Casi in cui occorre fare ricorso alla mediazione obbligatoria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La mediazione (secondo il Decreto Legislativo numero 28 del 4 Marzo 2010) è quel un sistema alternativo al processo civile utilizzato per risolvere le controversie relative ai propri diritti. Da tener presente che la mediazione non può essere utilizzata per le controversie di situazioni giuridiche o altre giurisdizioni, che sono diverse e bisogna risolverle in luoghi e metodi diversi. La mediazione praticamente è quel metodo che vi aiuta a risolvere, amichevolmente, una controversia al fine di trovare anche il miglior accordo per entrambi. Ci sono diversi tipi di mediazione: obbligatoria, delegata e facoltativa. La mediazione avviene presso Organismi pubblici e privati, con la presenza di entrambe le parti in causa e con i relativi mediatori. La durata della mediazione solitamente non dura oltre i 3 mesi. In questa lista andremo a vedere quali sono i casi in cui occorre fare ricorso alla mediazione obbligatoria. Andiamo a vedere nel dettaglio, elemento dopo elemento.

26

Condominio

La mediazione obbligatoria viene molto utilizzata per le controversie da condominio. Bisogna però sottolineare che non è solo mirata a quelle tra i condomini, ma anche per altre situazioni legate sempre al condominio, come quelle riguardanti le responsabilità dell'amministratore o per le infrazioni dei regolamenti condominiali, ma anche per la riscossione dei contributi condominiali e situazioni simili.

36

Divisione comproprietà

La mediazione obbligatoria può essere utilizzata nei casi di divisione di comproprietà, comunione tra i coniugi e situazioni simili. Questa mediazione viene fatta per accertare il diritto potestativo a chiedere la divisione. Questo tipo di mediazione segue diverse fasi: una in cui si classifica la condizione patrimoniale; una fase per la formazione delle quote; una fase per la distribuzione delle stesse.

Continua la lettura
46

Contratti

La mediazione obbligatoria viene utilizzata molto spesso anche per le controversie dovute a diversi tipi di contratto. Tra questi, ricordiamo i contratti bancari, finanziari, assicurativi ed altri ancora. Ad esempio quando avviene la violazione dei diritti, quando un contratto non era del tutto chiaro e trasparente su determinati concetti. In questi casi, creandosi delle controversie, quest'ultime si possono chiarire con mediazione obbligatoria.

56

Locazione

Per locazione si intende un tipo di contratto con il quale una parte, detto locatore, consente di utilizzare ad un'altra parte, detto locatario, una casa. Questo può essere fatto a tempo determinato, indeterminato, può essere un bene mobile, immobile, ad uso commerciale o abitativo. In ogni caso, quando capitano delle controversie dovute alla locazione, si possono risolvere ricorrendo alla mediazione obbligatoria.

66

Risarcimento danni

Si può ricorrere alla mediazione obbligatoria anche quando si chiede un risarcimento danni. I motivi del risarcimento possono essere diversi, ad esempio sia da responsabilità medica e sanitaria, sia da diffamazione a mezzo stampa o altro mezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Errori da evitare prima di fare un ricorso per multa

Non piace sicuramente a nessuno di noi pagare una multa. Molte volte le multe si prendono per disattenzione o perché si è in ritardo ad un appuntamento di lavoro o privato. Poi c'è anche chi si dimentica di pagare il biglietto del parcheggio. Sicuramente...
Finanza Personale

Come Fare Ricorso Per L'Invalidita' Civile

La vita, è risaputo, è davvero sempre piena di sorprese ed imprevisti. Quanto si crede di aver programmatto al meglio la propria esistenza e il proprio futuro, accade invece qualcosa che fa mutare il corso degli eventi. Tali mutamenti ed eventi improvvisi...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro una multa

A volte si ha la necessità di dover fare ricorso in giudizio (dinanzi al Giudice di Pace) per poter annullare una sanzione amministrativa ricevuta per la violazione del codice stradale che si ritiene ingiustamente irrogata. Questo tutorial ha l'obiettivo...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro un avviso di accertamento

Quando si parla di avviso di accertamento generalmente si intende un atto che viene emesso dalla Pubblica Amministrazione quando un soggetto non effettua il pagamento di una determinata imposta. Tuttavia è possibile fare ricorso contro un avviso di accertamento...
Finanza Personale

Contestare una multa: 5 cose da sapere

Quando sul tergicristallo della propria auto ci si ritrova un foglietto di carta subito risale il forte dubbio di aver preso una multa. Ebbene quando ci si ritrova in questa situazione bisogna provvedere al pagamento della stessa per evitare aumenti di...
Finanza Personale

Come impugnare un atto amministrativo

Si può impugnare un atto amministrativo seguendo la via amministrativa o giurisdizionale, a seconda della natura del provvedimento e dei tempi entro i quali si può fare ricorso.Per poter accedere all'atto è necessario inoltrare domanda scritta fondata...
Finanza Personale

Come E Perchè Accettare L'Eredità Con Beneficio D'Inventario.

Secondo l'articolo 490 del Codice Civile l'accettazione con beneficio d'inventario è un atto attraverso il quale una persona dichiara di accettare un'eredità ma di voler evitare che il suo patrimonio personale venga confuso con quello del defunto. Di...
Finanza Personale

Come assicurarsi contro gli infortuni domestici

Da ormai qualche anno, è ormai diventata obbligatoria l'assicurazione contro gli infortuni che riguardano le casalinghe. Qualora voi svolgeste il mestiere di casalinga, sappiate che vi sarà molto utile seguire questa guida. Infatti, passo dopo passo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.