Come affrontare un colloquio di lavoro in francese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Visto la situazione lavorativa italiana molto precaria, potrebbe capitarci di imbatterci in un colloquio di lavoro con un'azienda estera. Oggi sono cadute molte barriere che non molto tempo fa sembravano insormontabili. La voglia di cambiare, di trasferirci oppure di scoprire nuove opportunità può invogliarci ad inviare curriculum non solo in Italia, ma anche nel resto d'Europa. Se il nostro profilo sarà preso in considerazione, molto probabilmente saremo contattati per un colloquio. Giunti a questo punto, non ci resta che prepararci adeguatamente per meglio cogliere l'occasione che abbiamo ricevuto. Molti di noi, sanno già cosa gli attende ed hanno già sostenuto parecchi colloqui, ma non capita spesso di doverlo sostenere in una lingua diversa dall'italiano ed è ancora meno frequente, sostenerlo in francese. Come affrontare allora un colloquio di lavoro in francese? In questa guida cercheremo di scoprirlo insieme.

25

Regole generali

Tutti i colloqui di lavoro si svolgono piuttosto similmente, buone maniere ed un aspetto curato ed ordinato sono già un buon inizio. Spegnere il telefono è un altro buon modo per mostrare rispetto in chi abbiamo difronte. Prepariamoci un prospetto su cui annoteremo queste cose e le probabili domande a cui dovremo rispondere. Adesso non ci resta che tradurre il tutto in francese. Questo servirà a darci sicurezza e a trasmettere una sensazione positiva a chi ci è davanti. Non conoscendoci, i selezionatori partiranno dal nostro curriculum facendoci argomentare i nostri trascorsi lavorativi. Cerchiamo di mantenere la calma e di prenderci il tempo che ci occorre.

35

Fase preparatoria

Per affrontare un colloquio di lavoro in francese, dobbiamo innanzitutto dare una rispolverata al nostro vocabolario ed al nostro accento. I francesi in questo sono molto rigorosi, non amano i neologismi o le influenze linguistiche di altri paesi. Per approfondire questo aspetto è utile conoscere un minimo della cultura francese. Nello specifico è utile circoscrivere l'ubicazione dell'azienda e studiarne gli aspetti storico-culturali per averne un'infarinatura. Può tornarci utile in sede di colloquio. Per riprendere familiarità con la lingua, iniziamo dalle cose banali come guardare film in francese, ascoltare musica in francese, accedere a qualche corso on line.

Continua la lettura
45

Preparazione base

La conoscenza della lingua potrà non bastarci per affrontare un colloquio di lavoro in francese. Se l'azienda lavora in un settore specifico è probabile che dovremo imparare termini tecnici e specifici. Se abbiamo già lavorato nello stesso campo, ci basterà tradurre i termini che già conosciamo. Se ci affacciamo in un campo diverso è utile uno studio mirato sulle attività aziendali e reperire i termini appropriati. Un francese fluente e ricco migliorerà l'impatto che daremo al selezionatore.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro in inglese

Al giorno d'oggi, avere la possibilità di risparmiare i propri risparmi è fondamentale, soprattutto a causa della grave e sempre più diffusa crisi economica. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere gli interessanti passi di questa guida...
Lavoro e Carriera

Come affrontare il colloquio di lavoro di gruppo

Le aziende utilizzano sempre più frequentemente, come strumento di selezione, il colloquio di gruppo, soprattutto per i lavori in cui è necessario collaborare in team. Molto spesso il colloquio collettivo rappresenta uno degli step obbligatori per il...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Al giorno d'oggi al colloquio di lavoro individuale si affianca molto spesso quello di gruppo. Questa pratica viene svolta in maniera particolare dalle grandi aziende. Viene soprattutto utilizzato per preparare i candidati alle selezioni del personale...
Lavoro e Carriera

10 regole per affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Moltissime aziende spesso adottano la modalità del colloquio di lavoro di gruppo per scegliere il candidato migliore a ricoprire una certa posizione lavorativa. In un colloquio di gruppo non solo emergono le caratteristiche della personalità di ciascun...
Lavoro e Carriera

Le domande da non fare al primo colloquio di lavoro

Affrontare un colloquio di lavoro non è facile. Nonostante le numerose esperienze lavorative, può essere stressante sottoporsi ad una candidatura. Chi ha fatto molta esperienza in questo campo, conosce già le regole di base. Tra queste ci sono le norme...
Lavoro e Carriera

Come gestire l'ansia da colloquio di lavoro

Si sa, che quando si viene chiamati ad un colloquio di lavoro, sempre un minimo di tensione o stress c'è. Questi sintomi, vengono riscontrati, anche negli individui, che sono più freddi, e riescono a mantenere la calma mentale, nelle situazioni più...
Lavoro e Carriera

Colloquio di lavoro: come presentarsi

Oggigiorno, con una forte mobilità del mercato del lavoro, è sempre importante trovarsi preparati ad affrontare un colloquio di lavoro. Bisogna infatti sempre considerare la possibilità di dover gestire in quattro e quattr'otto una convocazione per...
Lavoro e Carriera

10 consigli per fare colpo a un colloquio di lavoro

Per trovare lavoro è necessario sempre fare un colloquio mirato ed esporre tutte le proprie capacità. In un colloquio lavoro è importante capire se la persona che si cerca per una determinata posizione, è adatta o meno a ricoprire un posto preciso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.