5 cose da sapere sulla criptomoneta Monero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il 2018 lo ricorderemo come l’anno delle criptovalute. Infatti è proprio nei primi mesi dell’anno che le criptovalute stanno conoscendo il loro maggiore successo. Esse si contraddistinguono per una caratteristica fondamentale che nessuna moneta tradizionale possiede, ovvero sfuggire al controllo di un governo centrale e alla logica dei governi.
Infatti esse non vengono emesse da istituti di credito bensì da un sofisticato software che ne gestisce anche emissioni e disponibilità. Una di esse è il Monero, una nuova criptomoneta molto conosciuta tra gli esperti di settore. In questa guida vediamo allora, quali sono le 5 cose da sapere per conoscere meglio questa criptomoneta.

26

Cenni storici

Monero diversa rispetto alle altre principali criptovalute in quanto è basata una piattaforma particolare di gestione che aderisce al protocollo CryptoNote e possiede complicatissimi algoritmi, impossibili da hackerare. La maggior parte delle criptovalute invece è gestita da un protocollo simile a quello dei Bitcoin, ormai facilmente replicabile da esperti del settore.

36

Piattaforma di funzionamento

Questa valuta ha avuto un espansione esponenziale negli ultimi mesi. Infatti è stata protagonista di una rapidissima crescita passando da 5 miliardi di dollari a 185 miliardi di dollari (a metà 2018). Questa crescita è parzialmente dovuta all’adozione da parte di AlphaBay di Darknet alla già a partire da fine 2017.

Continua la lettura
46

Ranking delle criptovalute

Secondo le ultime classifiche pubblicate dagli organi di stampa internazionale, Monero è la sesta criptovaluta per ordine di importanza. Ha conosciuto una crescita fortissima pari a 10 volte quello del Bitcoin, giusto per dare un indice di raffronto. Gli analisti prevedono un trend di crescita costante anche per la fine dell'anno e per inizio 2019.

56

Scalabilità del Monero

Per quanto riguarda le possibilità di scalata, Monero non ha nel suo regolamento un volume di posizioni massimo, cosi da riuscire ad evitare i problemi che attualmente affliggono il Bitcoin, ovvero di sovrastima delle posizioni legate a un singolo. Tuttavia, è importante specificare che il meccanismo di block reward è fatto in modo tale da evitare un eccessivo aumento della block size.

66

Sicurezza e potenzialità

Per quanto riguarda le possibilità di scalata, Monero non ha nel suo regolamento un volume di posizioni massimo, cosi da riuscire ad evitare i problemi che attualmente affliggono il Bitcoin, ovvero di sovrastima delle posizioni legate a un singolo. Tuttavia, è importante specificare che il meccanismo di block reward è fatto in modo tale da evitare un eccessivo aumento della block size.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Le cinque migliori criptovalute

Investire in criptovalute è divenuta la moda dell'ultimo periodo, anche perché gli investimenti nella borsa regolamentata (azioni, obbligazioni e titoli di stato, fondi comuni) sono divenuti investimenti piuttosto onerosi e poco fruttiferi (si pensi...
Finanza Personale

Come sapere se un bonifico è arrivato

Se per un qualsiasi pagamento (fitto, perizie, consulenze via web etc) facciamo un bonifico bancario o dobbiamo riceverlo, ed intendiamo sapere se effettivamente è arrivato sul nostro conto corrente o su quello del destinatario, ci sono diverse possibilità....
Finanza Personale

Come sapere se sei protestato

Il protesto può avvenire a causa del mancato pagamento di un effetto, di una cambiale oppure di un assegno. Se il titolo è regolare e viene presentato nei termini previsti per il pagamento, in mancanza del pagamento ne verrà elevato il protesto. In...
Finanza Personale

5 cose che devi sapere sui bitcoin

I bitcoin o questa famosa moneta sviluppatasi nel 2000 e diventata famosa o popolare soprattutto nel mondo nerd o nel mondo virtuale quello che viene vissuto dietro ad uno schermo. Infatti i cosiddetti gamer conoscono molto bene questi bitcoin che sono...
Finanza Personale

Azioni esecutive e cautelari: 5 cose da sapere

La materia tributaria può generare non pochi grattacapi a chi è poco avvezzo a questo mondo. Per molti rappresenta un vero e proprio ostacolo insormontabile. Lo scopo di questa guida è quello di chiarire brevemente alcuni aspetti relativi alle azioni...
Finanza Personale

5 cose da sapere su Bittrex

Bittrex è un exchange di criptovalute (es. bitcoin, ripple, ethereum...) con sede a Seattle (Stati Uniti). A quanto pare tra i suoi fondatori e dirigenti ci sono ex lavoratori di Amazon, Blackberry, Microsoft, che hanno poi deciso di investire in criptovalute....
Finanza Personale

Assegno circolare invalido: 5 cose da sapere

In materia e nell'ambito dei titoli di credito, l’assegno circolare è pagabile a vista (ovvero, all'atto della presentazione del titolo) e contiene la promessa da parte di un istituto bancario (denominato emittente) di pagare un determinato importo...
Finanza Personale

Fondi indicizzati: 5 cose da sapere

Per ogni soggetto privato od azienda che abbia a disposizione degli utili o dei capitali aggiuntivi e desideri investire, esistono oggi numerose opportunità. Una di queste è rappresentata dall'acquisto di quote di fondi comuni di investimento, strumenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.