Categorie protette: come funzionano

Tramite: O2O 18/05/2020
Difficoltà: media
18

Introduzione

Da diversi anni, lo Stato italiano, cerca di facilitare l'inserimento nel mondo lavorativo delle persone disabili, o che comunque risultano essere in condizioni di svantaggio (ciechi, sordi, invalidi di guerra, orfani, ecc), attraverso lo strumento dell'obbligo di assunzione di lavoro di persone iscritte alle cosiddette "categorie protette". Nonostante la legge, in questo specifico e delicato settore, esprima concetti molto chiari, il funzionamento dell'intero meccanismo non risulta essere altrettanto semplice. In questa guida, dunque, vogliamo illustrarvi come funzionano, nello specifico, le categorie protette e quali sono i diritti di queste categorie. Vediamo, nel dettaglio, di cosa si tratta.

28

Occorrente

  • Attestato di invalidità
  • Stato di famiglia
  • Attestato di disoccupazione
  • Modello di domanda di idoneità pubblica
  • Certificazione di invalidità Inail
38

La composizione delle categorie protette

Va innanzitutto chiarito quali sono le categorie protette e chi ne può far parte. A tal proposito si può affermare che le categorie protette indicate dalla legge riguardano lavoratori che abbiano differenti tipologie di disabilità. Fanno parte delle categorie protette gli invalidi fisicamente, psichicamente e sensorialmente. A questi, una apposita commissione (nominata dalla ASL) deve aver accertato una incapacità lavorativa che sia superiore del 45% , oppure anche superiore del 33%. Poi ci sono gli invalidi di guerra o per altre cause di servizio; poi ancora, i non vedenti, persone che non vedono in modo assoluto o con un deficit che determini un effettivo residuo visivo pari a un decimo. Infine, tra le categorie protette, ci sono anche i soggetti non udenti. L'invalidità sarà, nello specifico, sempre certificata dalle Commissioni Mediche apposite, le quali stabiliscono inoltre i tempi e le modalità per gli accertamenti successivi, svolti per valutare la permanenza dell?invalidità accertata in prima istanza. Nel caso, invece, che l'invalidità fosse causata da un incidente sul posto di lavoro, basterà esibire la certificazione emanata dall?Inail.

48

La necessità di effettuare una iscrizione

L'appartenenza a queste categorie, obbligatoria per usufruire delle facilitazioni, necessita, oltre alla presenza di particolari requisiti fisici, anche dell'obbligo di effettuare un'apposita e specifica iscrizione. Per redigerla e presentarla, vi basterà recarvi presso l'Ufficio Provinciale del lavoro, portando con voi l'attestato di invalidità, l'attestato di disoccupazione, lo stato di famiglia e il modello di domanda di idoneità pubblica (concesso dall'USL), per una corretta e regolare domanda d'iscrizione.

Continua la lettura
58

L'operato dei centri per l'impiego

Una volta che si è provveduto ad effettuare l'iscrizione alle categorie protette, le modalità per trovare un posto di lavoro adatto alle esigenze di questi soggetti, risulteranno essere, come è giusto, molto ampie. Sarà possibile, ad esempio, rivolgersi ai Centri per l'impiego che gestiranno, in totale autonomia, la richiesta e ricontatteranno il soggetto il prima possibile. Sarà inoltre possibile essere contattati o assunti con una semplice chiamata nominale, effettuata direttamente da parte di un datore di lavoro.

68

L'obbligo di assunzione del personale disabile

Esiste poi un'ulteriore opportunità, in molti casi considerata la migliore, che il richiedente l'iscrizione alle liste speciali può avere a sua disposizione. Questa vi permetterà di controllare tutte le aziende che rispondono all'obbligo di assunzione di personale disabile, così da potervi presentare spontaneamente per un colloquio. Anche questa modalità, da espletarsi presso aziende che abbiano determinati requisiti, può essere un'operazione molto semplice: vi basterà fornire il certificato di invalidità (specificante il grado) ed il certificato di disoccupazione (rilasciato dall'Ufficio del Lavoro) ed effettuare la richiesta di iscrizione presso un centro per l?impiego provinciale.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver effettuato l'iscrizione alle categorie protette, rivolgetevi ad un centro per l'impiego
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Le principali categorie protette nel mondo del lavoro

In questa guida ci occuperemo delle principali "Categorie protette". Vedremo, nello specifico, di cosa si tratta, chi ne fa parte e vedremo anche quali sono i vantaggi che essi ne traggono nel mondo del lavoro. Secondo la legge 68 del 1999, sono state...
Lavoro e Carriera

Categorie protette: requisiti di iscrizione

Quando si parla di categorie protette, si fa riferimento a quella fascia di popolazione che si trova in difficoltà a livello fisico o sociale per motivi naturali o sopraggiunti. Anche le persone che fanno parte delle categorie protette hanno il diritto...
Lavoro e Carriera

Come funzionano le agenzie di lavoro interinale

Per coloro che sono alla ricerca di un impiego le agenzie di lavoro interinale possono rappresentare un valido aiuto. In pratica si tratta di agenzie private che affiancano i centri pubblici per l'impiego e che raccolgono offerte e domande di lavoro a...
Lavoro e Carriera

Come funzionano i siti per cercare lavoro

In alcuni Paesi europei (compresa l'Italia), il tasso di disoccupazione ha raggiunto un livello piuttosto elevato. Mentre qualche decennio fa trovare una nuova professione risultava abbastanza semplice, oggi il mercato del lavoro risulta saturo. Questo...
Lavoro e Carriera

Le principali figure e le mansioni degli impiegati bancari

Lavorare all'interno di una banca, rimane una delle mete professionali a tutt’oggi preferite da coloro che sono alla ricerca di un impiego fisso. Una mansione che, cioè, possa garantire stabilità del rapporto di lavoro, orari prefissati di impiego...
Lavoro e Carriera

Contratti di lavoro: differenze tra categoria, qualifica e mansione

In Italia ogni rapporto tra datore di lavoro e dipendente è regolato da un contratto. Indipendentemente dalla forma che ha questo contratto (a tempo determinato o indeterminato), al suo interno si trova sempre una classificazione del lavoratore. Dare...
Lavoro e Carriera

I migliori marketplace per ghostwriter

Il ghostwriter è una sorta di scrittore invisibile che trasforma le proprie capacità di scrittura di testi, professionali e formali oppure creativi ed artistici, in un vero e proprio mestiere redditizio, a nome di aziende e ditte che fanno da committenti....
Lavoro e Carriera

Prestazioni occasionali: quali sono i limiti da rispettare

Con il termine prestazione occasionale si definisce una prestazione lavorativa non continuativa, cioè non prolungata nel tempo ma che può invece ripetersi occasionalmente a intervalli di tempo più o meno regolari o essere limitata ad una singola volta....