5 ottimi motivi per cambiare lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un periodo di crisi come questo che stiamo affrontando avere un lavoro è un ottima fortuna e possibilità. Non sempre però può essere una cosa positiva: possiamo infatti trovarci male nel lavoro che stiamo facendo, magari non ci piace, non è il nostro ambito, non è il lavoro che sognavamo, ci troviamo male con i colleghi e tanti altri svariati motivi. Se ci troviamo male è del tutto legittimo scegliere di licenziarci; in questa lista vi daremo 5 ottimi motivi per cambiare il vostro lavoro e migliorare la qualità della vostra vita.

26

Stipendio più alto

Se c'è arrivata un offerta di lavoro dove la retribuzione è più alta rispetto a quella che prendiamo adesso, è un ottimo motivo per cambiare lavoro. I soldi fanno sempre comodo per qualsiasi situazione di emergenza e ancora di più se abbiamo a carico una famiglia con dei figli. Se poi il lavoro nuovo che ci è stato offerto è proprio quello che desideravamo ancora meglio, in quanto saremo stimolati maggiormente a fare del meglio, non solo per lo stipendio più alto.

36

Possibilità di fare carriera

Molte persone cambiano lavoro proprio per questo: perché ricevono un offerta di lavoro dove gli è possibile fare carriera, e questo è un altro ottimo motivo per cambiare lavoro. Una promozione ci fa guadagnare più soldi ma anche più autostima. Sapere che ci si deve impegnare perché se si fa il lavoro bene si potrebbe avere una promozione stimola noi e il nostro cervello a dare sempre qualcosa di più nell'ambiente lavorativo.

Continua la lettura
46

Colleghi antipatici

Un altro ottimo motivo per cambiare lavoro, è se nel lavoro attuale ci troviamo all' interno di un ambiente poco piacevole, con colleghi con cui non andiamo d' accordo e magari un capo molto autoritario. Lavorare in un ambiente non sano, dove ci sono litigi e dove non si va d' accordo è controproducente sia per il nostro lavoro sia per la qualità della nostra vita, in quanto i malumori li portiamo anche fuori dall' ambiente lavorativo.

56

Azienda in crisi

Se l' azienda/ufficio/negozio in cui lavoriamo sta per fallire, chiudere e mandare a casa i loro dipendente, cambiare lavoro prima di perdere quello attuale è un ottima causa. Infatti è meglio mettersi a cercare lavoro prima di ritrovarsi senza, così da potersene andare via prima che l' azienda chiude definitivamente.

66

Posto di lavoro più vicino a casa

Molti di noi hanno un lavoro molto lontano da casa che li costringe a fare viaggi lunghi in macchina o in treno e ad alzarsi molto presto per arrivare in perfetto orario al lavoro. Se ci arriva un offerta, o se la troviamo, di un lavoro più vicino a casa nostra, è un ottimo motivo per cambiare immediatamente lavoro, in quanto si risparmierà sia in tempo ma anche in denaro, in quanto non dovrete più fare grossi spostamenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come comportarsi con un collega invidioso

Al giorno d'oggi, capita spesso nel proprio ambiente lavorativo di avere colleghi gelosi ed invidiosi degli altri. Questo può essere molte volte imbarazzante e stressante. Sentire sempre su se stessi, gli occhi altrui non è certamente facile. In questa...
Aziende e Imprese

Come incrementare la clientela di un bar

Un bar è un locale commerciale in cui oltre a essere somministrate bevande e alimenti, è molto spesso un punto di ritrovo per amici e colleghi, oppure il luogo per fare una pausa relax da solo o in compagnia. Per essere un’attività di successo, oltre...
Aziende e Imprese

Come valutare un dipendente

La pratica di fare una valutazione annuale dei lavoratori, la valutazione delle performance, è ampiamente riconosciuta come strumento utile per le aziende. Quando arriva il momento di promuovere un dipendente, è necessario valutare attentamente le sue...
Lavoro e Carriera

10 errori da non commettere con il capo

In ambito lavorativo si sa, errori, frasi o comportamenti scorretti possono irrimediabilmente compromettere l'equilibrio e il rapporto con il proprio superiore; a volte è necessario semplicemente riflettere prima di parlare o di comportarsi in un certo...
Lavoro e Carriera

5 segreti per avere successo sul lavoro

Vuoi crescere professionalmente, ma non sai come far decollare la tua carriera? Niente paura, in questo articolo vedremo i 5 segreti per avere successo sul lavoro. Ovviamente, quanto starai per leggere, non sono formule magiche, ma sono 5 preziosi consigli...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di promozione

Una presentazione avvincente si rivelerà molto utile per la tua carriera quindi bisogna essere molto attenti durante la readazione della lettera di promozione. Di seguito vengono riportati alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a scrivere perfettamente...
Lavoro e Carriera

Come costituire un'associazione di promozione sociale

Si dicono di promozione sociale le associazioni, i movimenti e i gruppi che nascono per svolgere un'attività che sia utile agli associati oppure a terze persone e che non ha uno scopo di lucro, dunque svolte gratuitamente. Naturalmente, sono molte le...
Aziende e Imprese

Come comportarsi ad una festa aziendale

Quando a fine anno l'azienda in cui lavoriamo, organizza una festa, ci sono alcuni comportamenti essenziali a cui conviene attenersi, per evitare spiacevoli critiche future. In questa guida troviamo una serie di suggerimenti su come comportarsi ad una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.