5 modi di creare un ambiente di lavoro tranquillo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bisogna prestare attenzione quando si vuole realizzare un ambiente di lavoro tranquillo. L'ambiente di lavoro è quello dove si trascorre la stragrande maggioranza di tempo ed è per questo motivo che bisogna trovare il modo giusto per creare un posto confortevole e tranquillo, sia che si tratti di un ufficio che di un ambiente in casa. Esistono tanti modi per affrontare questo tipo di arredamento che varia dalle tinteggiatura delle pareti al posto a sedere e nella guida vedremo 5 modi per realizzarlo.

26

Le pareti

Per realizzare un buon ambiente di lavoro iniziamo con il pensare al colore delle pareti. Affinché sia un luogo tranquillo è importante creare un posto che sia in grado di diffondere un clima di rilassamento: bisogna far conto che un ambiente di lavoro è il posto dove si trascorre più tempo della giornata e dove si affrontano i maggiori aspetti di stanchezza e stress. Pertanto l'utilizzo di colori leggeri e neutri, ma anche colori caldi ma non troppo forti possono aiutare a creare un buon ambiente di lavoro.

36

La sedia

Bisogna pensare al comfort del luogo di lavoro come una buona sedia. La sedia è un aspetto importante poiché si trascorre molto tempo su di essa e si scarica tutta la tensione trasmessa lungo la spina dorsale. La schiena, le spalle e il nostro fisico risentono molto della postura che assumiamo durante le lunghe ore di lavoro quindi bisogna trovare la sedia adatta per l'adeguata postura.

Continua la lettura
46

La scrivania

Altro aspetto fondamentale è il piano di appoggio: si ritiene opportuno trovare un tavolo o una scrivania che sia abbastanza capiente, in base al tipo di lavoro da effettuare. Si deve trovare una scrivania ideale con molti cassetti e mensole, in modo tale da inserire le varie documentazioni senza avere quel fenomeno di documenti a catasta che opprimono il proprio spazio non facendo arrivare luce sufficiente.

56

La luce

Aspetto importante è disporre la scrivania vicino ad una fonte di luce naturale in modo tale da non sforzare la vista. Per una buona posizione la luce può venire lateralmente o di fronte a se: per un fattore di sicurezza, soprattutto nel caso in cui si lavora con il computer, la luce non deve essere disposta alle proprie spalle.

66

Il divano

Ultimo aspetto e non meno importante è quello di creare un piccolo angolo di comfort, magari con un piccolo divano dove appoggiarsi in caso di stanchezza o per leggere dei documenti. Magari vicino al divano si può disporre una lampada per appoggiarsi la sera o comunque avere sempre una fonte di luce vicina. Questa soluzione è l'ideale per un ambiente di lavoro a casa mentre in ufficio chiaramente si tratta di un luogo di accoglienza della clientela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 modi per essere più felici al lavoro

Il capo ti riempie di lavoro e di responsabilità? I colleghi sono invidiosi della tua posizione? Lavori in un ambiente pieno di ostilità e tensione? Devi sapere che solo se sei felice al lavoro svolgi al meglio la tua professione. Situazioni difficili...
Lavoro e Carriera

5 modi di affrontare il mobbing sul posto di lavoro

Oggi per vivere è indispensabile lavorare e avere un impiego rappresenta un privilegio che non tutti hanno. Purtroppo, però, può accadere che il solo pensiero di recarsi sul posto di lavoro rappresenti un incubo da cui vorremmo svegliarci, perché...
Lavoro e Carriera

10 modi per motivare un team di lavoro

A livello lavorativo sono molteplici le forme che può assumere l'attività da svolgere. A volte è necessario seguire attività in autonomia, altre volte con l'ausilio di specifici strumenti tecnici, altre ancora è imprescindibile lavorare in sinergia...
Lavoro e Carriera

Come organizzare il lavoro in ufficio

L'ufficio rappresenta un luogo di lavoro intricato e molto spesso stressante. Non è soltanto sufficiente svolgere delle mansioni che vengono affidate, oppure dei compiti per cui si è stati assunti. Invece è fondamentale avere anche una buona dose di...
Lavoro e Carriera

Come migliorare le relazioni di lavoro

Quante volte vi è capitato di avere un capo egocentrico, pieno di sé e che non riusciva proprio ad andarvi a genio? E purtroppo non sono solo capi o superiori a poter dare dei problemi sul lavoro, ma anche colleghi e sottoposti. Se siete appena entrati...
Lavoro e Carriera

Le 10 cose da evitare al colloquio di lavoro

Finalmente siamo riusciti ad ottenere un colloquio di lavoro nell'azienda dei nostri sogni. Rimane un ultimo scoglio: il colloquio di lavoro. Riuscire a lasciare una buona impressione però non è sempre facile. Ci sono infatti degli errori comuni, che...
Lavoro e Carriera

Come divertirsi sul posto di lavoro

Lavorare è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, il lavoro infatti non solo ci dà la possibilità di essere economicamente indipendenti, ma ci dà anche la possibilità di stare a stretto contatto con i nostri colleghi ed eventualmente...
Lavoro e Carriera

Vademecum per la prima giornata di lavoro

Il primo giorno di lavoro è un evento molto importante, carico di sentimenti contrastanti. L’emozione e la gioia per le attese e per l’inizio unito all’ansia di affrontare, ambiente colleghi e superiori sconosciuti. La consapevolezza che la prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.