5 motivi per non cambiare lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La percentuale di disoccupati aumenta di anno in anno e l'ingresso nel mondo del lavoro diventa ogni giorno più complicato. Per questo motivo avere un lavoro è una grande risorsa da apprezzare e tutelare. Cerchiamo di sfruttare al meglio tutte le nostre competenze tecniche per assicurarci il lavoro e crescere professionalmente. Cambiare lavoro in molti casi provoca numerosi svantaggi dal punto di vista economico, psicologico, sociale e così via. Ecco 5 buoni motivi per non cambiare lavoro.

26

Stipendio

La sicurezza di ricevere uno stipendio ogni mese, indipendentemente dal suo importo, è un buon motivo per non cambiare lavoro. Chi vive da solo oppure chi deve gestire le spese di una famiglia intera fa totale affidamento sul proprio stipendio. Inoltre lo stipendio è uno dei requisiti richiesti dalle banche o finanziarie per la concessione di qualsiasi tipo di finanziamento o prestito. Il nostro tenore di vita dipende da quanto guadagniamo. Cambiare lavoro a volte ci costringe ad accontentarci di uno stipendio inferiore, quindi insufficiente a sostenere le nostre spese.

36

Vita sociale

Può capitare che l'alternativa al lavoro sia quella di restare a casa in piena solitudine. Ore ed ore trascorse sul divano a guardare serie TV e a mangiare patatine, vita sociale praticamente pari a zero. Sul posto di lavoro invece ci troviamo ad interagire con altre persone e ad intrecciare relazioni, gradite o meno. La socialità è la componente fondamentale per la vita di tutti noi, che sia al lavoro oppure altrove.

Continua la lettura
46

Colleghi

Tra le relazioni che nascono durante le ore di lavoro elenchiamo anche i legami tra colleghi. Spesso si trasformano in vere e proprie amicizie che proseguono anche oltre l'orario di lavoro. Cambiare oppure interrompere il lavoro significherebbe molto probabilmente mettere la parola fine a questi rapporti. Anche questo è uno dei motivi per non cambiare lavoro. Tra colleghi spesso sbocciano anche delle relazioni sentimentali.

56

Carriera

L'avanzamento di carriera è un obiettivo che ci distoglie dalla voglia di cambiare lavoro. Chi ama il proprio lavoro e che ha fatto molti sacrifici per ottenere quell'impiego, vuole senza dubbio aumentare di livello, magari raggiungendo le cariche più alte.

66

Incertezza del lavoro

Trovare un posto di lavoro al giorno d'oggi è veramente difficile ed impegnativo. Raramente capita di ottenere il lavoro per cui abbiamo studiato per anni. Per questo motivo risulta molto rischioso cambiare lavoro. Lasciare il certo per l'incerto è pericoloso, a meno che non valga la pena correre questo rischio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 ottimi motivi per cambiare lavoro

In un periodo di crisi come questo che stiamo affrontando avere un lavoro è un ottima fortuna e possibilità. Non sempre però può essere una cosa positiva: possiamo infatti trovarci male nel lavoro che stiamo facendo, magari non ci piace, non è il...
Lavoro e Carriera

5 buoni motivi per lasciare il proprio lavoro

Attualmente, con i tempi che corrono, lasciare il proprio lavoro non è esattamente una cosa da fare, ma va detto che esistono alcune situazioni particolari che possono giustificare tale decisione. Se è vero che la crisi economica che ha investito l'Italia...
Lavoro e Carriera

10 motivi del lavoro part time

Con lavoro part time si intende un contratto che prevede un numero di ore inferiore alle 40 settimanali previste per un full time. Ovviamente anche la retribuzione risulta essere inferiore. Tuttavia non sempre si tratta di un ripiego, perché esistono...
Lavoro e Carriera

5 buoni motivi per non lasciare il tuo lavoro

Spesso capita a chi lavora già da molti anni, di voler abbandonare la propria attività a causa di svariati motivi che possono essere personali, legati ad uno stato di salute particolare oppure a seguito di litigi con il datore di lavoro o con i colleghi....
Lavoro e Carriera

5 ragioni per cambiare lavoro

All'inizio della carriera lavorativa, ci si sente sicuramente entusiasti e pieni di voglia di fare ma, colo passare degli anni, per diversi motivi quel lavoro tanto amato può trasformarsi in un'attività priva di soddisfazioni, sia economiche che personali....
Lavoro e Carriera

Come cambiare lavoro

Se svolgete un lavoro che vi opprime, non vi permette di essere sereni e proprio non vi va giù, allora forse è arrivato il momento di cambiare. Sicuramente non è un passo da compiere alla leggera, soprattutto in anni in cui i tassi di disoccupazione...
Lavoro e Carriera

Cambiare lavoro a 40 anni: come trasferire le proprie competenze

Lavorare! Termine che definisce la nostra professionalità e soprattutto il tempo dedicato all'attività dei nostri sogni, ma, cambiare lavoro a 40 anni: come trasferire le proprie competenze, non ci era mai capitato di affrontare. In questa guida cercheremo...
Lavoro e Carriera

Lasciare il lavoro e viaggiare: 6 motivi per farlo

Lasciare il lavoro e viaggiare, magari in giro per il mondo, è un desiderio di tantissime persone. C'è infatti, di tanto in tanto, l'esigenza di scoprire posti nuovi ed altre culture, uscendo dalla routine quotidiana del lavoro. In questa guida, passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.