5 cose da sapere prima di chiedere la sospensione del mutuo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non sono poche le famiglie residenti in Italia che, dopo aver acceso un mutuo per un periodo di 20 o 30 anni, a causa della crisi si trovano in grande difficoltà nel far fronte alle rate. La perdita di lavoro, soprattutto quando è un solo membro della famiglia ad assicurare il reddito del nucleo stesso, può rendere impossibile il pagamento. Ma anche chi non è stato colpito dalla crisi può avere problemi a saldare le rate, magari a causa di un decesso. In questi casi è possibile fare ricorso alla sospensione del mutuo; a tal proposito, nella presente guida, verranno indicate 5 cose da sapere prima di chiedere la sospensione.

26

Requisiti indispensabili per poter richiedere la sospensione del mutuo

La prima cosa da sapere se si ha intenzione di richiedere la sospensione di un mutuo è il fatto che tale possibilità è offerta solo a chi ha acceso il mutuo stesso per acquisire, costruire, oppure ristrutturare la prima casa. Inoltre, il mutuo deve essere attivo da un periodo maggiore di 12 mesi. Il richiedente deve avere un reddito "ISEE" non superiore ai 30.000 euro annui, mentre l'importo ottenuto dal prestito deve essere inferiore a 250.000 euro.

36

Situazioni nelle quali è possibile sospendere il mutuo

Se tutti i requisiti indicati in precedenza sono soddisfatti, si può richiedere la sospensione del mutuo qualora si verifichi il decesso dell'intestatario, oppure nel caso in cui perda il posto di lavoro. Per quanto riguarda quest'ultimo punto, rimangono esclusi i casi di cessazione del rapporto di lavoro per limiti di età (pensione), di licenziamento per giusta causa, per dimissione volontaria senza giusta causa oppure quando, al momento della richiesta, il soggetto della richiesta risulti in stato di disoccupazione. La sospensione è ammessa anche per le persone per le quali si verifica "l'impossibilità al lavoro", quindi per handicap grave o invalidità civile (in misura minima dell'80%).

Continua la lettura
46

Procedura per richiedere la sospensione

La richiesta di sospensione deve essere presentata alla banca presso la quale è stato acceso il prestito. Visti i numerosi casi avvenuti negli ultimi anni a causa della crisi economica, sono molte le banche che mettono a disposizione dei propri clienti i moduli necessari sul proprio sito internet. In alternativa, è possibile scaricarli dal sito del Dipartimento del Tesoro (www. Dt. Tesoro. It) o da quello della Consap (www. Consap. It). In merito alle tempistiche, solitamente la richiesta viene esaminata e discussa entro 45 giorni. È importante segnalare che la sospensione non costringe il mutuatario a pagare commissioni o spese istruttorie; sarà direttamente il "Fondo di solidarietà" a sostenere le varie spese connesse agli interessi maturati nel corso del periodo di sospensione.

56

Casi che rendono impossibile la richiesta di sospensione

Il piano di ammortamento del mutuo non può essere sospeso, nonostante vengano garantiti i requisiti minimi e si siano verificate le condizioni precedentemente segnalate (decesso dell'intestatario, perdita di lavoro, o inabilità al lavoro stesso), in alcuni casi specifici. Questo accade, ad esempio, quando nel periodo precedente alla richiesta si sia ritardato il pagamento delle precedenti rate per un periodo superiore a 3 mesi consecutivi, oppure quando sia stata già avviata una procedura esecutiva avente per oggetto l'immobile ipotecato. Inoltre, la richiesta non spetta ha chi ha potuto usufruire di agevolazioni pubbliche o se il mutuo è servito per l'acquisto di un immobile di lusso. Infine, un altro caso che impedisce al mutuatario il ricorso alla sospensione è rappresentato dall'esistenza di un'assicurazione stipulata appositamente contro questa tipologia di rischi.

66

La sospensione in caso di mutuo cointestato

Non sono poche le persone che, quando accendono un mutuo, decidono di ricorrere alla cointestazione. In questo caso, per poter richiedere la sospensione, sarà sufficiente che uno dei due mutuatari si trovi in una delle condizioni descritte in precedenza. Bisogna anche tenere conto che il fatto che l'uno o l'altro dei cointestatari abbia fatto richiesta, in passato, di una o più sospensioni, non impedisce di farne nuovamente richiesta. In ogni caso, comunque, la somma dei periodi di sospensione non deve superare i 18 mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Ristrutturazione casa: cosa sapere per chiedere il mutuo

Se la nostra casa necessita di una ristrutturazione totale o parziale, è importante sapere che la liquidità per far fronte alle spese, si può ottenere chiedendo un mutuo presso una banca. Si tratta di un'operazione molto simile a qualsiasi altra...
Case e Mutui

Come richiedere la sospensione del mutuo per lavoratori autonomi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di sospensione del mutuo. Entrando più nel particolare, andremo a vedere come poter riuscire a richiedere la sospensione temporanea del mutuo, per quanto riguarda il settore dei lavoratori autonomi.Lo faremo in...
Case e Mutui

Sospensione del mutuo: requisiti e modalità

Coloro che hanno contratto un mutuo e, per svariate ragioni, si trovano nella necessità di sospendere il pagamento della rata, possono trovare conforto nel fatto che sia per il 2014 che per il 2015 le coperture al Fondo di Solidarietà sono state rifinanziate....
Case e Mutui

Come chiedere il prolungamento durata di un mutuo

In questo particolare periodo di difficoltà economica che ha attanagliato il nostro paese ma non soltanto, a causa di una crisi probabilmente senza precedenti, molti sono costretti a farei conti con un mutuo aperto alcuni anni prima. In queste condizioni,...
Case e Mutui

10 buoni motivi per non chiedere un mutuo

Ormai si sa, la crisi incombe e sempre più italiani ormai sono letteralmente al verde e non arrivano a fine mese. Tuttavia sempre più spesso persone che non un hanno grande sostentamento economico chiedono lo stesso dei mutui alle banche, senza poi...
Case e Mutui

Assicurazione mutuo: 10 cose da sapere

Chiunque si ritrovi in trattativa con una banca, oppure un qualunque altro istituto di credito, per ottenere un mutuo deve sapere che l'istituto bancario in questione insieme alle condizioni per il mutuo pone anche dei prodotti assicurativi. Sull' assicurazione...
Case e Mutui

Come chiedere un mutuo in valuta estera

Oggi purtroppo con la crisi che c'è, è raro che le persone si facciano un mutuo, poiché le rate sono molto elevate; i mutui in genere, variano in base alla grandezza della casa o dell'ufficio che si vuole acquistare oppure del terreno. È possibile...
Case e Mutui

Mutuo: come chiedere l'estinzione anticipata

Chiedere l'estinzione anticipata parziale o totale del proprio mutuo è possibile, ricorrendo a quanto indicato nel Testo Unico Bancario. Quest'ultimo è una sorta di legislazione bancaria, che regolarizza le attività delle banche. Precisamente, all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.