Come affittare una stanza della propria casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso capita, quando possediamo una casa grande, con molti spazi e magari anche ampi, di non occuparli tutti, oppure di relegarne alcuni a magazzino soltanto perché non sappiamo cosa farcene. Se non volete sprecarla, potete trasformarla in una semplice stanza per gli ospiti e magari affittarla per guadagnarci qualcosa. Di questi tempi, fa sempre comodo. Ovviamente, non potete semplicemente pubblicare un avviso su internet. Ci sono delle regole specifiche per poter affittare anche una semplice stanza all'interno di un appartamento proprio. In questa guida ci occuperemo proprio di questo, analizzando nel dettaglio tutti i passi che occorrono per affittare una stanza della propria casa. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • stanza da affittare
36

Scrittura privata

Innanzitutto dovete decidere in che modo affittare la stanza, ossia secondo quali termini. Ad esempio, potreste decidere di farlo in base alla durata della permanenza. Se essa non supera i 28 giorni, le cose sono più semplici perché non si tratta di un vero e proprio affitto e sarà sufficiente un scrittura privata. La scrittura privata è una forma contrattuale più semplice e meno onerosa dell'affitto. Non sarà neppure necessario registrarsi all'agenzia delle entrate, però dovrete comunque rilasciare un attestato in cui dichiarate l'avvenuto pagamento della camera da parte dell'affittuario, da allegare alla dichiarazione delle tasse. Sempre in questo caso, non potrete affittare la stanza per più di nove mesi all'anno.

46

Contratto transitorio

Se invece volete affittare la stanza per più tempo consecutivo alla stessa persona, ci sono altre opzioni. Se la durata dell'affitto è compresa tra un mese e i 18 mesi non rinnovabili, dovrete stipulare un contratto d'affitto transitorio. È utile nel caso si volesse affittare la camera della propria casa senza essere vincolati dai 4 anni standard. Questo contratto va registrato all'agenzia delle entrate pagando un canone annuo del 2% in parti uguali sia da parte del proprietario che dell'affittuario. Nella dichiarazione dei redditi, si potrà scegliere tra cedolare secca e cumulo dei redditi.

Continua la lettura
56

Contratto agevolato

Se invece per voi non è comoda nessuna delle opzioni già viste, ce n'è un'altra prima ancora del contratto standard dei quattro anni, che consiste nel contratto agevolato, che dura di meno, ma in questo caso la cedolare secca è del 19%. Noi a questo punto non possiamo che consigliarvi di valutare bene la vostra situazione familiare e abitativa e poi scegliere in base alle vostre esigenze. Inoltre, ci teniamo a scoraggiarvi dall'affitto "in nero" poiché, ovviamente, è illegale.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come preparare e registrare un contratto di affitto

Se si vuole affittare un immobile è consigliabile preparare e registrare il contratto; in questo modo si ha la possibilità di poter essere tutelati da eventuali problemi che possono sorgere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli...
Case e Mutui

Come affittare una casa vacanza: dettagli da conoscere

Affittare una casa in vacanza non è cosi semplice come può sembrare a prima vista. Pertanto nella guida che segue illustreremo come procedere per affiatarne una e quali sono i dettagli fondamentali da conosce e ai quale fare estrema attenzione. Non...
Case e Mutui

Come affittare una porzione della propria casa

Sta diventando sempre più costante e abituale l'idea di affittare la propria abitazione, o parti di essa, a persone in cerca di un alloggio in condivisione. L'idea, per entrambe le parti, è generalmente quella di andare a risparmiare sulle quotidiane...
Case e Mutui

Come affittare un negozio

Quando si ha a disposizione un locale vuoto che si possa adibire a negozio, la soluzione migliore sta nell'affittarlo. Purtroppo, per via delle oscillazioni del mercato, un locale vuoto si può svalutare piuttosto velocemente e la vendita diviene tutt'altro...
Case e Mutui

10 errori da non fare mai quando si affitta casa

Affittare una casa di proprietà non è affatto una cosa semplice. Infatti per riuscire ad affittare una casa, ed essere allo stesso tempo contenti e passare sonni tranquilli, occorre stare attenti a determinati aspetti. In primis, bisogno rispettare...
Case e Mutui

Come affittare una casa in Germania

A differenza degli affitti relativi ad immobili presenti sul territorio italiano, gli affitti esteri presenti sui nostri quotidiani nazionali, sono di gran lunga inferiori, motivo per cui, alcune agenzie sul territorio locale, possono offrirci un valido...
Case e Mutui

Come affittare un appartamento a Genova

La città di Genova è una delle città italiane più grandi dal punto di vista geografico, ma è anche una delle più popolose. Risulta essere organizzata in vari quartieri dalle caratteristiche particolari, con luoghi storici e suggestivi. Per chi è...
Case e Mutui

Affittare casa a New York: errori da evitare

Se avete in programma di organizzare una vacanza a New York e state decidendo se prenotare una stanza in hotel o affittare un appartamento, vi consiglio la seconda soluzione soprattutto se siete una famiglia oppure un gruppo di amici. Naturalmente se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.