Come Analizzare un Business Plan

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Nell'ambito del mondo finanza e impresa, il business plan è un argomento importantissimo da analizzare. Il business plan è infatti uno strumento fondamentale per quanti intraprendono nuove attività o si trovano comunque a doverne gestire una, per capire se l'azienda sta lavorando bene ed è in crescita. Di seguito spiegheremo più a fondo questi aspetti che sono fondamentali perché un determinato business possa decollare.

27

Dall'idea al mercato

Con il business plan si passa dall'idea al mercato, è quindi un metodo importante per valutare con attenzione tutto l'aspetto pratico di un progetto di business. È fondamentale prestare attenzione con lucidità ai punti forti e deboli di un determinato progetto, valutando finanziariamente quanto ci farà esporre per reperire e eventuali fonti necessarie a coprire il nostro fabbisogno.

37

Stabilire un obiettivo

È importante stabilire un benchmark ossia posizionare una immaginaria asticella che rappresenti i nostri limiti con i quali poterci misurare. Sulla base di questi obiettivi si potranno valutare con più lucidità le decisioni ed i risultati aziendali.

Continua la lettura
47

Analisi del settore

Uno degli aspetti più importanti nella stesura del business plan è l'analisi del settore o dei settori nei quali l'impresa opererà. Si andrà quindi in maniera lucida a valutare tutti gli scenari possibili che potranno verificarsi durante lo sviluppo dell'attività. Sarà una panoramica dettagliata sulle criticità e sulle principali minacce o fattori di successo.

57

Analisi del mercato e della concorrenza

Di pari passo all'analisi del settore andrà studiato anche il mercato dove andremo ad operare e ai competitors che incontreremo. Lo studio del mercato metterà al centro delle sue attenzioni i potenziali clienti e le loro scelte di acquisto. Dal punto di vista della concorrenza si andranno a considerare quali sono i principali punti di riferimento e quali siano i loro punti di forza e/o di debolezza. Molto spesso si tralascia questo aspetto che invece è tra i più importanti. Lo studio dovrà riguardare non solo il prodotto o il servizio che si presta, ma anche l'organizzazione aziendale, come è strutturata e tutte le figure che vi orbitano. Tutto ciò ci permetterà di comprendere le nostre eventuali lacune o i nostri punti di forza e da questo aspetto potremo partire per colmare eventuali divari.

67

Business plan dinamico e fasi dell'azienda

Una azienda attraversa tre fasi, quella dello start-up, quella dello sviluppo e quella della maturità. Alla luce di ciò, il business plan va considerato come qualcosa di dinamico e non di statico che una volta fatto può essere dimenticato. Ad ogni fase e momento di vita dell'azienda andrà aggiornato e dovrà essere sempre un punto di riferimento essenziale per la gestione imprenditoriale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come fare business-to-business con Facebook

Facebook è uno strumento formidabile per accrescere la notorietà e il successo del tuo brand, per coinvolgere con efficacia i potenziali clienti e trovarne di nuovi, per offrire promozioni accattivanti e generare creatività di marketing eccezionale....
Aziende e Imprese

10 idee per fare business con un terreno agricolo

Negli ultimi anni il senso di appartenenza al territorio è diventato qualcosa di molto importante in ognuno di noi. Sarà forse per la vita stressante che conduciamo ogni giorno, ma i weekend in campagna affascinano chiunque. Passare le giornate all'aria...
Aziende e Imprese

Il couponing: un nuovo modello di business

All'interno del grande sistema finanziario, composto da una svariata quantità di mercati differenti, esistono diverse attività tali da consentire lo svolgimento di business. Semplicemente, bisogna avere un'idea innovativa e provare a giocarsi una chance...
Aziende e Imprese

Come declassare la linea telefonica da business a residenziale

Se siete clienti business Telecom Italia con partita Iva, ma intendete declassare la vostra linea telefonica facendola diventare residenziale senza partita Iva, dovrete munirvi di moduli di richiesta e seguire alcune semplici indicazioni per ottenere...
Aziende e Imprese

Come Calcolare e ad analizzare gli indici di liquidità di un'azienda

La gestione dell'azienda comporta anche la valutazione della sua situazione finanziaria. Uno degli strumenti utilizzati per eseguire una corretta analisi del bilancio d'esercizio sono gli indici di liquidità. Questi determinano se l'azienda sia in grado...
Aziende e Imprese

Come calcolare ed analizzare il Roic

La finanza è un tema molto importante che purtroppo non ci viene spiegato molto bene nel periodo scolastico, e dovremo andare a studiarlo da autodidatti per capire di più il sistema economico nel quale viviamo, per esigenze quotidiane, per quelle lavorative,...
Aziende e Imprese

Come analizzare un bilancio bancario

È ben precisa la tecnica che ci descrive come analizzare un bilancio bancario. La comprensione dello stesso risulta di vitale importanza per diversi soggetti che, per motivi di prassi lavorativa quotidiana, sono costretti ad averne a che fare. Stiamo...
Aziende e Imprese

Come presentare un'idea imprenditoriale

Un'idea imprenditoriale è il punto di partenza per creare un'azienda di successo. C'è chi ha fatto la sua fortuna grazie ad una semplice idea, che poi è riuscito a sviluppare nella maniera migliore per generare quanto più profitto possibile. Proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.