Carta di credito e carta di debito: differenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le carte di credito e quelle di debito ci permettono di avere accesso ai nostri risparmi, senza dover portare in giro soldi contanti. Questa grande innovazione ci aiuta a gestire al meglio le nostre risorse economiche e si possono utilizzare praticamente ovunque. Ora, la carta di credito e quella di debito non sono uguali. In comune hanno il fatto che entrambe vengono accettate dappertutto, ma ci sono delle differenze tra le due. Una carta di credito ci permette di fare credito senza pagare gli interessi. Essa si collega alla banca o all'istituto finanziario che l'ha emessa. La carta di debito, invece, è una versione digitalizzata del libretto degli assegni. Si lega al conto corrente e il denaro viene scalato dal conto stesso. Nei passi successivi di questo piccolo prontuario, andremo ad esaminare nel dettaglio le differenze tra carta di credito e carta di debito.

27

Occorrente

  • Conoscenza della propria carta
  • Fondi a cui attingere tramite carta
  • Moderazione nelle spese
  • Controlli periodici del saldo
37

La carta di debito

Quella che impropriamente chiamiamo "carta bancomat", vale a dire la carta di debito, viene rilasciata ai correntisti da un qualsiasi istituto di credito. Essa rappresenta l'alternativa per eccellenza all'uso del denaro contante. Quando si esegue una transazione, la cifra in oggetto viene direttamente addebitata sul conto corrente collegato alla carta. Grazie ad una carta bancomat possiamo ptelevare contanti presso tutti gli sportelli ATM. Inoltre abbiamo l'opportunità di acquistare beni di ogni tipo tramite POS. Oggi come oggi, gran parte delle attività e dei negozi ammette questo sistema di pagamento immediato. Attualmente le carte di credito vengono emesse sia dalla banca che dall'ufficio postale.

47

La carta di credito

La carta di credito, presenta delle funzioni identiche a quelle di una carta di debito. Infatti anche con questo tipo di risorsa possiamo effettuare pagamenti e prelievi. La differenza sta nel fatto che, in questo caso, la cifra dovuta viene anticipata dall'istituto di credito. Ad esso spetta una piccola commissione che noi andremo poi a pagare. Dovremo infatti regolarizzare tutte le spese in un'unica soluzione, con cadenza mensile. Grazie a questo sistema, abbiamo a disposizione un budget illimitato, purché ci ricordiamo di restare "in attivo". Se non utilizziamo la carta di credito in maniera responsabile, rischiamo di finire con il conto in rosso. Pertanto, è sempre meglio non strafare con le spese.

Continua la lettura
57

Le carte prepagate

Dopo aver visto le differenze tra carta di credito e carta di debito, dobbiamo introdurre una terza categoria, ovvero la carta prepagata. A differenza delle altre due, essa non viene associata ad un conto corrente bancario né postale. Per utilizzare una prepagata, occorre depositare preventivamente una somma. Avremo così una sorta di portafogli elettronico da utilizzare per le nostre spese nei negozi e online. Il budget in quasi caso ha un limite e si può pagare istantaneamente. Attualmente questa tipologia di carta è piuttosto di tendenza e si trova in diverse vesti, ovvero "PostePay", "PayPal", "Kalibra Mastercard" e "Carta Jeans" .

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerchiamo di non spendere in maniera smodata, poiché rischiamo di restare a secco in qualunque caso. COntrolliamo sempre il saldo della nostra carta, almeno una volta al mese.
  • Prendiamo sempre visione delle informative relative alla carta che possediamo o intendiamo attivare per capire quale si adatta maggiormente alle nostre esigenze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Le Spese Per Salari E Stipendi

Una delle categorie di scritture contabili che produce, sicuramente, delle maggiori problematiche è quella riguardante le modalità per la contabilizzazione degli emolumenti da corrispondere ai lavoratori dipendenti. La finalità di questa semplice ed...
Finanza Personale

Come prelevare fondi contanti dal conto Paypal

In questo tutorial vedremo come prelevare fondi contati dal conto Paypal. Esso è un conto virtuale che consente di fare delle transizioni online, in totale sicurezza, fra le altre procedure. Se siete un acquirente, sarà un'ottima soluzione se volete...
Aziende e Imprese

Come calcolare il costo del capitale di debito

Il tasso effettivo che una società paga si basa sul suo debito corrente. Questo può essere misurata in rendimenti sia al lordo che al netto delle imposte; tuttavia, a causa degli interessi passivi, esso è detraibile. Questa rappresenta una parte della...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
Finanza Personale

Come estinguere i debiti velocemente

Che si tratti di debito con un istituto bancario o verso un soggetto privato, la maggior parte delle persone si trovano appesantiti da questa incombenza ad un certo punto della loro vita. Imparare come pagare velocemente un debito è possibile, e ci sono...
Banche e Conti Correnti

Come ricaricare Postepay con il bancomat

Da molti anni, possedere una carta di credito/debito è semplice per tutti. La carta di debito, in particolare, è accessibile per chiunque la richieda. Non è infatti necessario avere un conto corrente. Sarà sufficiente depositare una piccola somma...
Case e Mutui

Mutuo: come chiedere l'estinzione anticipata

Chiedere l'estinzione anticipata parziale o totale del proprio mutuo è possibile, ricorrendo a quanto indicato nel Testo Unico Bancario. Quest'ultimo è una sorta di legislazione bancaria, che regolarizza le attività delle banche. Precisamente, all'interno...
Aziende e Imprese

Come Calcolare il DSCR

Ogni società e impresa che si rispetti purtroppo deve far fronte a delle spese gestionali che comportano alcune volte dei rischi, ai quali è importante far fronte e soprattutto capire se si è in grado. Esistono degli strumenti appositi per calcolarli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.