Come allevare gatti per professione

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Diventare un allevatore professionale di gatti può sembrare a prima vista un lavoro molto semplice. In realtà occorre essere preparati e responsabili, studiare le varie razze e le metodologie per migliorare una particolare linea di sangue. Bisogna, inoltre, prepararsi adeguatamente per l'accoppiamento, la gravidanza delle gatte e la consegna dei futuri cuccioli. Se siete particolarmente interessati ad approfondire questo argomento o intendete avere delle informazioni per intraprendere questa professione, qui di seguito vi sarà spiegato come allevare gatti per professione. Segui tutti i passi della guida!

27

Occorrente

  • gatti di razza
  • lettiere e cucce
  • alimenti specifici per gatti in calore
37

La professione di allevatore di gatti

Prima di intraprendere questa professione è fondamentale andare a determinare la razza di gatto che desiderate allevare. Per iniziare, recatevi presso un allevatore di fiducia e di esperienza. Da questo acquistate un numero di gatti non eccessivo, ma sicuramente di grande qualità per cominciare il processo riproduttivo. Il vostro obiettivo sarà quello di ottenere pedigree di terza a quinta generazione. Quello a cui dovete prestare particolarmente attenzione è la salute dei gatti, che andrà monitorata costantemente da un veterinario. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, accoppiamento tra gatti.

47

Accoppiamento tra gatti

Selezionate un gatto principale maschio e un paio di femmine. Le gatte sono in calore frequentemente ed è bene sapere che spesso vi rimangono per lunghi periodi di tempo. Per aumentare le probabilità di gravidanza, mettete in una stanza adeguatamente preparata i due gatti per un periodo continuativo di due settimane o più. Lasciate che si accoppino nei propri ambienti familiari e in completa serenità, senza forzarli in alcun modo. Mettete a loro disposizione delle cucce a loro misura, delle lettiere sempre pulite e una dose abbondante di acqua, che andrà cambiata almeno una volta al giorno. La stanza dovrà essere areata completamente per un paio di ore al giorno, così da eliminare gli odori delle sostanze emesse a causa del periodo di calore e dell'ammoniaca delle loro urine. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, prepararsi al parto della gatta.

Continua la lettura
57

Prepararsi al parto della gatta

Alimentate la madre attraverso una dieta altamente nutriente, soprattutto dopo la quinta settimana di gravidanza. È importante anche preparare l'ambiente alla nascita dei gattini. Costruite una scatola accogliente, con lenzuola pulite e una fonte di calore naturale, quindi lasciate partorire la gatta in modo indipendente, in quanto lei saprà per natura come comportarsi. Dovete essere presenti durante il parto, ma non interferire con esso. Preparate l'occorrente per situazioni di emergenza, tenendo a vostra disposizione un aspiratore per la compensazione delle vie respiratorie e il numero di telefono del veterinario, utile nel caso in cui si dovesse verificare una situazione per la quale non si è preparati. Dopo la nascita, è importante portare i mici a fare una visita di controllo e concordare con il veterinario il ciclo di vaccinazioni che è necessario effettuare secondo il calendario previsto. A questo punto, dopo lo svezzamento, potete iniziare a vendere i cuccioli, tenendone con voi almeno uno per poter ricominciare il ciclo. Come avrete capito, per quanto si tratti di un lavoro apparentemente semplice, richiede molta attenzione e precisione per fare in modo che nascano dei gattini sani e non si verifichino dei problemi. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, annunci di lavoro come allevatore di gatti.

67

Annunci di lavoro come allevatore di gatti

Una cosa buona da fare è andare anche a qualche mostra, osservare i gatti e scegliere la razza da allevare. Tutto questo per incominciare a farvi un'idea. Questo tipo di professione non è semplice, e non è alla portata di tutti. Ogni tanto escono anche annunci su kijiji. It e subito. It, di aziende che cercano addetti al mantenimento degli animali e alla gestione delle strutture zootecniche, ed assumono anche a tempo determinato o indeterminato. Ripeto non è un lavoro per tutti, ci vuole veramente tanta passione per il mondo animale, e tanta pazienza. Ricordatevi di visitare anche i link in fondo alla guida. Spero che questa guida sia utile per tutti quelli che vogliono intraprendere questa professione. Ora non mi resta che augurarvi in bocca a lupo!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete proprio le idee chiare, provate a dare un'occhiata ai siti web dedicati al reperimento delle informazioni sulle varie razze feline.
  • Avere tanta passione per il mondo animale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come intraprendere la professione di animatore sociale

Ultimamente nel nostro paese la figura dell'animatore sociale si sta diffondendo. Questa figura professionale esiste già da parecchi anni ed è indicata specialmente per quelle persone che sono carismatiche, vivaci e che amano i bambini. Il mestiere...
Lavoro e Carriera

Come ottenere l'abilitazione all'esercizio della professione di guida turistica

Le guide turistiche sono coloro che portano i visitatori in giro per i luoghi di interesse, come città, edifici storici, giardini, luoghi di culto o musei e gallerie d'arte. Per svolgere quest'attività sono richieste eccellenti doti di comunicazione...
Lavoro e Carriera

Come avviarsi alla professione di onicotecnica

Negli ultimi anni il settore inerente alle cure estetiche ed in particolare alla ricostruzione delle unghie, già presente da tempo negli U. S. A., si è affermato in modo sempre crescente. Da oltre oceano, infatti, gli imput allo sviluppo arrivavano...
Lavoro e Carriera

Come Diventare Ebanista

Con la crisi forte che tutti i giorni affrontiamo in Italia, occorre sempre rimboccarsi le maniche e pensare di andare avanti nel modo migliore possibile, specialmente per i giovani che sono in cerca di occupazione, sarà bene avere una garanzia nel futuro...
Lavoro e Carriera

Come diventare topografo

Quella di topografo è un affascinante professione poiché consente elaborando metodi di calcolo e disegni, di stabilire in base anche alla morfologia del suolo di un determinato territorio, quali sono le caratteristiche strutturali, e quindi regolarsi...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a 40 anni

L'avvocato è un libero professionista che svolge attività di rappresentanza legale e di consulenza. Per poter praticare questa professione bisognerà seguire un percorso di studi abbastanza complicato che si conclude con gli esami di stato essenziali...
Lavoro e Carriera

Come iscriversi all'albo dei consulenti del lavoro

Il consulente del lavoro è un professionista dell'area giuridica/economica che garantisce l'assolvimento degli adempimenti relativi alle assunzioni, ai licenziamenti e al trattamento economico/previdenziale dei lavoratori. Si tratta di un libero professionista...
Lavoro e Carriera

Come diventare esploratore

Ci sono alcuni lavori che infiammano la fantasia degli uomini più di ogni altro, uno di questi è il mestiere dell'esploratore. Non c'è bambino che almeno una volta, non abbia espresso il desiderio di vivere in maniera avventurosa alla ricerca di tesori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.