Come accedere al fondo solidarietà vittime di estorsioni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per estorsione, conosciuta come racket o pizzo, si intende una forma di criminalità che cerca di ostacolare le opportunità di sviluppo e crescita di una comunità. Questa colpisce famiglie, singole persone e operatori economici, in favore delle quali lo Stato ha previsto due strumenti per incentivare la denuncia di questi fenomeni; il primo è il Fondo di solidarietà per le vittime del racket e dell'usura, mentre il secondo è il Fondo di prevenzione per le vittime dell'usura. Vediamo dunque, con questa guida, come accedere al Fondo Solidarietà vittime di estorsioni.

26

Occorrente

  • Presentare domanda entro 120 giorni dalla denuncia al prefetto
  • Documentazione richiesta
36

Attraverso il Fondo di Solidarietà le vittime che denunciano questi episodi possono ottenere dei benefici economici, come elargizioni e mutui agevolati. La modalità ad oggi definita dal Ministero dell'Interno prevede che la domanda venga presentata da parte delle vittime alla Prefettura della Provincia nella quale si è verificato l'evento lesivo, la quale prevede ad inoltrala al Commissario straordinario del Governo antiracket e antiusura. Il Commissario provvedere ad esaminare tutte le istanze e a deliberare in merito alla concessione o meno del beneficio richiesto. Infatti, una volta effettuata la denuncia per le estorsioni, si deve provvedere a presentare la domanda entro il termine di 120 giorni.

46

Per accedere al Fondo Solidarietà vittime di estorsioni sono chiamati a presentare domanda i soggetti che sono stati direttamente danneggiati, soggetti terzi danneggiati, i superstiti, gli ordini professionali, le organizzazioni e associazioni antiracket e antiusura con finalità di assistenza e solidarietà. Se si appartiene ad una di queste categorie, i successivi requisiti richiesti sono quelli di non aver aderito o aver cessato di aderire alle richieste estorsive, di non essere sottoposto a nessuna misura di prevenzione, di non essere destinatario di provvedimenti che dispongono divieti, sospensioni o decadenze, e di non aver concorso ai tipi di reati in oggetto.

Continua la lettura
56

Direttamente sul sito del Ministero degli Interni è possibile reperite tutta la documentazione necessaria per la presentazione dell'istanza per accedere al Fondo Solidarietà vittime di estorsioni. L'istanza deve contenere le generalità dell'istante, la data di presentazione della denuncia il tipo di beneficio richiesto, la determinazione del danno, la destinazione della somma richiesta (corredata da tutta la documentazione prevista dall'art. 9 del D. P. R. 455/99).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come ricevere un finanziamento a fondo perduto

Esistono varie forme di finanziamento tra esse troviamo quella definita finanziamento a fondo perduto. Si tratta sostanzialmente di una forma di prestito in cui, una parte della somma ricevuta, o l'intero importo, può non essere corrisposta per un periodo...
Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi per l'imprenditoria femminile

In Italia vengono previsti dei fondi di finanziamento per alcune classi che vengono considerate svantaggiate, vuoi per posizione geografica, vuoi per caratteristiche di età o sesso. Ad esempio, la categoria delle donne è una di quelle che può usufruire...
Aziende e Imprese

Come avviare un fondo memoriale

Quando una persona muore, non scompare completamente ma rimane nei ricordi, nella mente e nel cuore di coloro che la amano. Oggi, grazie alla creazione di un fondo memoriale, è possibile realizzare sogni, ambizioni e progetti della persona defunta come...
Aziende e Imprese

Come calcolare il fondo di ammortamento

L'ammortamento fa parte dei costi contabili che consentono alle varie aziende di distribuire il costo del valore di un bene, durante l'intera vita utile del bene stesso. In poche parole, l'ammortamento consente alle aziende di calcolare il costo di un...
Aziende e Imprese

Come accedere ai finanziamenti europei

La crisi economica che ha colpito gran parte dei paesi europei nel 2008, ha fatto capitolare molte imprese. Per dare una mano a queste aziende e, quindi, fare ripartire l'economia, l'Unione Europea appronta ogni 7 anni un piano di sostegno appositamente...
Aziende e Imprese

Come accedere ai fondi di sviluppo e finanziamento comunitari, nazionali, regionali

L'Europa, l'Italia e le Regioni scommettono sull'innovazione. In che modo? Attraverso lo stanziamento di fondi a Pmi con un piano operativo dall'impatto sullo sviluppo tecnologico e sull'occupazione. Nemmeno l'ambiente viene escluso da questa manna della...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare il fondo svalutazione crediti

La partita doppia e la contabilizzazione delle voci sono da sempre un elemento molto ostico. Per contabilizzare alcune movimentazioni è infatti richiesta una buona conoscenza di economia aziendale e magari anche qualche infarinatura di ragioneria. La...
Aziende e Imprese

Come istituire un fondo per la difesa legale

Ogni professione ha i suoi pro e i suoi contro. Tuttavia, è innegabile che in alcune professioni sia insita una responsabilità maggiore che in altre professioni. Parliamo di quei mestieri ad alto profilo professionale, che prevedono un contatto diretto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.