Affitto con riscatto: pro e contro

Tramite: O2O 15/06/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Per il proprietario di una casa, l'affitto con l'opzione di acquisto può significare una rapida uscita in un momento difficile nel mercato, senza dover rinunciare alla vendita. Un modo per guadagnare denaro dal primo giorno e garantire la vendita o, altrimenti, mantenere il premio (se è stato stabilito nel contratto). Per l'inquilino, questo tipo di contratto prevede l'investimento del denaro destinato all'affitto in un futuro acquisto. In questo modo, il prezzo finale della proprietà diminuisce fino a quando non è il momento di richiedere un mutuo ipotecario , senza dover risparmiare sul margine dei redditi da locazione.
In generale, quando si tratta di accedere a un mutuo ipotecario, le banche guardano con occhio positivo che il richiedente il prestito abbia già pagato parte di esso. L'inquilino, che può trascorrere fino a cinque anni vivendo in affitto nella proprietà, può decidere quando acquistare la casa in qualsiasi momento approfittando delle offerte di finanziamento esistenti in quel momento. Da pochi anni è stata ripristinata la modalità con cui un affittuario di un immobile, pagando regolarmente un mensile, può riscattare l?abitazione e diventarne poi legittimo proprietario, cosa che in genere era ad uso e consumo di coloro che risiedevano in immobili popolari. A proposito dell'affitto con riscatto, ecco una guida in cui sono evidenziati i pro e i contro.

26
Occorrente
  • Contratto d'affitto
  • Immobile
  • Banca
36

Prendere la casa in locazione

Il proprietario dell'abitazione, può continuare a beneficiare dei vantaggi fiscali dell'affitto e della protezione da inadempienze se include nel contratto una clausola che penalizza l'inquilino con la perdita dell'opzione di acquisto (e quindi del premio), in il caso di ritardi nel pagamento. Prima di analizzare queste due considerazioni, è doveroso addentrarci meglio sull'argomento, spiegando per linee generali di cosa si tratta e come funziona. Se dunque una persona non ha soldi per acquistare una casa oppure non riesce ad ottenere un prestito per accedere ad un mutuo, in quanto non in grado di fornire le garanzie richieste, ecco quindi che l?ipotesi dell'affitto con riscatto, diventa una sorta di ultima spiaggia. Dopo questa doverosa precisazione, iniziamo con l?analizzare i pro. In primo luogo, è importante sapere che invece di attendere tempi piuttosto lunghi e con il dubbio di non riuscire ad ottenere un finanziamento, un affittuario può regolarmente prenderlo in locazione. Poi se si trova a suo agio e la quadratura soddisfa le esigenze personali e familiari, può poi optare per il definitivo acquisto o eventualmente rimanere in affitto, salvo che il locatore non sia comunque intenzionato a venderlo.

46

Concordare il prezzo

In tal caso un altro vantaggio è di poter concordare anche un prezzo che rimane quindi invariato, qualora il conduttore decida effettivamente di riscattare l?immobile. Per quanto riguarda invece l?effettiva proprietà, diventa tale solo quando si raggiunge l?importo stabilito, quindi può rivelarsi fatale se nel corso degli anni non si riesca più a pagare la somma concordata, magari a seguito della perdita del posto di lavoro. Tuttavia, interrompere la formula di dilazione per l?acquisto definitivo, non significa perdere i soldi versati al legittimo proprietario fino a quel momento; infatti, in questo caso potrebbe risultare più facile per una banca erogare un mutuo più basso corrispondente ovvero alle restanti rate che sono rimaste insolute, in quanto la banca stessa può rivalersi, e quindi acquisire l?immobile in caso di mancata ottemperanza del pagamento delle rate concordate per il mutuo.

Continua la lettura
56

Pagare una quota mensile

Per quanto riguarda invece gli svantaggi conclamati in una tipologia di affitto con riscatto, cominciamo con il dire che in genere si paga una quota mensile più alta rispetto a quella normale, quantificabile in circa il 14% in più. Un altro svantaggio è che prima di potersi dichiarare legittimi proprietari, bisogna pagare delle tasse in riferimento al valore catastale della casa. Infine, da non sottovalutare l?ultima avversità come accade anche per l?acquisto diretto, e che le quote versate si perdono qualora non si riesce a completare il pagamento dell?importo concordato.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Congelando il prezzo di vendita della proprietà al momento della firma del contratto, sia il proprietario che l'inquilino possono vincere o perdere al momento dell'acquisto , in base alla variazione dei prezzi di mercato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come funziona il rent to buy: affitto con riscatto

Le formule per acquistare casa sono molteplici in base ai gradi di "convenienza" e praticità: dal tradizionale acquisto con mutuo, all'acquisto con nuda proprietà, fino a formule più sofisticate e particolari, e di recente costituzione, come il "rent...
Case e Mutui

Come funziona l'affitto con riscatto

Al giorno d'oggi, con i costi della vita moderna, non è facile far fronte sempre a tutte le spese obbligatorie nel quotidiano. Ecco perché è importante trovare valide alternative anche per quanto riguarda il problema dell'abitazione, una voce essenziale...
Case e Mutui

Come stipulare un contratto d'affitto con riscatto

Nella guida che verrà presa in esame dopo questa breve introduzione, ci concentreremo sui contratti d'affitto. Come avrete già potuto comprendere tramite la semplice lettura del titolo della guida stessa, vi spiegheremo in pochi passi come stipulare...
Case e Mutui

Come denunciare un affitto in nero

Chi prende casa in affitto molto spesso si ritrova a dover pagare in nero il compenso dovuto al padrone di casa, questo espone l'inquilino ad una serie di pericoli ed inconvenienti nel quale può incorrere, oltre ad essere un atto fuori legge, che si...
Case e Mutui

Come rinnovare un contratto di affitto

Al giorno d'oggi sono davvero tantissime le persone che non hanno una casa di proprietà e decidono di prendere una casa in affitto. Questa soluzione infatti risulta essere di gran lunga più comoda ed economica per coloro i quali non possono permettersi...
Case e Mutui

Come ricercare un appartamento in affitto a Milano

In questo articolo vorrei spiegarvi come ricercare un appartamento in affitto a Milano. Generalmente affittare una casa a Milano non è una cosa particolarmente difficile. Bisogna però tenere conto di alcuni aspetti molto importanti come ad esempio il...
Case e Mutui

Come si stipula un contratto di affitto transitorio

Decidere se acquistare casa oppure affittarla può rappresentare spesso un grande problema, specialmente per i più giovani. La scelta, infatti, risulta spesso obbligata dalla precarietà del lavoro e dall'impossibilità di ottenere un mutuo. Talvolta,...
Case e Mutui

Come recedere dal contratto di affitto

Può capitare a chiunque prenda in affitto un immobile di voler recedere anticipatamente dal contratto. Il consiglio è sempre quello prima di firmare qualsiasi documento importante, di accertarci che poi saremo in grado di adempiere alle clausole stabilite...