Assicurazione sulla vita: 10 cose da sapere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'assicurazione sulla vita, è un contratto che avviene tra un assicurato e un assicuratore, il quale ha il dovere di pagare il beneficiario con una determinata cifra di denaro (prestazioni), riguardante la morte della persona assicurata. Nella guida a seguire saranno elencate le 10 cose più importanti da sapere, che riguardano l'assicurazione sulla vita.

24

I Contratti vita-based

I Contratti vita-based si suddividono in due categorie: le politiche di protezione, che sono progettate per fornire una prestazione in caso di un evento specificato (di solito un pagamento forfettario); una forma comune di questo disegno è il termine di assicurazione. Le tre variabili principali in una tavola di mortalità, sono generalmente l'età, il sesso e l'uso del tabacco; attualmente queste tavole di mortalità, sono in uso dalla maggior parte delle compagnie di assicurazioni sulla vita. Le tabelle più recenti includono tabelle di mortalità, divise tra fumatori e non fumatori. I tre fattori chiave da considerare per il termine dell'assicurazione sono: il valore nominale (protezione o decesso), il Premium a pagamento (costo per l'assicurato) e la lunghezza di copertura (termine). La durata annuale rinnovabile è un'assicurazione di un anno.

34

Il pagatore e il proprietario

Esiste una differenza tra l'assicurato e il proprietario dell'assicurazione, in quanto l'assicurato può essere un partecipante del contratto, ma non necessariamente una parte di esso. Inoltre, la maggior parte delle assicurazioni dichiarano che il pagatore e il proprietario devono essere persone differenti.

Continua la lettura
44

Il requisito di interesse assicurabile

Le entrate ricevute dalle compagnie di assicurazione, sono costituite da premi pagati dagli assicurati; a volte presentano qualche supplemento in più, che è determinato dal denaro raccolto dai premi. La compagnia assicuratrice deve garantire un importo pari o minore all'assicurazione, a prescindere dalla assicurabilità del richiedente. L'importo nominale dell'assicurazione è quello che l'assicurazione pagherà per la morte dell'assicurato, oppure quando sarà maturata l'assicurazione; la politica matura quando l'assicurato muore o raggiunge una determinata età (ad esempio 100 anni). Il requisito di interesse assicurabile, di solito deve dimostrare che l'acquirente subisce qualche tipo di perdita se la persona assicurata muore. Con nessun requisito di interesse assicurabile, il rischio che un acquirente potrebbe uccidere l'assicurato, per ricevere proventi sull'assicurazione sarebbe molto alto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come recedere da un contratto di assicurazione sulla vita

Le assicurazioni sulla vita caso morte sono polizze con cui una compagnia si obbliga a corrispondere un capitale o una rendita ai beneficiari del contratto, individuati dal contraente al momento della sottoscrizione del contratto. Si tratta quindi di...
Previdenza e Pensioni

Come scegliere l'assicurazione sanitaria

Hai deciso di farti un'assicurazione sanitaria, per avere in caso di necessità, un aiuto ad affrontare le spese mediche? In questa guida, ti scrivo delle informazioni utili, su questo tipo di assicurazioni sanitarie. Hai deciso di farti un'assicurazione...
Previdenza e Pensioni

Come usufruire dell'assicurazione annullamento viaggio

Un'assicurazione per un'eventuale cancellazione del viaggio è una precauzione che qualsiasi viaggiatore dovrebbe prendere in considerazione prima di partire. Sono diversi infatti gli imprevisti che potrebbero portare alla rinuncia e cancellazione del...
Previdenza e Pensioni

Disdetta assicurazione: come funziona

Le assicurazioni sono tutele fatte dal consumatore in caso di eventi infausti. L'agenzia con cui si stipula questo tipo di contratto, a fronte di un versamento, ci tutela in caso di incidente, furto, aggressioni o catastrofi naturali. Tra le assicurazioni...
Previdenza e Pensioni

Come fare la disdetta dell'assicurazione casa

Come vedremo nel corso di questa guida, l'assicurazione sulla casa è una peculiare tipologia di assicurazione studiata per far fronte a qualsiasi evento rischioso legato alla propria casa, ovvero per proteggerla da eventi quali ad esempio un incendio,...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare l'assicurazione per un condominio

Con il termine condominio si indica una serie di abitazioni distribuite su più piani e suddivise in vari appartamenti che possono essere di proprietà o in affitto. In queste strutture è importante stipulare un'adeguata assicurazione che tuteli i condomini...
Previdenza e Pensioni

Assicurazione casalinghe: come mettersi in regola

Per "assicurazione" si intende essenzialmente quella polizza stipulata per essere risarciti per uno specifico tipo di danno. Esistono diversi ambiti dove è possibile avviare delle assicurazioni, tra queste si annoverano quelle sulla casa, sulla vita,...
Previdenza e Pensioni

Come scegliere l'assicurazione per la casa

Comprare una casa vuol dire sostenere dei costi, sopportare dei sacrifici. Spesso per acquistarla ci affidiamo alle banche per richiedere un mutuo (oggi anche molto difficile da ottenere) e, allo stesso tempo, sottostiamo a tante rinunce. Tutto questo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.