Come affrontare il rientro al lavoro dopo una lunga malattia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Spesso capita, specialmente nei periodi invernali, di affrontare una lunga malattia. Durante i periodi di malattia ci si sente un vero inferno e non è sempre facile riprendere la solita routine quotidiana. Per questo motivo vi darò, all'interno di questa guida, dei grandi consigli su come affrontare il rientro al lavoro dopo una lunga malattia. Seguite questi pratici consigli per riprendere in mano, nel modo più sereno possibile, la vostra vita di tutti i giorni.

25

Il primo consiglio, per riprendere in mano la vostra vita e affrontare il rientro al lavoro dopo una lunga malattia, è quella di svegliarvi con largo anticipo. Alzarsi prima del dovuto, specialmente dopo un lungo periodo passato a letto a riposo forzato, non è affatto facile ma vi consentirà di prepararvi correttamente alla giornata. Iniziate quindi la giornata con una bella doccia rigenerante e prendetevi cura del vostro corpo, affrontando mansioni che durante la malattia avete tralasciato. Le donne potranno ad esempio truccarsi e dedicare qualche minuto in più alla cura dei capelli e alla messa in piega.

35

Una volta che avrete fatto il primo passo per affrontare il rientro al lavoro potrete passare al secondo. Regalatevi una bella colazione nutriente, possibilmente seduti al tavolo e non girando per casa. Guardate il notiziario oppure leggete il vostro quotidiano preferito e, nel mentre, fate una colazione ricca. Fare una colazione abbondante e sopratutto sana è molto importante per affrontare la giornata nel modo giusto. Prediligete quindi una sana e naturale spremuta d'arancia, ricca di vitamine utili per affrontare la giornata, e un buon toast che vi consentirà di sentirvi sazi e avere un pieno d'energia fino all'ora di pranzo.

Continua la lettura
45

Il terzo consiglio, per affrontare una giornata al lavoro dopo una lunga malattia, è quello di partire con largo anticipo da casa. Andate al lavoro utilizzando un mezzo di trasporto perché avete appena affrontato un periodo difficile e stressante per il vostro corpo e quindi non potete riprendere la vostra routine quotidiana al 100%. Arrivando al lavoro con anticipo avrete la possibilità di passare un po' di tempo con i vostri colleghi e scoprire eventuali cambiamenti avvenuti al lavoro; oltre che parlare con loro e confrontarvi o sfogarvi. Questo vi consentirà di essere pronti a ricominciare il lavoro in modo consapevole e preparato.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete appena guariti da una lunga malattia associate alla vostra dieta quotidiana degli integratori alimentari, magari su suggerimento del vostro medico curante, per riprendere rapidamente le forze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro in inglese

Al giorno d'oggi, avere la possibilità di risparmiare i propri risparmi è fondamentale, soprattutto a causa della grave e sempre più diffusa crisi economica. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere gli interessanti passi di questa guida...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un pranzo di lavoro

Se volessimo fare un riassunto, uno sbrigativo vademecum su come affrontare un pranzo di lavoro e come comportarsi, potremmo farlo con una parola sola: "normalmente". Non si può essere qualcosa che non si è, ecco perché diventa fondamentale rimanere...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro è un’esperienza importante in ogni individuo che inizia ad affacciarsi sul mondo del lavoro. In esso si gioca la buona o la cattiva impressione che passa di noi di fronte al selezionatore. Abbiamo già affrontato esami, magari...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un lavoro su turni

Il lavoro a turni solitamente impone ritmi e orari molto differenti da quelli delle altre persone. Per tale ragione il lavoro a turni può trasformarsi in un’esperienza traumatica, caratterizzata da poca produttività al lavoro, poche relazioni interpersonali,...
Lavoro e Carriera

Come affrontare il colloquio di lavoro di gruppo

Le aziende utilizzano sempre più frequentemente, come strumento di selezione, il colloquio di gruppo, soprattutto per i lavori in cui è necessario collaborare in team. Molto spesso il colloquio collettivo rappresenta uno degli step obbligatori per il...
Lavoro e Carriera

Come affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Al giorno d'oggi al colloquio di lavoro individuale si affianca molto spesso quello di gruppo. Questa pratica viene svolta in maniera particolare dalle grandi aziende. Viene soprattutto utilizzato per preparare i candidati alle selezioni del personale...
Lavoro e Carriera

10 regole per affrontare un colloquio di lavoro di gruppo

Moltissime aziende spesso adottano la modalità del colloquio di lavoro di gruppo per scegliere il candidato migliore a ricoprire una certa posizione lavorativa. In un colloquio di gruppo non solo emergono le caratteristiche della personalità di ciascun...
Lavoro e Carriera

Come comunicare la malattia all'INPS

Quando un lavoratore dipendente viene colpito da una qualsiasi malattia, e quindi si trova impossibilitato a svolgere la sua normale attività lavorativa, ha diritto ad un'indennità riconosciuta dall'INPS, il quale si fa carico di parte della retribuzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.