Canada: come trovare lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Se avete intenzione di vivere un'esperienza all'estero oppure non riuscite a trovare sistemazione definitiva in Italia o addirittura in Europa, considerate il Canada. Paese in continuo sviluppo capace di tenere uniti le più differenti culture e razze grazie all'atmosfera giovane, alle opportunità lavorative internazionali ed al fascino che subisce nel modo più naturale grazie ai suoi paesaggi naturalistici incontaminati ed enormi aree verdi, le misteriose aree desolate tutte da scoprire, le affascinanti zone rurali e come non nominare le splendidi cascate del Niagara ed il fascino della vicina America. Trattasi oltremodo di una terra che tutt'ora offre grandi opportunità a livello lavorativo grazie al mercato del lavoro che gode di buona salute. In questa guida vedremo come trovare lavoro in Canada.

27

Occorrente

  • Permesso di lavoro
  • autonomia finanziaria
  • passaporto
  • conoscenza: inglese e francese
37

I lavoratori più ricercati in Canada

Il Canada accoglie annualmente circa 250 mila nuovi residenti internazionali e grazie ad essi prosegue a ritmo ferrato il suo sviluppo e la sua crescita favorita da una politica dell'immigrazione che accoglie personale straniero in particolar modo qualificato in cerca di lavoro. Ricordiamo però che Toronto, Vancouver, Calgary, Montreal, sono le città più care del mondo oltre ad essere fra le meno vivibili. L'Economist Intelligent Unit ci informa che Vancouver è la 37esima città più cara al mondo e la più cara in assoluto del nord America. Se siamo convinti e vogliamo lavorare in Canada, dovremo avere un visto di lavoro: permanente oppure temporaneo. Per quanto riguarda quello permanente, non occorre ricevere offerte di lavoro ma essere uno "Skilled Worker" e rientrare in una delle categorie di lavoratori richieste dal mercato di lavoro canadese, passo improrogabile. La lista cosiddetta NOC la si può trovare fra i link consigliati. Oltre ad aver lavorato in modo continuativo e regolarmente retribuito per il periodo di un anno in una delle professioni elencate, sarà necessario ottenere un punteggio minimo di 67 punti, tra i 6 fatti di selezione, vi sono: educazione (limite max 25 punti), conoscenza delle lingue (max 24 punti), esperienze lavorative (max 21 punti), età (max 10 punti), adattabilità (max 10 punti), arranged employment in Canada (max 10 punti).

47

Buona esperienza lavorativa pregressa, lingue, istruzione

Abbiamo visto di come conti avere avuto una buona esperienza lavorativa pregressa, istruzione accademica, conoscenza delle lingue: se avete ciò, siete a metà strada per ottenere l'ingresso nel mondo del lavoro in Canada. Una volta che siete convinti che il Canada abbia bisogno di voi, scaricate il file con la documentazione da presentare al seguente link: www.cic.gc.ca/english/information/applications/skilled.asp. Per l'altra opzione di visto lavorativo di lavoro temporaneo, occorre aver ottenuto una offerta allettante da un imprenditore canadese. Ora vi spiego come si procederà: l'azienda invia l'offerta di lavoro all’ufficio canadese per lo sviluppo delle risorse umane (Human Resources and Skills Development Canada-HRSDC), il quale si occuperà di determinare la legittimità di tale offerta. Se per quella determinata figura professionale mancano persone adatte nel Paese e se le competenze del candidato saranno superiori, si avranno maggiori possibilità di approvazione della domanda.

Continua la lettura
57

Consigli utili per la ricerca di lavoro a prescindere la burocrazia

Come in ogni paese che si rispetti, per cercare e trovare il lavoro che desiderate, iniziate anche con un lavoro non inerente i vostri studi o quello che state prettamente cercando: in questo modo abbasserete le aspettative e sarete in grado di iniziare a vivere "da canadese" sin da subito in modo da orientarvi. Cercate di conoscere bene la lingua inglese e di informarvi sui diritti del lavoratore, inoltre aggiornare il vostro résumé e soprattutto allegare la lettera di presentazione sempre richiesta e personalizzarla a seconda del destinatario. In Canada è piuttosto semplice trovare lavoro, e tra le figure maggiormente richieste, troviamo ingegneri, medici, avvocati, personale in ambito turistico, dei trasporti, dell'industria energetica. Inviate le vostre richieste tramite i siti web diretti delle aziende cui volete lavorare.

67

Altri piccoli consigli

Oltre il web che funziona sempre, anche i giornali locali, distribuiti anche gratuitamente, i centri per la carriera che sono ormai ovunque sul territorio, alcuni dei quali associati agli istituti scolastici, Fondamentale aiuto è offerto anche dall’HRSDC, infatti in sede vengono svolti numerosi seminari che focalizzano l’attenzione sui vari passi importanti e determinanti nella ricerca di un lavoro, come la stesura di un curriculum, i colloqui di lavoro, ecc.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abituatevi ad un altro stile di vita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come lavorare a Toronto

Il Canada è uno dei migliori luoghi da scegliere come meta lavorativa all'estero. Il centro più popoloso canadese è rappresentato dalla città di Toronto, capoluogo dell'Ontario, ed è anche la prima città per estensione. È una delle città più...
Case e Mutui

Come acquistare casa in Canada

Il Canada è un paese in forte sviluppo, soprattutto per costruzioni, vendite di case e immigrazione. Le principali fonti di investimento per acquistare una casa nuova o ristrutturata in Canada, sono gli immigranti stranieri. Milioni di turisti ogni anno...
Case e Mutui

Come acquistare un immobile in Canada

Il Canada tende sempre ad evocare un numero infinito di immagini emozionanti: lussuosi palazzi imperiali, stupendi edifici e svettanti grattacieli, ma anche sterminate praterie e lussureggianti foreste. Tutto questo lo rende un Paese colmo di vitalità...
Lavoro e Carriera

Quebec: come cercare lavoro

Se non riusciamo a trovare lavoro in Italia o in Europa possiamo trasferirci all'estero: in Cina o in America. In questi stati abbiamo la possibilità di poter lavorare e di trovare una casa. Se scegliamo di andare in Cina abbiamo il problema di parlare...
Aziende e Imprese

Come e dove reperire il rischio Paese

Oggigiorno diversi tipi di aziende sempre più spesso si affacciano sui mercati internazionali, per aumentare il proprio fatturato. Per fare ciò hanno bisogno sia di sostegni finanziari, sia di una giusta via di contatto con le imprese straniere con...
Aziende e Imprese

Come diventare venditore con affidabilità Top su eBay

Per diventare venditore con Affidabilità Top dovete aver soddisfatto tutti i seguenti requisiti: essere un venditore professionale ed avere già ottenuto lo status si Power Seller: come diventarlo è già spiegato nel passo 1; devete disporre di una...
Aziende e Imprese

Come aprire una società in Giamaica

La Giamaica è uno stato di 2 741 052 abitanti e un'isola delle Grandi Antille, lunga 240 km e larga 80 km, situata nel mar dei Caraibi. È a 630 km dal continente centroamericano, a 150 km da Cuba a nord e a 190 km dall'isola di Hispaniola, sulla quale...
Lavoro e Carriera

Guida alle professioni più richieste all'estero

La crisi ha inginocchiato l'economia mondiale. Alcune nazioni più di altre, si stanno lentamente riprendendo. Le manovre fiscali garantiscono un sistema più solido. Offrono lavoro a connazionali e stranieri. La situazione italiana, invece, punta all'emigrazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.