Azioni di godimento: 5 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un'azione, è un sostantivo che indica tantissime cose. In campo finanziario, però, un'azione indica un'accezione di una parte o di una quota di una determinata società. Colui che acquista un'azione, e quindi la possiede, è detto azionista. Per essere socio di una determinata società, è necessario possedere almeno un'azione di essa. Le azioni, assumono diverse denominazioni e diversa natura a seconda delle caratteristiche che hanno e all'ambito in cui esse sono circoscritte. Possiamo infatti distinguere azioni a voto limitato, azioni di risparmio, correlate, privilegiate, postergate, a favore di prestatori di lavoro e azioni di godimento. Le azioni di godimento sono annesse ad una diminuzione del capitale economico di un determinato oggetto. In questa guida, sono illustrate 5 cose importanti da sapere sulle azioni di godimento.

26

Una delle cose importanti da sapere sulle azioni di godimento, è che esse sono trattate nel codice civile all'interno dell'artcolo numero 2353. Anche tutti gli altri tipi di azioni sono trattati all'interno del codice civile. Nelle azioni di godimento, vi è un ex azionista. Le azioni di godimento infatti sono una sorta di rimborsi che vengono effettuati nei confronti dell'ex azionista, qualora le azioni che quest'ultimo possedeva abbiano subito un annullamento relativo alla riduzione del capitale all'interno della società cui faceva parte, a causa di esuberanza. Rispetto agli altri soci, questo tipo di azioni non rappresentano una quota associativa, ma conferisocono solo il diritto all'ex azionista di partecipare agli utili futuri. Vengono perciò definite Postergate.

36

Importante è anche sapere come avviene la corresponsione. Per quanto riguarda questo aspetto delle azioni di godimento, chi possiede le azioni dovrà attendere che vengano remunerate completamente tutte le altre categorie nella misura di interesse legale, prima di ricevere ciò che gli spetta.

Continua la lettura
46

Una terza cosa da sapere, non meno importante rispetto alle altre, è che in caso di scioglimento di una determinata società, l'azionista avrà diritto ad una liquidazione costituita da un attivo residuo, che comunque sarà postergata. Ovviamente, si deve tenere in considerazione la disponibilità della suddetta liquidazione.

56

Altra cosa che si deve sapere sulle azioni di godimento, è che gli azionisti di godimento non hanno dirtto al voto. Inoltre l'azione di godimento non è altro che la differenza tra valore nominale e valore reale. Le azioni degli azionisti di godimento, provengono appunto da questa differenza, in quanto all'atto di rimborso il valore è superiore sempre a quello di origine.

66

Infine, c'è da precisare che a questo tipo di azioni, non viene attribuito alcun interesse legale, benché molti siano convinti dell'esatto contrario. L'equivoco si viene a creare perché viene utilizzato il tasso legale, che però ha funzione solo di rapporto, in questo caso con gli utili che vengono dati alle azioni di godimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come cedere una società per azioni

Il mercato del lavoro è ricco di società e di aziende che hanno una loro particolare normativa e definizione. Tra esse c'è la società per azioni, ossia una società di capitali che possiede una personalità giuridica e ha un'autonomia perfetta in...
Aziende e Imprese

Come funzionano le azioni in borsa

Il mondo azionario è da sempre il fulcro dell'economia. La Borsa è uno sterminato mercato in cui comperare servizi, ovvero le azioni. Di queste, ve ne sono veramente molteplici tipi, ma quelle più ambite e gettonate sono sicuramente quelle definite...
Aziende e Imprese

Titoli azionari, azioni dematerializzate e non cartolarizzate: caratteristiche

Le azioni rappresentano un settore complicato del mercato del reddito fisso e possono essere interpretate in titoli azionari, azioni dematerializzate e non cartolarizzate. Poiché il valore e i flussi di cassa del nuovo assetto si basano sui suoi titoli...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
Aziende e Imprese

Le migliori azioni su cui investire

Tante volte abbiamo visto, in televisione o sui giornali, immagini della borsa, con abilissimi addetti ai lavori dietro ai computer o con broker urlanti per riuscire a ottenere le migliori azioni al miglior prezzo.Se questo mondo può sembrarci distante...
Aziende e Imprese

Come organizzare una società per azioni secondo il metodo tradizionale

Sarà capitato a tutti i giovani di avere un progetto da voler realizzare e portare avanti con gli amici. Molto spesso per poterlo fare è necessario mettere su una società. Non sempre è facile districarsi in quest'ambito, sopratutto se si è giovani...
Aziende e Imprese

5 cose da sapere sull'IRAP

L'IRAP è l' Imposta regionale sulle attività produttive. Essa viene introdotta nel nostro ordinamento con il decreto legislativo del 15 dicembre del 1997. In cambiamento di numerosi altri tributi allo scopo di avviare una prima forma di "federalismo...
Aziende e Imprese

5 cose da sapere sul conto patrimoniale

Il conto patrimoniale, più comunemente chiamato stato patrimoniale, è uno dei documenti contabili che compongono il bilancio d'esercizio, insieme al conto economico ed alla nota integrativa. Il conto patrimoniale definisce la situazione patrimoniale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.