Come annullare un mutuo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il mutuo non è altro che un presti di denaro o altri beni mutuabili, che una parte presta ad un'altra, la quale si obbliga a restituire la stessa somma o lo stesso bene prestatogli dopo un certo periodo di tempo. Esistono moltissime forme di mutuo e queste possono essere sia a titolo gratuito (viene prestata una certa somma e allo scadere del tempo previsto viene restituita solo l'intera somma prestata), e sia a titolo oneroso (viene prestata una certa somma e allo scadere del tempo previsto il soggetto che ha usufruito del prestito dovrà restituire sia la somma prestata che un'ulteriore quota detta interessi). In questa guida, in particolare, cercheremo di capire come fare per riuscire ad annullare correttamente il mutuo.

24

La Corte di Cassazione ha recentemente sentenziato, la possibilità di annullare il mutuo, nel caso in cui venga accertata l'applicazione di un tasso elevato e quindi di usura. Tale limiti vengono dichiarati nella legge 108/96, mentre la sentenza a cui fa riferimento la nuova legge è la numero 350/2013. L'annullamento può essere avviato da un giudice d'ufficio che accerta la truffa, oppure facendola vedere al mutuatario stesso.

34

Il percorso per rilevare tale tasso di usura, deve seguire un percorso ben delineato; qualora ci sentissimo vittime di questa truffa, vi sono delle associazioni per i consumatori, che mettono a disposizione delle guide aiutandoci a stabilire se i valori indicati sulla compravendita, sono eccessivamente superiori al tasso globale chiamato taeg. Comprende anche le spese come gli interessi di mora, le spese d'incasso ecc. Quindi contratto alla mano, dobbiamo risalire alle spese globali incorporate nel taeg e compariamole con quelle stabilite come tasso di usura. Se fossero uguali o maggiori allora saremmo di fronte a una situazione fuorilegge. Molto spesso capita che se abbiamo delle rate arretrate, o comunque erogate in ritardo e con la successiva gravante degli interessi di mora, si può verificare la situazione di usura, pertanto prestiamo attenzione se abbiamo una situazione simile. La legge 108/1996 ha stabilito il limite massimo del tasso gravante sui finanziamenti, proprio per assicurare la tutela del consumatore. Nel sito della banca d'italia, sono consultabili i tassi globali medi, tramite la sezione vigilanza.

Continua la lettura
44

A questo punto siamo giunti al termine della nostra guida. Per capire come fare per riuscire ad annullare correttamente un mutuo, non dovremo fare altro che leggere con molta attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti. Se abbiamo bisogno di annullare un mutuo ma anche dopo aver letto questa guida non sappiamo come procedere, potremo rivolgerci presso lo studio di qualche esperto in questo settore per farci aiutare ad eseguire correttamente questa procedura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
Richieste e Moduli

Come annullare un contratto con un costruttore

Quando si è in cerca della casa ideale e si ha la fortuna di trovarne una che corrisponda alle nostre esigenze, si è tentati di firmare celermente un contratto di compravendita al fine di evitare che qualcun'altro ci preceda e si accaparrarri l'abitazione...
Case e Mutui

5 cose da sapere sul mutuo inverso

Il mutuo inverso è una tipologia di finanziamento fuori dall'ordinario in quanto permette di non pagare nulla fino all'estinzione del contratto, continuando nel mentre ad abitare nell'immobile dato come garanzia. Si differenzia dalla nuda proprietà...
Case e Mutui

Come cambiare il tasso del tuo mutuo

Può succedere che molte volte il tasso del mutuo sia troppo oneroso per chi lo sta pagando e ci sia necessità di cambiarlo, specie in periodi come questo caratterizzati da crisi economica che ha colpito in particolare le famiglie. Proprio queste ultime...
Case e Mutui

Mutui: quale scegliere?

Molto spesso, soprattutto a causa della crisi economica, le persone fanno affidamento ai mutui. In poche parole quando non si hanno tante disponibilità economiche, il soggetto per far fronte ad una determinata spesa (acquisto di casa, ristrutturazione...
Case e Mutui

Rinegoziazione e surroga del mutuo: le differenze

Quando si deve affrontare una grande spesa come quella necessaria per l'acquisto si un immobile si ricorre spesso ai prestiti bancari e quindi all'accensione di un mutuo. Nel momento in cui si stipula un accordo con la banca naturalmente si chiariscono...
Case e Mutui

Mutuo a tasso fisso: come sottoscriverlo

L’acquisto di una casa spinge molte persone a rivolgersi a banche e società finanziarie per ottenere un mutuo utile ad affrontare l’ingente esigenza di risorse monetarie. Il mutuo è una forma di finanziamento, il cui rimborso avviene tramite rate...
Case e Mutui

Mutui prima casa: come scegliere

Comprare una casa per i giovani è diventato veramente difficilissimo, a causa dei vari problemi lavorativi che oggi sono presenti nella maggior parte delle situazioni familiari. Acquistare una casa è uno degli investimenti più importanti che un giovane...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.