Come Accedere Alla Mediazione Tributaria

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

In passato, in caso di notifica da parte dell’Agenzia delle Entrate o di qualsiasi altra società di riscossione, il contribuente impugnava la richiesta di pagamento davanti alla commissione tributaria, oppure davanti al giudice di pace. Oggi non è più così, con l’articolo 39, comma 9 del decreto legge 98/2011, è stata introdotta nel nostro ordinamento una modifica al decreto legislativo sul contenzioso tributario. E’ stata designata la mediazione tributaria, ma che cos’è? Il primo aprile 2012 è entrata in vigore la mediazione tributaria, una nuova procedura che il contribuente deve adempiere prima di far arrivare le “liti” davanti al giudice. Il procedimento è stato attuato per raggiungere risparmi sia in termini di tempo, sia in risorse economiche per il contribuente e l’amministrazione, ma soprattutto è un iter che il contribuente deve compiere obbligatoriamente pena inammissibilità del ricorso stesso. Dopo aver spiegato in maniera esaustiva la mediazione tributaria che cos'è e a che cosa serve, adesso vediamo come fare ad accedere all'agevolazione e quali sono le caratteristiche degli atti per i quali è possibile presentare istanza ed usufruire dei vantaggi offerti da questa normativa.

27

Occorrente

  • Fac-simile istanza agenzia delle entrate
37

La norma della mediazione consente al contribuente di usufruire di tempi certi per la definizione della controversia nonché di una sensibile riduzione delle sanzioni, che si abbassano, a seguito della sottoscrizione dell'accordo di mediazione, al 40% di quelle irrogate con l'atto di contestazione. Inoltre si potrà usufruire di una comoda rateizzazione in un massimo di 8 rate trimestrali, la prima delle quali dovrà essere pagata entro 20 giorni dalla firma dell'accordo. Il versamento delle somme può anche essere eseguito mediante compensazione con modello f24.

47

La norma è generale ed obbligatoria in quanto è applicabile a tutti gli atti impugnabili ed è obbligatorio presentare istanza di mediazione ogni qualvolta si voglia proporre istanza di annullamento totale o parziale alla Commissione Tributaria Provinciale. Infatti, il ricorso giurisdizionale, avverso ad un atto, sarebbe inammissibile se non fosse prima stata avviata la procedura amministrativa. L'Agenzia delle Entrate rende disponibile un fac-simile dell'istanza da presentare, che deve contenere sia il ricorso per la commissione che la richiesta di annullamento dell'atto.

Continua la lettura
57

Le controversie definibili e mediabili sono quelle di importo non superiore ai ventimila euro. Il calcolo del valore della controversia va fatto tenendo in considerazione l'importo del tributo contestato o la somma dei tributi contenuti nella stessa cartella e/o atto. Non si dovranno includere nel calcolo gli interessi e le sanzioni irrogate. Qualora si presentasse un'unica istanza per la definizione di più cartelle o atti per il calcolo del limite di 20.000 euro bisognerà fare riferimento alla singola cartella e non all'importo cumulato di tutti gli atti. Se la cartella è stata emessa per il solo recupero delle sanzioni in conteggio andrà effettuato tenendone in considerazione l'importo, ma escludendo gli interessi.

67

Le scadenze e le modalità per la pesentazione dell'istanza sono le stesse del ricorso, fungendo, così, anche da notifica del ricorso ed eliminando un passaggio non necessario. La norma prevede che l'istanza venga presentata alla direzione provinciale o regionale dell'ente che ha emesso l'atto, la quale provvederà ad inoltrarla ai competenti uffici per la trattazione. È previsto un controllo preventivo per verificare che la controversia possa essere definibile per mezzo della mediazione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rif. Normativo: Circolare 9/E del 19/03/2012 Agenzia delle Entrate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi per l'imprenditoria femminile

In Italia vengono previsti dei fondi di finanziamento per alcune classi che vengono considerate svantaggiate, vuoi per posizione geografica, vuoi per caratteristiche di età o sesso. Ad esempio, la categoria delle donne è una di quelle che può usufruire...
Aziende e Imprese

Come accedere ai finanziamenti europei

La crisi economica che ha colpito gran parte dei paesi europei nel 2008, ha fatto capitolare molte imprese. Per dare una mano a queste aziende e, quindi, fare ripartire l'economia, l'Unione Europea appronta ogni 7 anni un piano di sostegno appositamente...
Aziende e Imprese

Come accedere ai servizi telematici sul sito Agenzia delle Entrate

L'agenzia delle Entrate rappresenta una famosa agenzia pubblica, la quale svolge l'importante ed utile funzione di gestione relativa all'accertamento dei tributi ed alla loro regolarità, al fine di perseguire il corretto compimento degli obblighi fiscali...
Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi di sviluppo e finanziamento comunitari, nazionali, regionali

L'Europa, l'Italia e le Regioni scommettono sull'innovazione. In che modo? Attraverso lo stanziamento di fondi a Pmi con un piano operativo dall'impatto sullo sviluppo tecnologico e sull'occupazione. Nemmeno l'ambiente viene escluso da questa manna della...
Aziende e Imprese

Come iscriversi all'anagrafe delle Onlus

L'acronimo Onlus è utilizzato per indicare le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale. All'interno di questa categoria si situano quegli enti che tramite statuto perseguano obiettivi meritevoli, siano soggetti a determinati obblighi di gestione...
Aziende e Imprese

Come verificare la partita iva nazionale

Con questa guida vogliamo illustrare come verificate la partita iva nazionale eseguendo pochi e semplici passaggi. Ricordiamo che Partita Iva deve essere aperta solamente qualora qualcuno svolga l'attività di consulente o libero-professionista. Questo...
Aziende e Imprese

Come gestire un'agenzia immobiliare

Sembrerebbe un'impresa ardua quella di gestire un'agenzia immobiliare, perché spesso chi ha desiderio di entrare in questo settore di servizi e di mediazione non ha moltissime conoscenze in tal senso, ma è comunque spinto dalla volontà di riuscire...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Pro-rata Di Detraibilità Iva

L'Iva, che è l'imposta sul valore aggiunto, è una forma di tassazione indiretta che va a colpire i trasferimenti di ricchezza prodotta da servizi e beni intermedi oppure finali. Essa è una norma di recepimento di una direttiva comunitaria. Ai fini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.