5 cose da sapere su Bittrex

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bittrex è un exchange di criptovalute (es. bitcoin, ripple, ethereum...) con sede a Seattle (Stati Uniti). A quanto pare tra i suoi fondatori e dirigenti ci sono ex lavoratori di Amazon, Blackberry, Microsoft, che hanno poi deciso di investire in criptovalute. Ma cos'è un exchange? Potremmo definirla come un'attività che consente ai propri iscritti di scambiare valute digitali con altri beni. In pratica è un luogo virtuale che raccoglie e vende criptovalute. Questo tipo di attività, sorta negli ultimi anni comporta dei rischi, poiché è un mercato libero e non regolamentato quindi l'affidabilità dell'exchange è sempre in discussione. A questo proposito, prima di avventurarci in questo indistricabile mondo, è bene tener conto della reputazione dell'exchange (nel nostro caso Bittrex), le dimensioni e le recensioni, tutte accessibili tramite web. Il secondo step è quello di capire l'usabilità, la funzionalità e la sicurezza del sito. D'ora in avanti approfondiremo il discorso su Bittrex scoprendo quali sono le 5 cose da sapere su questo sito.

26

L'offerta

Bittrex offre due mercati principali: bitcoin e USDT (criptovaluta basata su tecnologia blockchain). In ciascun mercato si trovano attualmente 261 altcoins disponibili (ripple, bitcoin, cardano) con i quali i clienti effettuano le compravendite. Questa grande varietà di criptovalute è tipica di Bittrex.

36

La lingua

Il sito Bittrex non è in italiano ma in lingua inglese. Se questo non rappresenta un ostacolo, possiamo procedere con la registrazione. Non dobbiamo fare altro che inserire i nostri dati, inviare un nostro documento di riconoscimento, una nostra foto in primo piano e scaricare Google Authenticator sul nostro dispositivo. Inoltre ci servirà un indirizzo di posta elettronica e una robusta passward per l'accesso.

Continua la lettura
46

Le commissioni

Bittrex ha una commissione fissa pari allo 0,25% del profitto sul totale scambiato. Non ci sono limiti al deposito ma non accetta fiat currency ovvero moneta come euro o dollaro per questo il primo acquisto di criptovaluta deve avvenire altrove.

56

L'acquisto di bitcoin

Prima di accedere alla compravendita dobbiamo acquistare dei bitcoin e lo possiamo fare attraverso alcuni siti come Xapo, Spectrocoin e Coinbase. Aquistata. La moneta dobbiamo caricarla sul sito di Bittrex attraverso il menu in alto a destra, cliccando sulla voce Wallets. Verrà così creato un indirizzo a cui inviare i bitcoin. L'operazione di trasferimento richiederà circa un'ora.

66

La sicurezza

L'aspetto più importante di queste piattaforme è la sicurezza, se violata perderemmo la nostra moneta elettronica. Bittrex è tra i siti più popolari del settore e vanta un discreto livello di sicurezza ma sarà la nostra condotta a fare la differenza. Dobbiamo evitare di incappare nel fenomeno del phishing o di cliccare inopportunamente su link fasulli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come sapere se un bonifico è arrivato

Se per un qualsiasi pagamento (fitto, perizie, consulenze via web etc) facciamo un bonifico bancario o dobbiamo riceverlo, ed intendiamo sapere se effettivamente è arrivato sul nostro conto corrente o su quello del destinatario, ci sono diverse possibilità....
Finanza Personale

Come sapere se sei protestato

Il protesto può avvenire a causa del mancato pagamento di un effetto, di una cambiale oppure di un assegno. Se il titolo è regolare e viene presentato nei termini previsti per il pagamento, in mancanza del pagamento ne verrà elevato il protesto. In...
Finanza Personale

5 cose che devi sapere sui bitcoin

I bitcoin o questa famosa moneta sviluppatasi nel 2000 e diventata famosa o popolare soprattutto nel mondo nerd o nel mondo virtuale quello che viene vissuto dietro ad uno schermo. Infatti i cosiddetti gamer conoscono molto bene questi bitcoin che sono...
Finanza Personale

5 cose da sapere sulla criptomoneta Monero

Il 2018 lo ricorderemo come l’anno delle criptovalute. Infatti è proprio nei primi mesi dell’anno che le criptovalute stanno conoscendo il loro maggiore successo. Esse si contraddistinguono per una caratteristica fondamentale che nessuna moneta tradizionale...
Finanza Personale

Azioni esecutive e cautelari: 5 cose da sapere

La materia tributaria può generare non pochi grattacapi a chi è poco avvezzo a questo mondo. Per molti rappresenta un vero e proprio ostacolo insormontabile. Lo scopo di questa guida è quello di chiarire brevemente alcuni aspetti relativi alle azioni...
Finanza Personale

Assegno circolare invalido: 5 cose da sapere

In materia e nell'ambito dei titoli di credito, l’assegno circolare è pagabile a vista (ovvero, all'atto della presentazione del titolo) e contiene la promessa da parte di un istituto bancario (denominato emittente) di pagare un determinato importo...
Finanza Personale

Fondi indicizzati: 5 cose da sapere

Per ogni soggetto privato od azienda che abbia a disposizione degli utili o dei capitali aggiuntivi e desideri investire, esistono oggi numerose opportunità. Una di queste è rappresentata dall'acquisto di quote di fondi comuni di investimento, strumenti...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.