Come allacciare gas e luce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se acquisti un appartamento e vuoi usufruire di servizi di luce e gas, devi necessariamente richiedere la fornitura ai gestori di zona, con un adeguato preavviso. Ci possiamo trovare di fronte a più situazioni in funzione del fatto che quella sia la prima utenza che attiviamo a nostro nome oppure no e che in quell'appartamento ci fosse stato già qualcuno che abbia o meno usufruito di tali servizi. A seconda della situazione sarà necessario aprire una pratica diversa: voltura, subentro o allacciatura. La voltura, ovvero il cambio di intestatario di un contratto già attivo, andrà fatta nel caso in cui nell'appartamento siano già stati stipulati dei contratti di fornitura. Il subentro sarà necessario nel caso in cui il vecchio intestatario abbia chiuso tale contratto, consiste infatti nella riattivazione di quest'ultimo. Normalmente nei primi due casi lo svolgimento delle pratiche amministrative è piuttosto rapido, invece per l'allacciamento, ovvero l'attivazione di un nuovo contratto di fornitura, la strada da seguire è un po' più lunga. Per capirne di più vediamo insieme di seguire attentamente i suggerimenti contenuti in questa guida su come allacciare gas e luce.

25

Occorrente

  • documento di identità
  • codice fiscale
  • dati catastali abitazione
35

Quando fare la richiesta

È buona norma, soprattutto in caso di allacciamento, fare la richiesta di attivazione il prima possibile: nel caso di casa nuova sarebbe consigliabile addirittura farlo prima di arredare l'abitazione, più che altro per motivi di praticità visto che per queste pratiche sarà necessario l'intervento di tecnici specializzati. Nel caso di voltura o subentro invece è tutto più semplice e rapido e saranno solo da sbrigare questioni burocratiche, perciò sarà richiesto un minore preavviso.

45

Cosa serve

Tieni a portata di mano il documento di identità e il codice fiscale della persona a cui vuoi intestare la fornitura. Saranno inoltre necessari i dati catastali dell'immobile ed eventualmente i dati del vecchio intestatario, nel caso in cui il contratto fosse già stato precedentemente stipulato e sia solo necessario effettuare una variazione, come precedentemente spiegato.

Continua la lettura
55

Dove andare

Se hai il tempo recati direttamente presso l'ufficio dell'ente da te scelto per l'erogazione del servizio; per evitare code interminabili puoi effettuare la richiesta online o chiamare i numeri verdi messi a disposizione direttamente dalle aziende. In questo caso, dopo aver parlato con un operatore riceverai direttamente a casa il contratto che dovrai rispedire, dopo averlo firmato e compilato, con l'apposita busta preaffrancata ed entro pochi giorni lavorativi dalla ricezione di quest'ultimo il servizio elettrico sarà attivo. Per quanto riguarda, invece, l'allacciamento del gas, dopo aver fatto la richiesta dovrai aspettare il sopralluogo del tecnico abilitato che ti contatterà qualche giorno prima per concordare un appuntamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere la rateizzazione delle bollette luce e gas

Se riceviamo delle bollette di luce e gas, e non possiamo pagarle subito, c’è la possibilità di ottenerne la rateizzazione, purché si tratti di un caso specifico. Le persone che infatti non possono pagare le bollette in un’unica soluzione, chiedono...
Richieste e Moduli

Come richiedere la riduzione della bolletta del gas

Dal 2015 è possibile ottenere un bonus risparmio sulla bolletta del gas in particolari casistiche. Hai un reddito basso o sei disoccupato e vuoi ottenere il bonus sulla bolletta del gas? Per prima cosa devi sapere che il bonus, ovviamente, è ottenibile...
Richieste e Moduli

Come effettuare l'autolettura gas

Le Società che erogano ai cittadini il gas calcolano l'importo in bolletta, sulla base di un'ipotesi di consumo.È opportuno sapere che è possibile fare un'autolettura del proprio contatore, che ci consente di avere un calcolo sempre aggiornato dei...
Richieste e Moduli

Come richiedere un rimborso a Eni Gas

Aprire la cassetta della posta e trovare all'interno una bolletta del gas, non è mai una bella sorpresa, se poi, quando la apriamo, troviamo una cifra sorprendentemente più alta rispetto a quella che ci aspettavamo, allora la sorpresa si trasforma rapidamente...
Richieste e Moduli

Come far valere i propri diritti quando si recede un contratto adsl e luce

La liberalizzazione del settore delle telecomunicazioni ha favorito la concorrenza tra gli operatori consentendo all’utente di scegliere tra un vasto paniere di provider e relative offerte. Spesso si è restii nel rivolgersi ad un altro operatore ed...
Richieste e Moduli

Come richiedere nuovo allaccio Enel

In questa guida vedremo insieme come richiedere un nuovo allaccio con la società fornitrice di energia elettrica "Enel" per la propria casa, l'ufficio oppure per la propria azienda. Il nuovo contratto viene stipulato sia quando non esiste un contatore...
Richieste e Moduli

Come controllare la bolletta Eni

Se siamo un' azienda, una delle prime cose che dobbiamo fare per tenere sotto controllo i vari costi, è quella di controllare alla perfezione tutte le varie bollette che ci arrivano. Operando in questo modo riusciremo a capire il consumo totale dei dispositivi...
Richieste e Moduli

Come effettuare il cambio di residenza

La residenza è il luogo dove una persona generalmente vive in modo stabile. Se dobbiamo trasferirci, ci aspettano molte incombenze da sbrigare: oltre alla voltura delle utenze (luce, telefono e gas), e agli aggiornamenti dei documenti, è obbligatorio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.