Cambiare lavoro a 40 anni: come trasferire le proprie competenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lavorare! Termine che definisce la nostra professionalità e soprattutto il tempo dedicato all'attività dei nostri sogni, ma, cambiare lavoro a 40 anni: come trasferire le proprie competenze, non ci era mai capitato di affrontare. In questa guida cercheremo di capire, (trovandoci in questa circostanza), come effettuare con facilità questo grande passo. Purtroppo la vita ci riserva sempre sorprese, quindi dobbiamo per motivi e circostanze, abbandonare la nostra professione. Tema alquanto delicato specie se il lavoro si trovi nel momento più saliente della carriera e qui andremo per forza maggiore rinunciare alla nostra professione.

26

Occorrente

  • Aggiornare il curriculum vitae - Fare leva sulle competenze trasversali
36

L'importanza delle nostre competenze

In tempi di crisi purtroppo la difficoltà aumenta nel trovarne uno in grado di soddisfare le proprie aspettative, possiamo dire che, da un certo punto di vista, l'età non dovrebbe essere un ostacolo, in quanto le nostre potenzialità. Si riverserebbero sulle competenze acquisite nell'arco degli anni, quindi reinventarsi e facendo appello su questo, la difficoltà si neutralizzerebbe e possiamo con più armonia continuare a cercare e a farci apprezzare per quello che sappiamo fare. Le competenze personali sono indispensabili nel momento in cui si cerca lavoro, state certi che la differenza e l'asso nella manica è dovuto a questo, la marcia in più che consente la candidatura al lavoro scelto.

46

Il coraggio d'insistere

Non perdiamo di vista i nostri 40 anni di cui più della metà sono stati lavorativi, in quanto fare un bilancio effettivo delle competenze acquisite è una strategia qualora ci fossero richieste in altri contesti, la capacità di mettere a disposizione le proprie risorse in situazioni diverse aumenta di gran lunga l'ampio raggio di ricerca del lavoro, oltre a quelle tecnico professionali, relative alle attività svolte nella vita, e che ti hanno permesso di diventare il professionista che sei, non dimenticare mai di far leva sulle competenze trasversali, ossia alle capacità relazionali, infatti parte del successo è dovuto al rapporto che si instaura con colleghi e titolari, se il lavoro è di squadra le competenze trasversali si trasformano in doti da non sottovalutare, qui viene messo in atto organizzazione e comunicazione.

Continua la lettura
56

Cambiare "curriculum vitae"

Il nostro "curriculum vitae", verrà orientato e cambiato in altre alternative, in quanto il grado d'esperienze è cresciuto nel tempo e faremo leva su questo, insistendo sulle competenze, per permanere in un adeguato sistema di lavoro, le conoscenze concettuali, operative, e le attitudini, aiuteranno a dare ulteriore forma di professionalità e saranno inoltre provvidenziali, durante i colloqui che si effettueranno, in questo modo i selezionatori per eccellenza, si troveranno davanti una figura completa, ricca di potenzialità e possibilità di sviluppo, quindi la possibilità di veder riconosciuto il proprio percorso formativo-lavorativo, può diventare realtà anche a 40 anni. Non scoraggiamoci " MAI".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbi il coraggio di ricominciare, sempre!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare attore a 40 anni

Talvolta per caso se si è fortunati o altre volte dopo una lunga gavetta se lo si è meno, si riesce ad intraprendere la difficile professione di attori o attrici. Diventare attori non è una cosa semplice: questa professione richiede anni di studio...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a 40 anni

L'avvocato è un libero professionista che svolge attività di rappresentanza legale e di consulenza. Per poter praticare questa professione bisognerà seguire un percorso di studi abbastanza complicato che si conclude con gli esami di stato essenziali...
Lavoro e Carriera

Come cercare un lavoro dopo i 50 anni

Se dovessimo stabilire quale sia il principale problema di un Paese come l'Italia, di sicuro la maggior parte di noi penserebbe all'occupazione. Il lavoro continua ad essere una chimera per parecchie persone e chi non ne ha mai avuto uno nutre sempre...
Lavoro e Carriera

5 motivi per non cambiare lavoro

La percentuale di disoccupati aumenta di anno in anno e l'ingresso nel mondo del lavoro diventa ogni giorno più complicato. Per questo motivo avere un lavoro è una grande risorsa da apprezzare e tutelare. Cerchiamo di sfruttare al meglio tutte le nostre...
Lavoro e Carriera

Come cambiare lavoro

Se svolgete un lavoro che vi opprime, non vi permette di essere sereni e proprio non vi va giù, allora forse è arrivato il momento di cambiare. Sicuramente non è un passo da compiere alla leggera, soprattutto in anni in cui i tassi di disoccupazione...
Lavoro e Carriera

Consigli per trovare lavoro dopo i 50 anni

Il mondo del lavoro è da qualche decennio ormai in trasformazione. La crisi ha nella nostra nazione ridotto le possibilità occupazionali, e nello stesso tempo aumentato il numero di disoccupati. Crescono in conseguenza di questi fattori i soggetti che,...
Lavoro e Carriera

Cambiare lavoro in tempo di crisi

Attualmente il mercato europeo ed in particolare italiano del lavoro è ad una velocità minima storica piuttosto scoraggiante, ma non per i più ambiziosi. Cambiare lavoro lasciando un contratto a tempo indeterminato è un gesto considerato fuori da...
Lavoro e Carriera

5 ragioni per cambiare lavoro

All'inizio della carriera lavorativa, ci si sente sicuramente entusiasti e pieni di voglia di fare ma, colo passare degli anni, per diversi motivi quel lavoro tanto amato può trasformarsi in un'attività priva di soddisfazioni, sia economiche che personali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.