5 errori da evitare nella lettera di presentazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al momento della candidatura per una posizione lavorativa molte aziende richiedono ormai la lettera di presentazione. In questo modo chiedono ai candidati di esporsi al di là del semplice curriculum vitae. In pratica in questa lettera dovremmo spiegare quali sono i nostri punti di forza. Inoltre per quale motivo un'azienda dovrebbe scegliere proprio noi, tra i tanti profili candidati. E soprattutto che cosa abbiamo da offrire all'azienda di davvero speciale. Tuttavia spesso commettiamo dei gravi errori nella compilazione. Vediamo i 5 da evitare assolutamente, ma che sono tra i più comuni.

26

Non allegare una lettera di presentazione

Questo è l'errore più ovvio e più banale. Ma paradossalmente è anche quello più commesso. Se l'azienda chiede, nell'offerta di lavoro, una lettera di presentazione è perché vuole una lettera di presentazione. Semplice. Non allegandola trasmettiamo un messaggio molto chiaro. Innanzitutto che non abbiamo letto per bene l'annuncio. Poi che non rispettiamo i criteri di scelta. Infine l'assenza della lettera è indice delle candidature a tappeto, fatte senza criterio e senza un indirizzo ben preciso.

36

Non personalizzare la lettera di presentazione

Ogni azienda è diversa, per cui anche il nostro contributo sarà differente. Di conseguenza anche i motivi per cui dovrebbe scegliere il nostro profilo in mezzo a tanti altri. Per questo motivo inviare lettere di presentazione tutte uguali e non personalizzate è uno dei peggiori errori. Ricordiamoci quindi di tarare la lettera di presentazione in base ad ogni annuncio. Riscriviamola, quasi da capo, ogni volta che rispondiamo a una differente offerta.

Continua la lettura
46

Non indirizzare la lettera di presentazione alla persona giusta

Spesso si indirizza la lettera a una figura direttiva non meglio precisata. In questo modo diamo l'impressione di non esserci impegnati realmente nella sua scrittura. Cerchiamo di scoprire chi è il responsabile della selezione, magari attraverso Linkedin. Se proprio non riusciamo a trovare il nome, indirizziamola al Direttore delle Risorse Umane, oppure al Responsabile del Personale.

56

Non scrivere una lettera di presentazione breve

Scrivere lunghe ed articolate lettere è sbagliato e controproducente. Chi la riceve deve poterla leggere velocemente, arrivando subito al punto. Dobbiamo quindi avere ben chiaro il perché devono scegliere noi. Non giriamoci attorno e siamo diretti. Non solo perché la sintesi è una qualità. Ma soprattutto perché spesso i selezionatori hanno pochi secondi da dedicare ad ogni candidatura.

66

Non curare lo stile della lettera di presentazione

È vero che non dobbiamo scrivere un bel tema, né candidarci per diventare degli scrittori. Tuttavia è fondamentale che nella lettera non ci siano errori. La correttezza grammaticale, sintattica e lessicale è un elemento fondamentale, altrimenti faremo una pessima figura. Infine è bene anche cercare di esprimere la nostra personalità. Evitiamo quindi uno stile piatto, perché lo scopo della lettera è quello di lasciare il segno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 regole per un curriculum perfetto

Il mondo del lavoro del ventunesimo secolo è competitivo, duro, esigente, in particolare con chi è alle prime armi. Moltissimi annunci di offerte di impiego, per esempio, richiedono come requisito imprescindibile quello di pregresse esperienze nel settore....
Lavoro e Carriera

Come contattare via e-mail un possibile datore di lavoro senza errori

Questa guida offre consigli su come contattare senza errori un possibile datore di lavoro utilizzando un'e-mail. L'approccio iniziale può avvenire con due modalità: la risposta ad un annuncio (su riviste, siti web, portali specifici, etc.) o l'auto-candidatura....
Richieste e Moduli

Come presentare una lista civica

Tutti coloro che sono interessati alla politica, che aspirano a partecipare alla vita amministrativa del proprio comune, dovrebbero considerare la possibilità di organizzarsi per presentare alle elezioni amministrative una lista civica. Questa racchiude...
Lavoro e Carriera

5 errori da evitare quando si cerca lavoro

In questo periodo di crisi, può risultare difficile adocchiare un annuncio di lavoro. Tuttavia, non appena ne compare uno su di un giornale, l'azienda si riempie di numerosi curriculum vitae. In questo modo, gran parte dei curriculum vitae inviati diventano...
Lavoro e Carriera

Come proporre la propria candidatura per un lavoro

L'evoluzione del web e di tutti i sistemi tecnologici ha reso più facili alcune esigenze di vita, una su tutte quella di cercare opportunità di lavoro e mettersi direttamente in contatto con le aziende e/o le società che pubblicano online le posizioni...
Lavoro e Carriera

Lettera di presentazione: 10 consigli per scriverla

La ricerca di un lavoro diventa per molti disoccupati un'attività a tempo pieno, da svolgere con costanza e attenzione per non lasciarsi sfuggire le occasioni d'impiego più in linea con il proprio profilo professionale. Quando si risponde ad un annuncio...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una buona lettera di presentazione

Scrivere una buona lettera di presentazione non è una cosa così semplice come si potrebbe pensare. La lettera di presentazione è spesso indispensabile per rispondere ad annunci di lavoro o per inviare un'autocandidatura con cui proporsi spontaneamente...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di rifiuto

Quando la propria azienda è alla ricerca di un nuovo impiegato, accade che all'annuncio con l'offerta di lavoro rispondano diversi aspiranti, che possono corrispondere più o meno ai requisiti previsti. Pertanto una volta effettuata la selezione, sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.