Come annullare un contratto di vendita di una multiproprietà

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La prospettiva di possedere una multiproprietà deve spesso fare i conti con un prezzo non sempre ragionevole, tanto che la maggior parte dei proprietari decide di venderle. Le multiproprietà, però, sono difficili da vendere e a volte le tecniche utilizzate vengono interpretate male dagli acquirenti, che le prendono come false dichiarazioni o pratiche ingannevoli. Altri acquirenti, invece, dopo aver valutato acutamente gli obblighi finanziari di acquisizione di una multiproprietà decidono di tirarsi indietro. Qualunque sia la ragione di questo ripensamento, si può facilmente annullare un contratto di vendita di una multiproprietà poco dopo averlo firmato. Vediamo come.

25

Alcune leggi specificano un periodo di riflessione entro il quale gli acquirenti di una multiproprietà possono recedere dal contratto di vendita. Il diritto di recesso, anche dopo la firma del contratto, varia tipicamente tra i 3 e i 14 giorni dopo la data della firma. È comunque sempre consigliato leggere la clausola che permette di esercitare tale diritto. Dal momento che la legge garantisce il diritto di recesso, una società di vendita di multiproprietà non può ostacolarlo con nessun mezzo.

35

Come con qualsiasi altro contratto giuridicamente vincolante, la cancellazione è efficace solo se comunicata attraverso una lettera scritta attestante tale intenzione. La lettera deve indicare la data, il nome completo, l'indirizzo e i dati della struttura multiproprietaria. Si dovrebbe anche fare riferimento alla data, al luogo e alle persone presenti al momento della sottoscrizione del contratto di vendita. Contrariamente, alcune società di multiproprietà possono fornire delle forme di annullamento unitamente al contratto di vendita, che è possibile compilare e restituire entro il periodo di recesso.

Continua la lettura
45

Se non si annulla il contratto entro il periodo di ripensamento, è possibile comunque recedere in determinate circostanze. In tale ultimo caso, però, è necessario consultare un avvocato per informarsi sulle opzioni disponibili. Se ad esempio si vuole annullare il contratto perché in seguito si è scoperto che l'agente di vendita ha mentito o occultato qualcosa, è possibile interrompere il contratto per false dichiarazioni e frode. L'avvocato avrà però bisogno dei dettagli e delle prove dell'accaduto per poter invalidare il contratto. Per stabilire una traccia cartacea, inviare la comunicazione scritta all'avvocato tramite posta certificata.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come annullare un contratto ipotecario

Come sappiamo l'ipoteca è un diritto reale di garanzia che viene costituito su beni immobili o mobili registrati e che conferisce al creditore il diritto di essere soddisfatto del suo credito, con preferenza nei confronti di altri creditori, mediante...
Case e Mutui

Come liberarsi di una multiproprietà

Nel corso di questa guida, saranno esposte delle informazioni importanti, che vi consentiranno di sapere come liberarsi di una multiproprietà, senza conseguenze negative. Dopo diversi anni infatti, molti consumatori desiderano disfarsi della multiproprietà,...
Case e Mutui

Come subaffittare una multiproprietà

Se poniamo il termine "multiproprietà" all'interno di un immobile, si vuole intendere quando un locale, ubicato in un complesso abitativo in genere a sfondo residenziale, viene acquistato da più proprietari contemporaneamente i quali, a loro volta,...
Case e Mutui

Come registrare un preliminare di vendita

Il contratto preliminare di vendita è, semplicemente, un accordo tra il venditore ed il compratore. In base a tale accordo essi non fanno altro che impegnarsi a comprare un immobile. Il mondo del diritto può essere incomprensibile per chi non conosce...
Case e Mutui

Come annullare un mutuo

Il mutuo non è altro che un presti di denaro o altri beni mutuabili, che una parte presta ad un'altra, la quale si obbliga a restituire la stessa somma o lo stesso bene prestatogli dopo un certo periodo di tempo. Esistono moltissime forme di mutuo e...
Case e Mutui

Come annullare una delibera dell'assemblea condominiale

Molti di noi abitano in un appartamento di un condominio, con la relativa conseguenza di dover prendere delle decisioni insieme a tutti gli altri condomini. Il luogo e il contesto dove discutere e decidere dei problemi o necessità del condominio è all'assemblea...
Case e Mutui

Come bloccare la vendita all'asta

La vendita all'asta è l'ultimo step di una serie che porta alla perdita di un proprio bene, pignorato per motivi fiscali. Solitamente si parla di vendita all'asta della casa. Ciò avviene quando si contrae un debito a cui non si riesce poi a far fronte....
Case e Mutui

Come acquistare una casa con un contratto di terreno edificabile

Stai pensando di acquistare una proprietà ma non hai denaro a sufficienza? In questa guida ti spiegherò come prendere casa con un contratto di terreno edificabile. Invece di chiedere un finanziamento tradizionale, mediante un mutuo o un leasing, esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.