è un indice di dispersione dei dati che fornisce un grado di dispersione di una variabile dal suo valore medio. Il calcolo della varianza non è molto complicato, ma richiede alcune serie di passaggi per ogni valore assunto dalla variabile....
Finanza Personale

Come calcolare la giacenza media di un conto corrente

La giacenza media di un conto corrente è uno strumento che viene utilizzato per calcolare gli interessi alla fine del periodo contabile; quest'ultimo può essere trimestrale, semestrale o annuale. Ultimamente, la giacenza media viene calcolata anche...
Finanza Personale

Come gestire la piccola e media contabilità

La gestione della piccola e media contabilità dà la possibilità di tenere e pianificare l'economia domestica. Attualmente questo è un problema sentito da molte famiglie. È possibile gestire la piccola e media contabilità con un programma open source...
Finanza Personale

Come applicare l'IVA

In questa guida vedremo come applicare l'IVA. Per l'applicazione dell'Iva sono dunque necessari tre presupposti ovvero l'oggetto, il presupposto soggettivo e quello territoriale. Va tenuto presente che l'I. V. A. Ossia imposta sul valore aggiunto, rappresenta...
Finanza Personale

Come applicare le spese di spedizione a importo forfettario alle proprie vendite con Paypal

Per chi vende o compra nel mondo di Internet, paypal rappresenta una valida alternativa per pagare ed essere pagati con estrema sicurezza. Ciascun venditore può applicare le spese di spedizione che ritiene maggiormente opportune alle proprie vendite....
Finanza Personale

Come Applicare Il Ddm

Nonostante le azioni siano lo strumento più venduto e acquistato in assoluto nel mercato finanziario, non è sempre facile determinare il loro valore. La principale metodologia di calcolo del valore effettivo delle azioni è detta Dividend Discount Model...
Finanza Personale

Come scegliere tra investimenti in base al rischio e al rendimento

Se abbiamo intenzione di investire un capitale, prima di farlo dovremo necessariamente conoscere i vari tipi di investimento e quali sono i rischi che derivano da tali investimenti. Una delle regole principali di questo settore afferma che: " Più un...
Finanza Personale

Come Costruire La Frontiera Efficiente Di Due Titoli Perfettamente Correlati

L'andamento dei titoli finanziari (azioni, obbligazioni, titoli di Stato ecc..) è legato a numerosissime variabili. Lo studio di Markowitz si basa sull'analisi del processo che genera la domanda e l’offerta di attività finanziarie in funzione del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.