Come allestire un set fotografico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Allestire un set fotografico non è semplicissimo ma ci si può riuscire stando attenti ad alcuni dettagli fondamentali, come il piano di preparazione e l'illuminazione. Con l'aiuto di attrezzature professionali e qualche complemento facilmente reperibile si può allestire un set praticamente ovunque, sia in location interne che esterne, inclusa la propria casa. Vediamo quali sono le attrezzature indispensabili e i passi per realizzare il nostro obiettivo.

24

Utilizzare un luogo di interesse

A seconda del tipo di servizio fotografico che si vuole realizzare e del budget disponibile, un set può essere allestito direttamente nel luogo di interesse, oppure può essere ricreata la stessa ambientazione all'interno di uno studio fotografico o in speciali aree attrezzate.
Per ricreare l'ambientazione perfetta vanno considerati alcuni fattori. Il primo è il tempo: nel caso siano necessari eventi, situazioni particolari, avvenimenti che abbiano una scadenza e che fanno parte della nostra scenografia, il nostro lavoro sarà legato ad essi. In secondo luogo, ci serve lo spazio adatto. In base al tipo di set che vogliamo, va calcolato lo spazio necessario a rendere credibili le ambientazioni e a creare la giusta distanza col soggetto protagonista. Assicuriamoci che la location che abbiamo scelto abbia queste caratteristiche.

34

Creare lo sfondo

Dopo essersi assicurati di avere a disposizione gli spazi e le tempistiche giuste, è necessario procurarsi quello che in gergo si chiama fondale, ovvero lo sfondo, la scenografia del nostro set. Se si vuole ricreare un particolare scenario si possono utilizzare gli scenari ambientali. Se, al contrario, si tratta di un set fotografico a scopo commerciale, si utilizzano i fondali commerciali che sono in tinta unita e possono essere di qualunque colore, dal bianco al grigio, dall'azzurro al verde. Questi fondali sono disponibili in tantissime forme diverse e sono realizzati in materiale antincendio, per prevenire incidenti provocati dal calore delle luci.

Continua la lettura
44

Scegliere l'illuminazione

Quella che forse è la parte più importante di un set è l'illuminazione, che può essere naturale, artificiale o un insieme delle due.
Nelle riprese in esterna bisogna calcolare l'influenza della luce naturale sulla scena, che viene presa dal sole in modo diretto o tramite riflessione e rifrazione. La luce artificiale si ottiene con l'ausilio di luce continua o di flash. La prima illumina la scena in modo continuato, la seconda associa la luce al solo momento dello scatto della macchinetta fotografica.
Nel caso in cui si opti per la combinazione dei due tipi di illuminazione, la luce artificiale deve simulare quella naturale.
Per l'illuminazione continua esistono lampade specifiche: per le riprese e le foto le più utilizzate sono le lampade a scarica HMI, che hanno un'altissima potenza a fronte di un consumo molto basso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come indire un concorso fotografico

La fotografia è un'arte che viene apprezzata in tutto il mondo e sono migliaia i fotografi che ogni anno si cimentano in concorsi e gare per fare in modo che i propri lavori vengano visti ed apprezzati. Concorsi fotografici ce ne sono in quantità, ma...
Lavoro e Carriera

Come diventare vetrinista

In quante occasioni vi è successo di rimanere incantati di fronte ad una meravigliosa vetrina di un negozio commerciale, quasi come se stesse osservando la scena di un film da Oscar del cinema?Dietro la capacità di comunicare attraverso la disposizione...
Lavoro e Carriera

Come trasformare l'hobby della fotografia in lavoro

Se avete la passione della fotografia e nel vostro tempo libero avete cominciato a scattare foto, e a lungo andare vi siete accorti che questa passione potrebbe diventare un lavoro a tutti gli effetto. Nella guida che segue troverete alcuni consigli come...
Lavoro e Carriera

Come si diventa fotomodella

Il mondo della moda ha tante figure professionali, ognuna delle quali è regolata da regole ben precise e requisiti particolari che vanno dalle capacità tecniche acquisite con studio e pratica nel campo e caratteristiche fisiche. Per la figura della...
Aziende e Imprese

Come allestire le vetrine di un negozio

La vetrina è il mezzo attraverso il quale un negozio proietta la propria immagine all'esterno, un po' come un biglietto da visita per il futuro cliente. Lo scopo di una vetrina è quello di attirare l'attenzione dei passanti, attraverso la giusta disposizione...
Lavoro e Carriera

10 semplici trucchi per diventare una Fashion Blogger

Se anche voi avete una grande attitudine e un forte interessamento per tutto ciò che riguarda la moda e sognate di diventare qualcuno grazie a questo mondo, la cosa che più fa per voi è la carriera di fashion blogger, che consiste nel creare contenuti...
Aziende e Imprese

Come allestire la vetrina di una profumeria

La vetrina rappresenta il biglietto da visita di un negozio. Essendo il primo punto di incontro con il cliente di un esercizio commerciale, essa risulta essere fondamentale per il successo del negozio stesso. Proprio per questa ragione, è opportuno dedicare...
Lavoro e Carriera

Come lavorare come modella freelance

Vorresti lavorare come modella freelance ma non sai da che parte iniziare? Nessun problema! In questo articolo vogliamo aiutare tutte le nostre care lettrici, che sono amanti della moda e del mondo che c'è intorno ad essa, a capire come si può fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.