Come applicare il cost plus nell'ambito del Transfer Pricing

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nell'ambito del Transfer Pricing si può ricorrere a diverse metodologie per determinare il valore di mercato delle transazioni. Il Cost Plus Method (CPM) o Metodo del Costo Maggiorato ne è un esempio. Esso valuta il mark up di profitto nel prezzo di un bene. In questo tutorial, quindi, vedremo come applicare il cost plus nell'ambito del Transfer Pricing. Ci serviremo di semplici esempi per rendere il concetto più comprensibile.

27

Occorrente

  • Mark up sul prezzo
  • Range costruito
37

Il Cost Plus nell'ambito del Transfer Pricing è una politica aziendale. In questo ambito, le transazioni infragruppo vengono effettuate a prezzi di mercato. Ciò avviene per evitare evasioni ed elusioni fiscali con trasferimenti di capitale in Paesi a regimi fiscali più vantaggiosi. A tal proposito, le multinazionali devono redigere una documentazione per dimostrare il comportamento corretto nel corso di un esercizio fiscale. Il Cost Plus Method verifica che le transazioni infragruppo vengano effettuate a prezzi di mercato. Per fare ciò, al prezzo delle transazioni infragruppo si aggiunge il Mark Up che copre le funzioni della società rivenditrice.

47

Il valore di Cost Plus sul Transfer Pricing va poi confrontato con quello di imprese simili. Di solito si confronta il margine dell'impresa con quello delle altre. I dati non devono essere inferiori ad un range. Per comprendere meglio il concettto facciamo un esempio. In tal senso, capiremo come applicare il Cost Plus Method nel Transfer Pricing. Supponiamo che un'impresa ha acquisito dei televisori da una casa madre. Ha posto su di essi un Mark Up del 5% sul prezzo originario. Sul mercato sono presenti 20 società comparabili. Il range costruito prevede valori tra il 3% ed il 15%. Ne consegue che l'azienda opera a condizioni di mercato. Il 5% infatti rientra perfettamente tra i valori indicati.

Continua la lettura
57

Il concetto non è poi così complesso. In pochi passaggi si può applicare il Cost Plus nell'ambito del Transfer Pricing. Chi ha poca confidenza con il mondo della finanza, può riscontrare qualche difficoltà. In genere dipende dalla quantità di dati da analizzare. Bisogna, infatti, considerare diversi fattori ed i valori delle diverse società competitive. Tuttavia, con un po' di pazienza e pratica, si potrà ottenere un risultato perfetto. In ogni caso, per i primi tempi, è opportuno chiedere consulenza a dei professionisti del mestiere. I valori di Cost Plus sono indispensabili per il corretto funzionamento di un'azienda anche in ambito fiscale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di difficoltà ricolversi al un professionista della finanza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Applicare il TNMM Nell'Ambito Del Transfer Pricing

Nell'ambito del Transfer Pricing si possono utilizzare diverse metodologie per dimostrare che il prezzo è stato fissato in conformità ai principi di congruo valore di mercato. Il Transactional Net Margin Method (TNMM) è una di questa metodologie che...
Aziende e Imprese

Come applicare il CUP nell'ambito del Transfer Pricing

Chiunque di noi effettua ogni giorno diversi tipi di transazioni economiche, soprattutto societa' importanti ed affermate, ma anche piccole aziende. Conoscere le procedure ed i costi relativi a queste transazioni è molto importante, per una corretta...
Aziende e Imprese

Come applicare il Metodo del cost to cost

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori che sono dei veri e propri appassionati di finanza, a capire come poter applicare il metodo del cost to cost, nel modo più semplice possibile. Iniziamo subito con il dire che il metodo del...
Aziende e Imprese

Come calcolare il Berry Ratio

Il Berry ratio è un indicatore che va a calcolare la redditività di un'impresa e stabilirne la posizione economica. Benché non sia molto conosciuto, il Berry Ratio è molto utilizzato nell'applicazione delle analisi economiche relative al transfer...
Aziende e Imprese

L'importanza del welfare aziendale nell'impresa moderna

Il welfare aziendale è molto importante soprattutto ai giorni d'oggi che tende ad essere la base se non il passo in più nell'impresa moderna. Il welfare è sempre più diffuso oggi giorno e quindi negli ultimi anni ha subito uno sviluppo immenso nell'ambito...
Aziende e Imprese

Come applicare il nuovo regime forfettario

In questa guida metteremo in evidenza come applicare il nuovo regime forfettario, quindi il passaggio dal regime dei minimi al nuovo regime forfettario dell'anno 2015. Sembra difficile da capire completamente, ma in realtà non lo è affatto. Viene subito...
Aziende e Imprese

I vantaggi della ricerca operativa nell'economia

La ricerca operativa applica un'analisi statistica sofisticata e una modellazione matematica per risolvere una serie di problemi aziendali e organizzativi, nonché migliorare il processo decisionale. Poiché l'ambiente imprenditoriale cresce più complesso,...
Aziende e Imprese

Come applicare il principio di competenza economica

Il principio di Competenza Economica è fondamentale per capire come costruire un Conto Economico. Infatti, è solo applicando questo principio che si può capire come imputare temporalmente costi e ricavi nel documento. Nella sostanza è proprio questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.