Bollo auto disabili: come richiedere l'esenzione

Tramite: O2O 27/04/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le persone disabili hanno il diritto di richiedere l'esenzione dal pagamento del bollo auto. In particolare le categorie che possono beneficiare di questa agevolazione fiscale sono i non vedenti, i sordomuti, i non deambulanti, i disabili con capacità motorie ridotte e le persone affette da disabilità fisica e mentale. Vediamo adesso, in pratica, come fare.

27

Occorrente

  • Modulo di richiesta esenzione bollo auto, documenti attestanti la disabilità, copia del libretto o carta di circolazione, copia del documento di riconoscimento dei trasportati, copia della patente speciale
37

Per avere l'esenzione bisogna presentare un modulo di richiesta, entro 3 mesi dalla scadenza del termine di pagamento. Nelle Regioni convenzionate con l'ACI può essere fatto presso gli Uffici Provinciali o presso le Delegazioni. L'ufficio competente per la presentazione di nuove pratiche di esenzione, comunque, è l'Ufficio Tributi della Regione. Se tali uffici non sono presenti, il disabile dovrà rivolgersi all'ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate. Occorre allegare documenti come certificati medici e verbali, in base al tipo di disabilità, ed è fondamentale indicare numero di targa del veicolo.

47

L'automobile deve essere di proprietà della persona disabile o di un familiare che lo abbia a carico. In quest'ultimo caso il disabile deve avere un reddito che non deve superare i 2.840,51 euro, esclusa un'eventuale pensione sociale, un accompagnamento, degli assegni e pensioni per sordomuti, non vedenti e invalidi. Il limite di cilindrata è di 2.000 cc per i veicoli a benzina e di 2.800 cc per quelli diesel. L'esenzione è prevista per un solo veicolo, nel caso in cui il disabile ne possieda più di uno. Il beneficio dell'esenzione è applicato sia che l'auto sia guidata dal disabile che utilizzata per il suo accompagnamento.

Continua la lettura
57

I sordomuti ed i non vedenti devono allegare certificato d'invalidità emesso da Commissione Medica pubblica. I disabili psichici e mentali devono allegare un verbale certificante la condizione rilasciato da Commissione Medica competente. I non deambulanti allegheranno un verbale della Commissione Medica dell'ASL. Le persone con ridotta mobilità presenteranno un certificato di invalidità rilasciato da Commissione Medica dell'ASL o da altre pubbliche, specificando bene il tipo di disabilità. Precisiamo che la documentazione, come la richiesta di esenzione, può anche essere spedita per raccomandata con ricevuta di ritorno.

67

L'esenzione dal pagamento del bollo ha una validità costante nel tempo. Dopo il primo anno non è necessario presentare ulteriori domande. Se decadono i requisiti di disabilità che danno diritto all'agevolazione fiscale, come nel caso di un miglioramento delle condizioni di salute, sarà allora opportuno comunicare il fatto all'ufficio competente, per evitare di incorrere in sanzioni. Si può ottenere l'esenzione per una seconda automobile soltanto se la prima viene venduta o cancellata dal PRA.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere l'esenzione Tari

Se sei giunto fin qui è perché vuoi sapere come richiedere l'esenzione Tari. Ebbene, nei prossimi passaggi vedremo nel dettaglio che cosa è la tassa sui rifiuti, a chi spetta pagarla e chi sono invece le persone che possono fare domanda di esenzione....
Richieste e Moduli

Come richiedere gli ausili per i disabili

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri amici che hanno parenti o amici disabili, a capire proprio, nello specifico, come e cosa poter fare a richiedere gli ausili, che sono adatti per i disabili. I disabili sono persone come noi, che si trovano...
Richieste e Moduli

Come Richiedere I Permessi Per Assistenza Ai Familiari Disabili

Quando si ha una condizione di disabilità, si assiste ad una perdita della capacità di svolgere in modo autonomo qualunque attività della vita quotidiana (alimentarsi, lavarsi, vestirsi, spostarsi, camminare, utilizzare i servizi igienici). La disabilità...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'esenzione del canone RAI

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come e cosa fare per poter richiedere l'esenzione del canone Rai, in maniera tale da non doverlo pagare e non incorrere, quindi, in delle multe, che potrebbero essere anche molto elevate...
Richieste e Moduli

Come richiedere il duplicato del certificato di proprietà dell'auto

Il certificato di proprietà delle auto è un documento obbligatorio che viene rilasciato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) ed indica tutte le caratteristiche del veicolo. È obbligatorio per legge e deve essere sempre presente sull'automobile...
Richieste e Moduli

Come compilare il modello esenzione IMU

L'IMU è l'imposta che ha sostituito l'ICI, od imposta comunale sugli immobili, a partire dall'anno 2012. Sono tenuti al pagamento dell' IMU tutti i proprietari di immobili o terreni, con la sola esclusione dell'abitazione principale o prima casa. Questa...
Richieste e Moduli

Le agevolazioni dell'Agenzia delle Entrate per i disabili

Le persone disabili sono coloro che sono state toccate da una situazione fisica, in seguito alla quale hanno dovuto ridurre le capacità d'interazione, causate da una o più menomazioni che li costringono ad essere meno autonomi nello svolgimento delle...
Richieste e Moduli

Come apporre una marca da bollo

Molto spesso capita di apporre una o più marche da bollo su ricevute e documenti vari.È un'abitudine talmente radicata che neanche sappiamo a cosa serve e cos'è realmente una marca da bollo. Quest'ultima è stata introdotta alla fine del'800, inizialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.