Come acquistare un immobile ipotecato

Tramite: O2O 20/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cominciamo col precisare quando l'immobile viene ipotecato e, perché. Il momento in cui una persona chiede un mutuo alla banca, questa acquista nei confronti del mutuario un credito e, il suddetto mutuario si impegna a restituire il capitale con i relativi interessi. All'atto dell'acquisto dell'immobile, a garanzia del credito, la banca mette un'ipoteca sull'immobile, salvaguardandosi nel caso in cui il mutuario non dovesse pagare e, quindi venire meno ai suoi doveri. La banca ha facoltà di espropriare l'immobile ipotecato, venderlo all'asta e appropriarsi del ricavato e, solo dopo, l'eventuale residuo verrà suddiviso tra gli altri creditori. Nei passi della guida a seguire troverete tutte le indicazioni necessarie su come acquistare un immobile ipotecato.

26

Documenti

L'acquisto di una casa ipotecata prevede due documenti distinti: la nota di ipoteca (una cambiale) e l'interesse della sicurezza evidenziata dal documento "mutuo"; in genere, questi sono assegnati insieme, ma nel caso in cui sono divisi il titolare della nota e non del mutuo ha il diritto di preclusione. Secondo la legge di proprietà, un mutuo si verifica quando un proprietario impegna il suo interesse (diritto di proprietà), come la sicurezza o la garanzia per un prestito. I mutui su un immobile ipotecato rappresentano il meccanismo principale utilizzato in molti paesi, per acquistare proprietà private, residenziali e commerciali. Sebbene la terminologia e le forme differiscono da paese a paese, i componenti di base tendono ad essere molto simili.

36

Prestiti

I prestiti sono generalmente strutturati come prestiti a lungo termine e i pagamenti periodici sono simili ad una rendita calcolata in base al valore temporale dell'immobile ipotecato. La disposizione di base richiede un pagamento mensile fisso, su un periodo che oscilla dai dieci ai trenta anni, a seconda delle condizioni locali. Gli istituti di credito possono vendere l'immobile ipotecato ad altri soggetti che sono interessati nella forma di un titolo.

Continua la lettura
46

Interesse

L'interesse sulla casa ipotecata può essere fisso per tutta la durata del prestito o variabile. L'importo pagato per un determinato periodo e la frequenza dei pagamenti, può aumentare o diminuire. I due tipi fondamentali di prestiti che possono essere effettuati per l'acquisto di un immobile ipotecato sono: il mutuo a tasso fisso e il mutuo a tasso variabile. Il tasso di interesse in un mutuo a tasso fisso, rimane sempre lo stesso durante tutta la durata del prestito, mentre in un In mutuo a tasso variabile è generalmente fissato solo per un certo periodo di tempo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come ridurre la rendita catastale di un immobile

La rendita catastale è un parametro fiscale attribuito ad ogni immobile in grado di produrre un reddito in forma autonoma . La rendita catastale è un parametro utilizzato in diversi algoritmi per il calcolo delle imposte sugli immobili (quali TASI ,...
Case e Mutui

Come cambiare la destinazione d'uso di un immobile

Un immobile può essere adibito ad uso residenziale, commerciale oppure industriale. Talvolta può accadere di dover cambiare tipo di destinazione, per esempio nel caso in cui si decida di trasformare un immobile residenziale in commerciale, poiché collocato...
Case e Mutui

Come ristrutturare un immobile per la vendita

A volte ci si ritrova nella situazione di essere proprietari di un immobile e di aver preso la decisione di venderlo. In questi casi la prima cosa da farsi è quella di controllare bene lo stato dell'immobile. Infatti, per prima cosa, dovremo operare...
Case e Mutui

Come funziona il contratto di comodato d'uso di un immobile

Secondo il codice civile (art. 1803) si può mettere a disposizione, a titolo puramente gratuito, un bene immobile per uno scopo ben preciso oppure per un certo intervallo di tempo, con il solo obbligo della restituzione del bene al tempo fissato. Importante...
Case e Mutui

Acquisto immobile all'asta: 5 regole per evitare truffe

Molte persone che cercano un immobile e non hanno una buona disponibilità economica, preferiscono affidarsi alle aste giudiziarie in modo da ottenerlo ad un prezzo accettabile, nettamente inferiore a quello di mercato. Si tratta tuttavia di una scelta...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile sulla carta

Accade sempre più di frequente che, chi vuole acquistare un immobile lo acquisti ancora prima che esso sia costruito; ciò è possibile perché il Codice Civile tutela il cosiddetto contratto preliminare di compravendita di beni immobili, e cioè quel...
Case e Mutui

Come definire il prezzo di vendita di un immobile

Quando bisogna procedere alla vendita di un appartamento, è necessario compiere due riflessioni. Quanto potrebbe valere l'immobile e quale prezzo si dovrà richiedere all'acquirente potenziale? Rispondere alle seguenti domande risulta abbastanza complicato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.