5 requisiti per mettersi in proprio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sarà capitato a tutti di essere stanchi di lavorare alle dipendenze altrui e di pensare di mettersi alla prova, magari aprendo una propria attività che consenta di avere maggiori spazi, flessibilità, possibilità decisionali e che permetta, addirittura, di avere a propria disposizione un team con cui collaborare; magari gratificando quest'ultimo, in base alla loro professionalità. Tutti lo sognano ma pochi ci riescono!
Recenti studi, infatti, affermano che solo il 5% della società attuale è costituita da lavoratori indipendenti. Probabilmente, perché spesso, si commette l'errore di credere che l'ostacolo più grande sia costituito dalla mancanza di fondi; quante volte ci sarà capitato di sentire frasi come: " ho una grande idea ma mi mancano i soldi:..", niente di più sbagliato!
È possibile, infatti, aprire un'attività anche con poco (lavorare da casa, vendere porta a porta, aprire un blog ecc), ciò che conta realmente, però, è avere le giuste capacità.
Ma quali sono i requisiti "indispensabili" che servono per mettersi in proprio? Noi ve ne suggeriamo 5!

26

Avere Professionalità

La prima abilità da acquisire è la "professionalità". Come? Ma con la pratica. Lauree e master, infatti, servono a poco se non si è mai lavorato. Se fai parte, quindi, di quella nutrita schiera di persone che non sa ancora quale sia l'attività più consona alle proprie attitudini ed inclinazioni, lo scoprirai strada facendo. Non importa, infatti, cosa andrai a fare o se sarai abbastanza remunerato, ciò che conta sul serio è acquisire delle conoscenze. Più esperienze fai, più acquisisci abilità che ti permetteranno di pensare " da imprenditore".

36

Avere intraprendenza

Un altro requisito che assolutamente non si può non avere, se si vuole diventare lavoratori autonomi è "l'intraprendenza". Prima di ogni cambiamento, infatti, bisogna essere fortemente convinti e motivati, pronti a tutto pur di riuscire a centrare il proprio obiettivo; spesso, anche "buttandosi a capofitto" in attività che non si è avuto modo di svolgere in passato.

Continua la lettura
46

Avere coraggio

Primo principio dell'imprenditorialità: Volete aprire la vostra attività? Abbiate coraggio!
Infatti, qualsiasi idea avete in mente non può trovare la sua reale concretizzazione, se prima non avete la forza di mettervi totalmente in gioco. Quindi, non abbiate paura e trovate il giusto vigore per andare oltre i vostri limiti.

56

Avere le idee chiare

Per aprire una propria attività bisogna considerare molteplici aspetti, ma è, ovviamente prioritario, sapere esattamente quale tipo di attività si intende iniziare. Una volta avute le idee chiare, è necessario verificare tramite la "Camera di commercio" della vostra zona di appartenenza, quali siano i requisiti indispensabili per aprire una nuova iniziativa commerciale.

66

Avere finanziamenti

Aprire un'attività comporta, spesso un notevole impegno economico ma i canali di finanziamento possono essere di vario tipo. Infatti, oltre a chiedere prestiti bancari che di norma necessitano delle opportune garanzie, è possibile sfruttare i finanziamenti messi a disposizione dai vari ambiti regionali per incentivare la nascita di nuove start- up. In quest'ultimo caso, vi consigliamo di regolarizzare sempre le posizioni fiscali, previdenziali e camerali e di provvedere alla creazione di un "business plan" (un piano dettagliato della vostra start up per comprendere meglio la natura del progetto ed un 'eventuale riscontro economico se si sceglie di finanziarla), quest'ultimo, strumento indispensabile per ottenere finanziamenti da aziende statali e non.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare il modello QUIR per la richiesta del TFR in busta paga

Il 3 aprile 2015, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, sono entrate in vigore le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM n° 29/2015 che trattano della possibilità, per i lavoratori dipendenti del settore privato,...
Aziende e Imprese

I finanziamenti per la costituzione di nuove imprese

Se trovare un'occupazione alle dipendenze altrui è sempre più difficile, per chi voglia e debba lavorare, la soluzione può essere l'auto-impiego, ovvero il costruirsi un lavoro in proprio.Purtroppo, a meno di non avere ottime capacità di autofinanziamento,...
Aziende e Imprese

Come accedere ai finanziamenti europei

La crisi economica che ha colpito gran parte dei paesi europei nel 2008, ha fatto capitolare molte imprese. Per dare una mano a queste aziende e, quindi, fare ripartire l'economia, l'Unione Europea appronta ogni 7 anni un piano di sostegno appositamente...
Aziende e Imprese

Finanziamenti pubblici per donne imprenditrici

In una realtà come quella che sta vivendo l'Italia in questi anni, è necessario se non fondamentale avere degli aiuti economici dallo Stato, non solo in termini di sussidi, disoccupazione e così via, ma anche, e soprattutto, per iniziare delle nuove...
Richieste e Moduli

Come usufruire dei finanziamenti agevolati per le donne

Nell'epoca attuale, con un alto tasso di disoccupazione e una crisi generalizzata che investe diversi paesi d'Europa, non è sempre semplice scegliere di avviare una nuova attività oppure mantenere in ottima salute una già da tempo costituita. In Italia...
Finanza Personale

Finanziamenti pubblici per associazioni culturali

Con il termine associazione si fa riferimento ad una società composta da un minimo di due persone che perseguono, attraverso prestabiliti accordi, un fine comune. Entrando nel dettaglio, le associazioni culturali sono delle organizzazioni con fini culturali...
Aziende e Imprese

Guida Per La Richiesta Di Finanziamenti Per Lo Start Up

La finanza è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari (raccolta, allocazione e usi) nel tempo. Essendo l'economia definita come "la scienza che studia le modalità...
Aziende e Imprese

Fattoria didattica: come ottenere i finanziamenti

La fattoria didattica è una struttura incredibilmente innovativa che mescola tradizioni di campagna e servizi, praticamente anche culturali per i più giovani. Si tratta di vere fattorie, agriturismi o attività agricole, adattate per vari tipi di visite:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.