5 modi per risparmiare con la spesa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se il vostro problema è far tornare i conti a fine mese, sappiate che ci sono diversi modi per riuscire a risparmiare sulla spesa domestica, sia per quanto riguarda i genere alimentari che per quello che concerne altri beni di prima necessità come detersivi, abiti, scarpe, accessori.
Se siete curiosi di conoscere alcuni di questi trucchi per risparmiare sulla spese, correte subito a leggere la lista di consigli che segue: si tratta di 5 modi per risparmiare con la spesa che ogni brava massaia, o chi si occupa in casa dello shopping domestico, dovrebbe conoscere.

26

Tenere d'occhio le offerte dei supermercati

Sia che siate clienti abituali di un supermercato oppure amiate fare la spesa in catene della grande distribuzione diverse, è importante conoscere le offerte che ogni punto vendita propone per i propri clienti. Questo vi permetterà di pianificare i vostri acquisti acquistando sempre prodotti a prezzo ribassato. Il modo migliore per essere sempre informati sulle promozioni della GDO in atto è leggere i volantini che di solito i supermercati di zona fanno recapitare direttamente nella cassetta delle lettere della vostra abitazione; in alternativa è possibile consultare il sito web della catena dove vi servite di solito. Se siete clienti abituali di un unico supermercato, è preferibile scegliere catene dove siano previste raccolte a punti o tessere sconto; se invece preferite fare la spesa in più punti vendite scegliete quelli dove le offerte non siano vincolate al possesso di tessere di fidelizzazione.

36

Fare la spesa al discount

Un altro modo per risparmiare sulla spesa dei beni di prima necessità è quello di comprare presso uno dei tanti discount presenti ormai nella gran parte dei centri delle nostre città. Spesso gli articoli proposti da questa tipologia di negozi, oltre ad essere a buon prezzo, sono prodotti da marchi molto noti. Facendo una ricerca su internet, o consultando siti,  è possibile reperire liste di prodotti venduti nei discount che però sono realizzati da case produttrici ritenute sinonimo di qualità.
Qualora invece nel vostro quartiere non ci fossero discount, un modo altrettanto facile per risparmiare consiste nello scegliere articoli con riportata la marca del supermercato dove di solito fate la spesa perché, oltre a essere più a buon mercato, come nel caso dei discount nella maggior parte dei casi sono prodotti dalle stesse ditte di articoli più noti.

Continua la lettura
46

Aderire a dei gruppi di acquisto

I gruppi di acquisto sono rappresentati da un insieme di persone o famiglie che si uniscono per acquistare insieme grossi quantitativi di articoli allo scopo di ottenere prezzi più vantaggiosi. Aderendo ad un gruppo di acquisto avrete l'opportunità di acquistare insieme ad altri consumatori dei prodotti ad un costo davvero inferiore a quello di mercato. Per poter entrare a far parte di un gruppo di acquisto occorre però fare una ricerca preventiva su internet dei gruppi disponibili e aderire alla rete in modo spontaneo. Alcuni esempi di queste reti sono le seguenti:http://www.retegas.org/ oppure https://www.eventhia.com/it/.
Nella maggior parte dei casi, i gruppi di acquisto oltre alla volontà di risparmiare hanno anche obiettivi etici o ecologici, vale a dire orientano i propri acquisti verso prodotti biologici, genuini e solidali.

56

Utilizzare il fai da te

Se disponete di un giardino un ottimo modo per risparmiare è senz'altro quello di coltivare un piccolo orto in cui far crescere carote, patate, lattuga e altri ortaggi e frutta di stagione. Se invece non siete dotati del pollice verde, ma siete abbastanza bravi col bricolage, o con la sartoria, potete realizzarvi mobili, o vestiti, abbattendo i costi per questo tipo di beni. Tenete presente che molto spesso sia nei mercatini che nei grandi magazzini si possono acquistare assi di legno, stoffe e altre materie prime a prezzo stracciato: ricorrendo al fai da te davvero potreste riuscire a contenere i costi di molti oggetti di prima necessità.

66

Riciclare alcuni prodotti che già avete in casa

Non solo coltivare un piccolo orto o usare dei detersivi casalinghi possono essere dei modi per risparmiare sulla spese: anche riciclare alcuni oggetti o prodotti che avete in casa per altri usi potrebbe essere un trucco altrettanto valido per ritrovarvi con qualche soldo a fine mese. Qualche esempio? Molti oggetti di uso comune, che magari ci sembrano ormai inutilizzabili, possono essere usati per altri scopi: un vecchio jeans, ad esempio, può essere tagliato e cucito per diventare una capiente borsa per la spesa, una cassettiera dai cassetti sfondati può essere trasformata in una libreria, un pneumatico bucato può diventare perfino un tavolo, una poltrona o una colorata fioriera e le bustine da tè, dopo essere state impiegate per l'infuso, possono essere usate per concimare il terreno di piante e vasi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come fare la spesa risparmiando

A causa anche della crisi economica, sono sempre di più le famiglie che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. È di fondamentale importanza cercare ove possibile di risparmiare, in particolar modo quando facciamo i nostri acquisti è buona norma...
Lavoro e Carriera

Come vivere e lavorare a Dublino

La bellezza di Dublino, l'affascinante capitale dell'Irlanda, è nota in tutto il mondo e sono davvero tantissimi i viaggiatori che ogni anno le si avvicinano per scoprirla in tutte le sue bellezze, ma altrettanti sono anche i lavoratori che decisono...
Finanza Personale

Come utilizzare i buoni pasto e dove spenderli

I buoni pasto sono dei particolari tagliandi che il datore di lavoro riserva ai propri dipendenti. Le persone che effettuano un orario di lavoro che rientra nelle 8 ore continuative giornaliere oppure che lavorano per 5 giorni a settimana, hanno diritto...
Lavoro e Carriera

Come aprire un negozio di articoli da caccia

Realizzare i propri hobby e le proprie passioni è sempre uno dei più grandi desideri delle persone. Che si tratti di pesca, sport vari, caccia ecc., non fa differenza: molto spesso tutte queste attività presentano, alla base, un filo conduttore comune,...
Finanza Personale

Come arrivare a fine mese

Un italiano su tre non riesce a far quadrare i conti ed arrivare a fine mese. La disoccupazione dilaga e gli stipendi sono troppo bassi. Non solo è difficile arrivare a fine mese, ma spesso non si arriva alla seconda settimana. La gente ha perso la fiducia,...
Finanza Personale

Come uscire dai debiti e risparmiare

Ogni mese ci troviamo a fronteggiare una situazione più o meno difficile per quanto riguarda le nostre finanze. Dover pagare diverse rate e soddisfare le esigenze primarie della famiglia diventano priorità assolute. In tempo di crisi è piuttosto facile...
Finanza Personale

Come organizzare le spese di casa

In questo articolo vedremo come organizzare le spese di casa. A causa di questa crisi economica che stiamo passando in questo periodo, è sempre più essenziale l'importanza di organizzare le proprie spese alla perfezione. Ci sono tante famiglie che fanno...
Finanza Personale

Come affrontare i problemi economici in famiglia

Molto più spesso, a causa della crisi economica, sono in moltissime le famiglie che faticano ad arrivare alla fine del mese. È importante trovare delle soluzioni in famiglia per risparmiare e soprattutto per superare questi momenti difficili. Bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.