5 cose da sapere sulla busta arancione dell'INPS

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

A partire dall’anno 2016, l’INPS sta inviando a casa dei lavoratori iscritti alle gestioni assicurative del fondo lavoratori dipendenti FPLD, dei lavoratori autonomi come commercianti e artigiani, e delle gestioni separate, la busta arancione. Questa busta, così definita per via di una iniziativa simile effettuata della Svezia negli anni novanta, contiene diverse informazioni personali legate alla nostra carriera lavorativa, pregressa e futura. Nelle tre pagine che compongono la busta sono indicati, infatti, il nostro estratto conto contributivo e la previsione della pensione futura (che non avrà alcun valore certificativo). Ma vediamo insieme 5 cose che dobbiamo sapere sulla busta arancione dell'INPS.

29

Occorrente

  • Busta arancione INPS;
39

L'utilità della busta arancione

La busta arancione, secondo le stime dell’INPS arriverà a tutti i lavoratori, ma con tempi diversi. Dai primi invii effettuati nel 2016, sono state spedite finora circa 16 milioni di buste e serviranno per fornire al lavoratore un quadro quanto più completo possibile sulla propria situazione contribuiva. Nelle tre pagine potremo trovare informazioni sui contributi versati fino ad oggi, una simulazione della nostra futura pensione e le istruzioni per accedere al portale INPS nella sezione “La mia pensione” per effettuare una stima ancor più precisa della nostra pensione.

49

La platea di soggetti interessati

L’INPS provvederà ad inviare circa 150 mila buste al giorno. Queste saranno recapitate a tutti i lavoratori iscritti alle gestioni assicurative del fondo lavoratori dipendenti, a commercianti, artigiani e coltivatori diretti iscritti alla gestione dei lavoratori autonomi e ai lavoratori iscritti alle gestioni separate. Secondo le stime l'Istituto previdenziale dovrebbe rivolgersi a quasi 18 milioni di utenti. Restano fuori per ora, gli iscritti alle gestioni ferrovia, fondi speciali e lavoratori agricoli, mentre i dipendenti della gestione pubblica riceveranno le informazioni direttamente sulla busta paga.

Continua la lettura
59

L’estratto conto contributivo

La Busta arancione contiene, inoltre, il nostro estratto conto contributivo maturato fino a oggi presso l’Istituto Nazionale di Previdenza. Da questo prospetto i lavoratori potranno controllare i contributi versati ed eventualmente segnalare eventuali anomalie. Uno strumento molto utile per avere un quadro completo della propria posizione e per effettuare opportune valutazioni in ambito lavorativo. L’estratto contributivo, infatti, permette di verificare le settimane accreditate da ogni datore di lavoro, per ogni anno di servizio e la relativa retribuzione. La busta fornisce, inoltre, informazioni sul nostro montante contributivo, vale a dire quanto abbiamo accantonato per la nostra pensione.

69

La previsione della pensione

Come dicevamo, la busta arancione mostra le informazioni sull'importo accantonato per la nostra pensione: attraverso quest’importo verrà fornita una stima del nostro assegno pensionistico lordo. Si tratta, tuttavia, solo di una previsione pensionistica senza alcun valore certificativo. Questo calcolo viene effettuato tenendo in considerazione il montante presunto e alcuni indicatori come Pil e inflazione. Per evitare però, una simulazione fuorviante, è utile recarsi sul sito INPS nella sezione “La mia pensione” e da qui effettuare una simulazione con dati più realistici.

79

L'utilità della busta arancione

La busta arancione, secondo l’INPS, è stata inviata con lo scopo di rendere i lavoratori più consapevoli sul proprio futuro pensionistico, in modo da poter correre ai ripari in tempo e compensare, magari versando verso forme pensionistiche complementari. A rischiare di più, sempre in base a quanto riferito dall’INPS, saranno i giovani, sia perché iniziano a lavorare più tardi rispetto alle generazioni precedenti e sia perché devono adattarsi a lavori part-time, spesso anche saltuari, che comportano una minima crescita del futuro assegno pensionistico.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come richiedere il cumulo dei contributi all'INPS

Se nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lavorato presso più gestioni previdenziali, come ad esempio la gestione pubblica e l’INPS, abbiamo la possibilità di richiedere il cumulo dei periodi assicurativi tra le diverse gestioni. Il cumulo,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la rateizzazione all'Inps

In un periodo di crisi come questo, non è insolito trovarsi ad affrontare piccoli o grandi problemi di liquidità. Tutto questo è purtroppo valido per tanti cittadini, nonché per le imprese che, per rispettare tutte le scadenze, spesso si trovano a...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Previdenza e Pensioni

MyINPS: cos'è e come si usa

Il progetto di ammodernamento e semplificazione dei servizi al cittadino ha spinto le amministrazioni comunali, le anagrafi, gli istituti scolastici ecc ecc, a migliorare in maniera evidente la comunicazione via web. Questa "ristrutturazione" virtuale...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps

Dal primo maggio 2015 il sito dell'INPS ha introdotto uno strumento interessante per tutti coloro che vogliono sapere quando avverrà il proprio pensionamento e soprattutto a quanto ammonterà la pensione che riceveranno. Per effettuare questo calcolo...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi INPS di una badante

Quando qualcuno in famiglia non è più autosufficiente, si cerca di trovare un aiuto in quanto tra lavoro e famiglia non ci si può dedicare alla loro cura come si vorrebbe. In questo caso, l'ideale sarebbe quella di assumere una badante a tempo pieno...
Previdenza e Pensioni

Come recuperare il PIN INPS smarrito

Il pin Inps consiste in un codice segreto alfanumerico di 8 cifre, e consente l'accesso all’area riservata del sito INPS. Qui è possibile, dopo essersi autenticati, accedere a determinati servizi personali, come ad esempio il controllo del proprio...
Previdenza e Pensioni

Contributi INPS non versati: sanzioni e prescrizione

I contributi INPS si dovrebbero versare sempre rispettando i termini stabiliti. Le scadenze si basano sugli importi e sul tipo di attività che si esercita. Un mancato pagamento dei contributi pota inevitabilmente ad alcune sanzioni amministrative. L'INPS...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.