Come affrontare la perdita d'esercizio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un fenomeno che purtroppo si sta sempre più diffondendo tra le imprese di tutto il mondo, comprese purtroppo anche quelle italiane, riguarda la perdita d'esercizio a fine periodo. Questo è portatore di disoccupazione e malessere nel mondo dell'economia, sopratutto in un periodo di crisi come questo. Vediamo come affrontare questo grave problema attraverso dei metodi e delle soluzioni efficaci.

25

Utilizzare le risorse derivate dal bilancio degli esercizi

Il metodo più utilizzato è quello sull'utilizzo delle risorse derivate dal bilancio totale degli esercizi precedenti; la copertura di tali costi potrà essere parziale o completa, a seconda dell'importo della riserva, che può essere superiore o inferiore a quello della perdita. Un'altra opzione è rinviare la perdita al futuro, ovvero occuparsi del problema in un periodo successivo. I soci possono lasciare la perdita in sospeso, in attesa che la gestione seguente riesca a produrre quell'utile necessario per coprirla. Se l'esercizio susseguente si chiuderà con un risultato economico globale positivo, il ricavo sarà utilizzato prima di tutto per coprire gli utili distribuiti nella gestione aziendale.

35

Il valore in denaro delle quote dei soci

Ma esiste anche un'altra modalità che riguarda il capitale sociale iniziale, e cioè il valore in denaro delle quote apportate dai soci al momento della stipulazione del contratto aziendale. Tali quote potranno essere ridotte in proporzione alla gravità della perdita. Questa opzione viene utilizzata soprattutto quando non esistono altre riserve in grado di assorbire l'ammanco, oppure quando i soci non ritengono opportuno lasciarle in sospeso procedendo alla distribuzione degli utili in futuro.

Continua la lettura
45

Versamenti a fondo perduto e in conto capitale

Inoltre, esistono anche altri metodi per affrontare la perdita d'esercizio, come i versamenti a fondo perduto e i versamenti in conto capitale. Grazie ai primi è possibile contribuire alla salvezza della società in quanto è possibile richiederne la restituzione in un secondo momento. Con i versamenti in conto capitale, i contributi vengono versati in modo patrimoniale, fornendo così all'impresa un capitale aggiuntivo, senza alcun vincolo particolare. Infine, ci sono anche altre soluzioni più estreme, come la trasformazione completa della società, l'accertamento dello stato di scioglimento e la messa in liquidazione dell'impresa. Ma queste sono soluzioni che vengono adottate raramente perché significherebbe andare a modificare le condizioni di gestione in modo permanente ed irreversibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere quote societarie

La società a responsabilità limitata è dotata di personalità giuridica; i soci sono responsabili per le obbligazioni verso terzi solo per la quota che hanno sottoscritto. La costituzione può avvenire con contratto o per atto unilaterale; in esso...
Aziende e Imprese

5 cose da sapere sul conto patrimoniale

Il conto patrimoniale, più comunemente chiamato stato patrimoniale, è uno dei documenti contabili che compongono il bilancio d'esercizio, insieme al conto economico ed alla nota integrativa. Il conto patrimoniale definisce la situazione patrimoniale...
Richieste e Moduli

Come richiedere la certificazione versamenti polizza vita

Succede spesso che si svolge un'assicurazione sulla propria vita. Questa, per quanti siano i sacrifici ogni giorno, può tornare utile, sia alla persona interessata che alla famiglia nel caso in cui avvenga qualche disgrazia. Ecco una semplicissima guida...
Aziende e Imprese

Come capitalizzare un'azienda

Sei un piccolo imprenditore alle prime armi? Hai una piccola attività da poco e sei alla ricerca di qualche consiglio su come capitalizzare nel modo migliore possibile un’azienda? In questa piccola guida ti aiuteremo a capire come considerare la variabile...
Aziende e Imprese

Come cedere una società per azioni

Il mercato del lavoro è ricco di società e di aziende che hanno una loro particolare normativa e definizione. Tra esse c'è la società per azioni, ossia una società di capitali che possiede una personalità giuridica e ha un'autonomia perfetta in...
Aziende e Imprese

Come si finanzia un'impresa

Al fine di svolgere la propria attività, ogni impresa, necessita di disponibilità finanziarie. Queste rappresentano delle vere e proprie fonti di sopravvivenza per le ditte, in assenza delle quali infatti non potrebbero svolgere le loro manzioni. La...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Germania

La Germania è una potenza economica di livello mondiale, con decine di migliaia di società che vanno dalle piccole imprese individuali ai grandi conglomerati. Il governo tedesco è molto aperto alla creazione di tutti i tipi di imprese, soprattutto...
Aziende e Imprese

Come cedere le quote di una Srl

Volete andare in vacanza e siete intenzionati a cedere delle quote di partecipazione di una S. R. L. (Società a responsabilità limitata) ma vi spaventano i costi? Vi spiegheremo come! Provate ad affidarvi ai consigli di questa guida e probabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.